Martedì 18 Maggio 2021 | 20:22

NEWS DALLA SEZIONE

La partita
Calcio: playoff serie B, Venezia batte il Lecce 1-0

Calcio: playoff serie B, Venezia batte il Lecce 1-0

 
Giallorossi
Niente da fare per il Lecce, a Empoli sconfitto 2-1

Niente da fare per il Lecce, a Empoli sconfitto 2-1 IL VIDEO

 
Giallorossi
Il Lecce si è smarrito: un mese da dimenticare

Il Lecce si è smarrito: un mese da dimenticare

 
dopo il pari
Corini è già nella testa dei giocatori del Lecce: «Fondamentale resettare in fretta»

Corini è già nella testa dei giocatori del Lecce: «Fondamentale resettare in fretta»

 
Serie B
Il Lecce non va oltre il pari: con la Reggina in casa finisce 2-2

Il Lecce non va oltre il pari: con la Reggina in casa finisce 2-2

 
al Via del Mare
Il Lecce calcio saluta Pierfrancesco, morto in un incidente in moto: fiori e striscione prima della partita

Il Lecce calcio saluta Pierfrancesco, morto in un incidente in moto: fiori e striscione prima della partita

 
Per 10 anni
Calcio, il Lecce gestirà lo stadio Via del Mare

Calcio, il Lecce gestirà lo stadio Via del Mare

 
La rivelazione
Lecce calcio, il capitano Mancosu rivela: «Ho avuto un tumore»

Lecce calcio, il capitano Mancosu rivela: «Ho avuto un tumore»

 
verso la A
Il Lecce perde in casa da due giornate: ora lo stadio Via del Mare è «benedetto»

Il Lecce perde in casa da due giornate: ora lo stadio Via del Mare è «benedetto»

 
Verso il match
Monza-Lecce, le probabili formazioni

Monza-Lecce, le probabili formazioni

 
Giallorossi
«Lecce, il cielo è a un passo», la carica di Sticchi Damiani

«Lecce, il cielo è a un passo», la carica di Sticchi Damiani

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari-Foggia: i convocati e tutti i ballottaggi di Auteri

Bari-Foggia: i convocati e tutti i ballottaggi di Auteri

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

BariEdilizia giudiziaria
Bari, il polo penale raddoppia a Poggiofranco

Bari, il polo penale raddoppia a Poggiofranco

 
Leccenel leccese
Muore il frate contagiato a Parabita, religiosi in quarantena

Muore il frate contagiato a Parabita, religiosi in quarantena

 
Potenzacovid
E anche in Basilicata i contagi continuano a calare

E anche in Basilicata i contagi continuano a calare

 
PotenzaCovid
Basilicata, scuole superiori da domani in presenza al 100%

Basilicata, scuole superiori da domani in presenza al 100%

 
Tarantoambiente
Taranto, sequestrata discarica di  rifiuti pericolosi

Taranto, sequestrata discarica di rifiuti pericolosi - IL VIDEO

 
BatAd Andria
Arsenale sequestrato a ex gip, De Benedictis ammette: «Mie solo alcune di quelle armi»

Arsenale sequestrato a ex gip, De Benedictis ammette: «Mie solo alcune di quelle armi»

 
BrindisiTerritorio
Torre Guaceto tra le migliori aree protette dell’intero Mediterraneo

Torre Guaceto tra le migliori aree protette dell’intero Mediterraneo

 

i più letti

SERIE B

Il Lecce con un occhio ai conti

Falco, Gabriel, Mancosu, Petriccione: un poker che può tornare utile a Corini

Il Lecce con un occhio ai conti

LECCE - Lavora sotto traccia, il responsabile dell’area tecnica Pantaleo Corvino. Il mercato aprirà i battenti ad inizio settembre, ma lui ha già piazzato due colpi, quelli che hanno portato in giallorosso il 32enne attaccante Massimo Coda ed il 22enne centrocampista Marcin Listkowski. Il tutto, nonostante si sia dovuto occupare anche della sostituzione di Fabio Liverani con Eugenio Corini.

Il lavoro ancora da fare per allestire la rosa della B è ancora tanto ed in quest’ottica la patata bollente più gravosa da gestire è quella dei calciatori più in vista tra quelli reduci dalla massima serie, che sono nel mirino di alcune società di A. Considerato che sono arrivati tutti nel Salento a parametro zero o per pochi spiccioli, cedendoli sarebbe possibile iscrivere a bilancio una plusvalenza oscillante tra i 14 ed i 18 milioni di euro, a seconda della somma che si riuscirà a strappare dall’eventuale trasferimento. Tenendoli, si potrebbe contare su una base importante in vista della stagione 2020/2021.

La società è pronta a tenere i big se saranno disposti ad abbracciare la causa. Tutti vivono benissimo a Lecce ed hanno un ottimo rapporto con l’ambiente, ma è fatale che le sirene della A siano una lusinga non da poco per le loro carriere.

Il pezzo pregiato è il 28enne fantasista Filippo Falco. Ha una valutazione di 6/8 milioni. Piace a diversi sodalizi, ma soprattutto al Genoa, il cui neo direttore sportivo Daniele Faggiano lo ha già avuto nel Trapani ed è un suo estimatore.

A ruota segue il 25enne play Jacopo Petriccione. Vale 4/6 milioni. Su di lui c’è grande attenzione da parte dell’Udinese, ma la Fiorentina, nel cui vivaio è cresciuto, è alla finestra pronta ad intervenire per cercare di fargli indossare la maglia viola. Il Torino, che inizialmente si era fiondato sul goriziano, al momento, sembra stia battendo altre strade.

Il 32enne capitano Marco Mancosu, mezzala o trequartista, ha una clausola rescissoria fissata a 3 milioni di euro, ma il sardo ha un grande attaccamento alla piazza. Andrà via solo se riceverà una proposta davvero convincente. Altrimenti proverà a riprendersi la A in giallorosso. Il Cagliari avrebbe proposto uno scambio alla pari con il 25enne centrocampista Alessandro Deiola, ma il Lecce non è interessato ad una simile operazione. Liverani sarebbe ben lieto di averlo a Parma ed è nel mirino del Bologna.

Il 27enne portiere Gabriel ha una valutazione di 1/1,5 milioni. Il Genoa lo sta monitorando, ma non è il solo nome sul taccuino di Faggiano.

Per Corini, potere contare o meno su questo poker d’assi fa una bella differenza. Ecco perché sarebbe importante definire in tempi stretti le posizioni di Falco, Petriccione, Mancosu e Gabriel, ma la cosa è semplice a dirsi e molto complicata a farsi, in quanto le dinamiche del mercato sono molteplici e non dipendono solo dal Lecce.

Sul fronte dei possibili arrivi, Corvino starebbe valutando il difensore centrale Marco Varnier, cresciuto nel vivaio del Cittadella, con la cui casacca, in B, ha disputato 14 gare nel 2016/2017, da componente del team Primavera, e 32 nel 2017/2018. Nel 2018/2019 è stato ingaggiato dall’Atalanta, senza esordire in A. Nel 2019/2020 è stato ceduto in prestito al Pisa, tra i cadetti ed ha disputato 9 incontri. Ha un contratto con i nerazzurri bergamaschi sino al 30 giugno 2023. Molto più facile che il ragazzo resti in Toscana.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie