Domenica 15 Settembre 2019 | 19:56

NEWS DALLA SEZIONE

serie a
Lecce, Liverani: «A Torino saremo umili e aggressivi»

Lecce, Liverani: «A Torino saremo umili e aggressivi»

 
Serie A
Lecce calcio riprende gli allenamenti: in campo Babacar

Lecce calcio riprende gli allenamenti: in campo Babacar

 
Serie A
Lecce calcio, è ufficiale arriva Babacar: l'attacco si rinforza

Lecce calcio, è ufficiale arriva Babacar: l'attacco si rinforza

 
Serie A
Lecce, esordio amaro al Via del Mare: vince il Verona con un gol all'81'

Lecce, esordio amaro in casa: vince il Verona con un gol all'81'

 
Serie A
Lecce calcio, Liverani: «Verona è alla nostra portata ma gara sarà difficile»

Lecce calcio, Liverani: «Verona è alla nostra portata ma gara sarà difficile»

 
Serie A
Lecce, Imbula scalda i motori e «punta» anche Diagne

Lecce, Imbula scalda i motori e «punta» anche Diagne

 
Il gesto
Lecce, il Comune consegna 146 tessere dello stadio per bambini disagiati

Lecce, il Comune consegna 146 tessere dello stadio per bambini disagiati

 
Calcio
Lecce, Mancosu: «Sfida con l'Inter ci è servita per capire la serie A»

Lecce, Mancosu: «Sfida con l'Inter ci è servita per capire la serie A»

 
Serie A
Lecce, le mani sul centrocampista Imbula

Lecce, le mani sul centrocampista Imbula

 
La polemica
Inter-Lecce, tifosi giallorossi contro Conte: «Quell'esultanza fuori luogo...»

Lecce, tifosi contro Conte: «Quell'esultanza fuori luogo...»

 
Serie A
Lecce, a San Siro spalle al muro: l'Inter di Conte gliene rifila 4

Lecce, a San Siro spalle al muro: l'Inter di Conte gliene rifila 4

 

Il Biancorosso

Serie C
Il nuovo Bari ricomincia da tre

Il nuovo Bari ricomincia da tre

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

NewsweekLa telefonata a sorpresa
Depuratore Sava, Romina Power chiama ed Emiliano risponde: confronto a Domenica in

Depuratore Sava, Romina Power chiama ed Emiliano risponde: confronto a Domenica in

 
BatLa lite
Barletta, rissa tra ubriachi: uomo ferito con un fendente. Non è grave

Barletta, rissa tra ubriachi: uomo ferito con un fendente. Non è grave

 
BariAlla Campionaria
Bagno di folla per Ezio Bosso a Bari: sala gremita per il Maestro

Bagno di folla per Ezio Bosso a Bari: sala gremita per il Maestro

 
FoggiaA Manfredonia
Incendio a lago Salso nel Foggiano, distrutti ettari di canneto

Incendio a lago Salso nel Foggiano, distrutti ettari di canneto. Fiamme anche a Torre Colimena, nel Tarantino

 
BrindisiNel brindisino
S.Michele Salentino come Milano: la scuola regala borracce e diari ecologici

S.Michele Salentino come Milano: la scuola regala borracce e diari ecologici

 
LecceSulla circonvallazione
Lecce, incendia il negozio attiguo al suo bar ormai chiuso: arrestato 57enne

Lecce, incendia il negozio attiguo al suo bar ormai chiuso: arrestato 57enne

 
PotenzaA reggio emilia
La birra è troppo fredda, 39enne del Potentino tenta di strangolare una barista

La birra è troppo fredda, 39enne del Potentino tenta di strangolare una barista

 
MateraNel Materano
Craco, pochi alunni: accorpate classi di medie ed elementari, protesta dei genitori

Craco, pochi alunni: accorpate classi di medie ed elementari, protesta dei genitori

 

i più letti

Serie B

Lecce: la corsa alla A, con un valzer di cambi

Il Palermo insegue, vince contro il Verona e passa a -1 dai giallorossi, secondi

Lecce: la corsa alla A, con un valzer di cambi

È finito con la vittoria di misura del Palermo sul Verona il posticipo di ieri sera alla «Favorita». I siciliani perciò, grazie al gol decisivo di Nestorovski, si fanno sotto portandosi a un solo punto dalla seconda posizione occupata dal Lecce, e con una partita in meno, visto che hanno già riposato, a differenza dei giallorossi.

Il Lecce ora dovrà essere bravo a far sì che la sconfitta subita a Cremona, dove è stato punito dagli episodi a dispetto della buona prestazione, non allunghi la propria ombra anche sulla gara interna di sabato contro il Carpi. Quello che dovrà vedersela con la compagine emiliana, infatti, sarà una squadra in emergenza. Nel reparto arretrato, Liverani rischia di avere a disposizione un solo terzino di ruolo e non potrà contare sul portiere Mauro Vigorito, che sarà fermato dal giudice sportivo dopo l’espulsione di domenica scorsa. In attacco dovrà fare a meno del bomber Andrea La Mantia che, già diffidato, verrà squalificato per un turno in quanto ammonito per una presunta simulazione, contestata dal tecnico e dalla società.
In difesa, andranno monitorate giorno dopo giorno le condizioni di Marco Calderoni (lieve contrattura al flessore della coscia destra, oggi si sottoporrà ad esami strumentali, ma c’è un cauto ottimismo sul suo possibile recupero), Cesare Bovo, Riccardo Fiamozzi e Ciccio Cosenza (forte trauma contusivo al piede ed alla caviglia destri).

Calderoni ha abbandonato il terreno di gioco a Cremona e se non dovesse farcela, al suo posto dovrà giocare presumibilmente Antonio Marino, che è un centrale difensivo e pertanto non garantirebbe certo una spinta lungo la fascia sinistra. A meno che Liverani non decida di rispolverare Luca Di Matteo. L’esterno mancino non è stato convocato per la trasferta di Cremona perché colpito da uno stato febbrile, ma sin qui è stato tenuto in naftalina. Il tutto in quanto Fiamozzi è out da circa un mese per un problema alla schiena e sarà indisponibile anche contro il Carpi. Un discorso analogo va ripetuto per Bovo, pure fermo da alcune settimane. Tra i pali, è scontata la presenza di Marco Bleve.

Per quel che riguarda il reparto avanzato, con La Mantia out per squalifica, a Liverani non mancano le alternative.
L’assenza forzata del cannoniere della squadra potrebbe fare scoccare l’ora di Marco Tumminello, che avrebbe così la grande occasione per dimostrare le doti che tutti gli riconoscono, ma che nel Lecce non ha ancora avuto modo di mettere in mostra, avendo sin qui giocato solo scampoli di gara, dopo essere giunto nel mercato di gennaio.

Il tecnico del Lecce, però, potrebbe anche optare per la coppia composta da Filippo Falco e da Simone Palombi, che sarebbe carente sul piano dei centimetri e della stazza fisica, ma che garantirebbe tecnica e rapidità di esecuzione. Senza dimenticare che tra i papabili figura anche Andrea Saraniti.

A centrocampo, a due mesi e mezzo dal grave infortunio subito nel match interno contro l’Ascoli, potrebbe tornare nella lista dei convocati Manuel Scavone, che però andrebbe in panchina.
Insomma, sono tanti i dubbi che accompagneranno Liverani per l’intera settimana, sino al fischio d’inizio del confronto con il Carpi.

Ieri, il Lecce si è allenato in vista del match. Hanno lavorato a parte Bovo, Fiamozzi, Cosenza, Scavone, Di Matteo e Calderoni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie