Martedì 11 Agosto 2020 | 23:41

NEWS DALLA SEZIONE

Serie B
Lecce calcio, Pantaleo Corvino: «Tornare in Salento è una scelta di cuore»

Lecce calcio, Pantaleo Corvino: «Tornare in Salento è una scelta di cuore»

 
L'intervista
«Bene Corvino, ora porti nel Salento una punta con la fame di La Mantia»

«Bene Corvino, ora porti nel Salento una punta con la fame di La Mantia»

 
SERIE B
Lecce, c'è folla alle partenze

Lecce, c'è folla alle partenze: Falco-Petriccione-Mancosu suonano le sirene della A

 
La decisione
Il Lecce calcio licenzia Meluso, il nuovo dg è Corvino

Il Lecce calcio licenzia Meluso, il nuovo dg è Corvino

 
LA TRATTATIVA
Corvino-Lecce, ultimi dettagli

Corvino-Lecce, ultimi dettagli per il futuro del nuovo direttore sportivo

 
CALCIO
Lecce guarda subito avanti

Lecce guarda subito avanti: Corvino direttore sportivo

 
calcio
La promessa solenne di Sticchi Damiani:«Ripartiremo dalla B con un progetto serio»

Lecce, la promessa di Sticchi Damiani: «Ripartiremo dalla B con un progetto serio»

 
SERIE A
Parma - Lecce

Nulla di fatto per il Lecce: 3-4 in casa col Parma e scende in B

 
Calcio
Lecce, notte batticuore. Ecco la partita della vita

Lecce, notte al cardiopalma: tutto pronto per la partita della vita

 
SERIE A
L'urlo di Sticchi Damiani: «Orgoglioso del Lecce»

L'urlo di Sticchi Damiani: «Orgoglioso del Lecce»

 
SERIE A
Il Lecce si aggrappa a nuovi eroi

Il Lecce si aggrappa a nuovi eroi, da Mancosu a Lapadula

 

Il Biancorosso

LEGA PRO
Fatti il Napoli, tocca al Bari. Vivarini più fuori che dentro

Fatto il Napoli, tocca al Bari. Vivarini più fuori che dentro

 

NEWS DALLE PROVINCE

HomeVerso il voto
Regionali 2020, Elena Gentile probabile candidata a Lecce

Regionali 2020, Elena Gentile probabile candidata a Lecce

 
TarantoIn ospedale
Sanità, Asl Taranto potenzia il Cup: ridotti i tempi d'attesa

Sanità, Asl Taranto potenzia il Cup: ridotti i tempi d'attesa

 
MateraLa scoperta
Montescaglioso, uomo trovato morto in un uliveto dopo un incendio

Montescaglioso, uomo trovato morto in un uliveto dopo un incendio

 
BariLa denuncia
Regionali 2020, candidato Lega a Bari: «Un balordo mi ha devastato sede del comitato»

Regionali 2020, candidato Lega a Bari: «Un balordo mi ha devastato sede del comitato»

 
FoggiaLe misure anticontagio
Covid 19, troppi focolai a Cerignola: scatta obbligo di mascherina anche all'aperto

Covid 19, troppi focolai a Cerignola: scatta obbligo di mascherina anche all'aperto

 
Batnella Bat
Spinazzola, braccianti sfruttati a 3,80 euro all'ora: 3 arresti in un'azienda

Spinazzola, braccianti sfruttati a 3,80 euro all'ora: 3 arresti in un'azienda

 
PotenzaPOLITICA
Basilicata, si spacca la Lega: chiesta espulsione di Zullino

Basilicata, si spacca la Lega: chiesta espulsione di Zullino

 

i più letti

Calciomercato

Lecce: l'affare Babacar si complica, Sassuolo batte altre strade

Ma il senegalese non è l'unico nome sul taccuino di Meluso

Lecce, pressing sul Sassuolo per Babacar, Dell'Orco e Goldaniga

Il Sassuolo punta sul talento genoano Kouamé e nell’affare potrebbe inserire come contropartita Babacar. Una novità che, se confermata, potrebbe complicare l’operazione del Lecce per portare nel Salento il 26enne attaccante senegalese ex Fiorentina.
Se le voci di mercato troveranno riscontro nelle prossime ore, bisognerà anche vedere cosa sarà della trattativa, imbastita dal club giallorosso sempre col Sassuolo, per i difensori Cristian Dell’Orco, 25enne terzino sinistro, ed Edoardo Goldaniga, 25enne centrale. Il buon esito dell’affare è stato sempre collegato all’arrivo di Babacar.

Stando ai «boatos» di mercato, il Sassuolo starebbe provando a utilizzare l’attaccante come pedina di scambio per arrivare a Cristian Kouamè, 21 anni, promettente punta della Costa d’Avorio in forza al Genoa. La proposta del club emiliano prevederebbe anche un sostanzioso conguaglio in favore della società ligure. Al momento, Enrico Preziosi, presidente rossoblù, non parrebbe interessato a concludere l’operazione in questi termini, in quanto vorrebbe monetizzare la cessione del proprio calciatore con 15 milioni di euro, senza accettare una parziale contropartita tecnica.

Il tentativo del Sassuolo, però, potrebbe frenare la trattativa con il Lecce riguardante lo stesso Babacar e i difensori Dell’Orco e Goldaniga, che è a uno stadio avanzato, visto che erano già stati definiti quasi tutti gli aspetti relativi al triplice trasferimento.
Probabilmente non a caso, il direttore sportivo del Lecce, Mauro Meluso, ha fin qui cercato di legare l’operazione col Sassuolo all’intero «pacchetto» composto dai tre giocatori, e abbia preferito non portare a termine singole trattative per i calciatori. Stante la volontà della società emiliana di fare partire Dell’Orco e Goldaniga, che non rientrano nel progetto di mister De Zerbi, infatti, il ds giallorosso ha sin qui cercato di esercitare una certa pressione sulla controparte, per ottenere anche l’attaccante senegalese.

Insomma, il solito groviglio di interessi, spesso difficilmente conciliabili, di un mercato che si sta rivelando estremamente complicato per tutti i sodalizi, anche per quelli più quotati. Basti pensare che i responsabili dell’Inter non sono ancora riusciti a mettere a disposizione di Antonio Conte le punte di peso che il tecnico salentino attende da tempo.
Serve, quindi, la massima pazienza. Anche perché molti affari come sempre andranno in porto al capolinea della sessione di mercato.
Il presidente Saverio Sticchi Damiani e gli altri soci intendono mettere immediatamente a disposizione di Fabio Liverani le pedine ancora mancanti per completare l’organico, ma senza fare follie e ponderando le scelte, che devono essere in sintonia con il progetto tecnico-tattico dell’allenatore.

Arriveranno, su questo non ci sono dubbi, una punta di spessore, un difensore centrale, un terzino destro, un terzino sinistro e, non è da escludere, un centrocampista.
Per quanto concerne la pista che porta a Babacar, Dell’Orco e Goldaniga, Meluso chiederà una risposta definitiva al Sassuolo che, in mancanza della disponibilità del Genoa ad accettare l’attaccante senegalese a parziale contropartita di Kouamè, potrebbe anche dare il via libera alla conclusione dell’operazione.
In caso contrario, Meluso non ha certo il solo Babacar sul taccuino. E qualora la trattativa saltasse davvero, andrebbe alla carica sugli altri obiettivi già individuati.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie