Martedì 28 Gennaio 2020 | 04:30

NEWS DALLA SEZIONE

Calcio serie A
Lecce, paura rientrata: escluse lesioni al ginocchio per Tachtsidis

Lecce, paura rientrata: escluse lesioni al ginocchio per Tachtsidis

 
Serie A
Il Lecce prende tre sberle dal Verona

Il Lecce prende tre sberle dal Verona

 
Serie A
Lecce calcio, Liverani: «Verona sorpresa, modulo da valutare»

Lecce calcio, Liverani: «Verona sorpresa, modulo da valutare»

 
serie a
Lecce, Saponara sceglie il numero «18»: «Onorato di essere qui»

Lecce, Saponara sceglie il numero «18»: «Onorato di essere qui»

 
Serie A
Verona-Lecce, biglietti limitati per i tifosi salentini

Verona-Lecce, biglietti limitati per i tifosi salentini

 
mercato
Lecce, le armi per la salvezza: ora Liverani può «scegliere»

Lecce, le armi per la salvezza: ora Liverani può «scegliere»

 
mercato
Lecce, capitolo Acquah: dalla Turchia segnali positivi

Lecce, capitolo Acquah: dalla Turchia segnali positivi

 
Serie A
Lecce, ufficializzato l'acquisto di Riccardo Saponara

Lecce, ufficializzato l'acquisto di Riccardo Saponara

 
Calcio serie A
Lecce, Lapadula: «Bene con l'Inter ma a Verona sarà battaglia»

Lecce, Lapadula: «Bene con l'Inter ma a Verona sarà battaglia»

 
serie a
Lecce, brilla capitan Mancosu rincorrendo la salvezza

Lecce, brilla capitan Mancosu rincorrendo la salvezza

 
Serie A
Lecce calcio, il terzino Benzar ceduto al Perugia

Lecce calcio, il terzino Benzar ceduto al Perugia

 

Il Biancorosso

23ma Giornata serie C
Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato

Perrotta salva il Bari al Granillo: 1-1 in casa della Reggina. La diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatL'accusa
«Mio fratello pestato in cella»: la denuncia della sorella dell'andriese Filippo Griner

«Mio fratello pestato in cella»: la denuncia della sorella dell'andriese Filippo Griner

 
Potenzaregione basilicata
Potenza, manca il numero legale, sciolta riunione del consiglio regionale

Potenza, manca il numero legale, sciolta riunione del consiglio regionale

 
FoggiaL'intervento
San Severo, riprende la raccolta rifuti dopo l'incendio dei mezzi della Buttol

San Severo, riprende la raccolta rifuti dopo l'incendio dei mezzi della Buttol

 
HomeIl giallo
Bari, recuperato in mare il cadavere di una donna: forse un suicidio

Bari, recuperato in mare il cadavere di una donna: forse un suicidio (FOTO)

 
TarantoIl caso
Omicidio in sala giochi: 3 condanne a 30 anni a Taranto

Omicidio in sala giochi: 3 condanne a 30 anni a Taranto

 
BrindisiIl salvataggio
Brindisi, cucciolo di foca spiaggiato a Torre San Gennaro: ha bisogno di cure

Brindisi, cucciolo di foca spiaggiato a Torre San Gennaro: ha bisogno di cure

 
MateraIl caso
Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

 
LecceNel centro storico
Lecce, Ztl: parte la rivolta dei commercianti

Lecce, Ztl: parte la rivolta dei commercianti

 

i più letti

giallorossi

Guerini: «Babacar forza della natura, ma serve più grinta»

Parla il tecnico che l'ha allenato nella Fiorentina: il senegalese a Lecce sta vivendo un momento difficile

Guerini: «Babacar forza della natura, ma serve più grinta»

«Babacar deve trovare in se stesso la forza per sfondare una volta per tutte. Ha bisogno di compiere un salto di qualità sul piano caratteriale, di tirare fuori la rabbia agonistica, quella “fame” senza la quale diventa complicato fare bene. A livello atletico, per come è strutturato, lui è un’autentica forza della natura. Sul piano tecnico dispone di buone qualità, ma tutto ciò non è sufficiente ad imporsi. Deve metterci qualcosa in più».

A parlare dell’attaccante senegalese, uscito tra i fischi del Via del Mare domenica, in occasione della gara che il Lecce ha pareggiato per 2-2 con il Genoa, è Vincenzo Guerini, che lo ha allenato a Firenze per un breve periodo, nel 2012, e che, della Viola, è stato il club manager in alcune delle stagioni nelle quali Babacar ha indossato la casacca della società gigliata.
«Khouma è un bravo ragazzo – aggiunge Guerini – Forse è troppo buono. Sa stare in gruppo e si comporta bene. E’ rispettoso. A Firenze siamo stati sempre convinti che dovesse esplodere da un momento all’altro, che potesse fare grandi cose, ma non è accaduto. Così è stato ceduto al Sassuolo, anche per mettere a bilancio una plusvalenza. In estate, è passato dalla società emiliana al Lecce e pensavo che, nel Salento, potesse trovare l’ambiente giusto per arrivare alla consacrazione definitiva, lontano dalle pressioni che innegabilmente ci sono quando si indossa la maglia della Viola. Invece, sta incontrando dei problemi a trovare la sua dimensione. Eppure, la compagine giallorossa esprime un buon calcio e questa circostanza dovrebbe aiutarlo. Liverani è un ottimo allenatore».

Guerini è convinto che l’annata in corso sia fondamentale per le prospettive di Babacar. «Resto dell’avviso che abbia tutte le carte in regola per esplodere e diventare la classica arma in più del Lecce – sostiene Guerini – Per riuscirci, però, deve trovare in sé la capacità di trasformare in energia positiva, in slancio, in cattiveria agonistica, i fischi del pubblico, le critiche degli addetti ai lavori, le sostituzioni che subisce nel corso di un incontro e la sana concorrenza che c’è sempre in seno ad un organico. Se saprà farlo, diventerà decisivo e ne trarranno beneficio sia la sua carriera che il complesso salentino. Khouma, però, ha 26 anni. Non è più un ragazzino. Quindi è giunto il momento di sfoderare tutta la determinazione che ha in corpo perché la stagione in giallorosso rappresenta una chance troppo ghiotta per sciuparla».

L’allenatore lombardo ha parole di grande stima per il Lecce. «L’ho visto all’opera in più circostanze e mi ha sempre fatto una buona impressione – sottolinea – Apprezzo particolarmente la filosofia calcistica di Liverani, il fatto che la sua formazione insegua il risultato attraverso il gioco, la scelta di avere un approccio propositivo anche contro le big. Trattandosi di una neopromossa, penso che, sino ad oggi, abbia fatto un buon percorso. Sono convinto che i salentini siano destinati a crescere e che lotteranno sino in fondo per la permanenza, con buone chance di centrarla».

(foto Ansa - Riccardo Antimiani)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie