Sabato 15 Giugno 2019 | 22:30

NEWS DALLA SEZIONE

Altissima qualità
CALICI - Una degustazione  nel castello aragonese di Taranto

Vino a Orsara, Taranto e Lecce

 
Orgoglio pugliese in tutta Italia e nel mondo
I PILASTRI - La famiglia Maci e la direttrice Assunta De Cillis

I primi 30 anni di Cantine Due Palme

 
Ciak si gira
Lidia Bastianich e chef Pietro Zito

Lidia Bastianich torna in Puglia

 
Ultimo weekend di maggio
BRINDISI - In tutta Italia per l’evento più atteso dell’anno

«Cantine aperte» con un calice

 
Puglia, da scoprire e da degustare
WEEK END - Fra natura e degustazioni e monumenti

Mangia, prega e ama il Gargano

 
Cucina
Sulla Murgia è tempo di P-Assaggi: tra gli ospiti lo chef stellato Gennaro Esposito

Sulla Murgia è tempo di P-Assaggi: tra gli ospiti lo chef stellato Gennaro Esposito

 
Turismo della Memoria
MARE - Una risorsa per la cosiddetta Valigia delle Indie che è Brindisi

Quando Brindisi fu la «capitale»

 
Gli eventi gratuiti di InPuglia365
TIPICO - Come lo è il buon formaggio pallone di Gravina

Primavera, week end in viaggio

 

Il Biancorosso

CALCIO MERCATO
Il Monopoli sulle tracce di Barretoriparte dalla Puglia l'avventura ?

Il Monopoli sulle tracce di Barreto, riparte dalla Puglia l'avventura ?

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoLa tragedia
Fragagnano, a centinaia ai funerali del pompiere morto

Fragagnano, a centinaia ai funerali del pompiere morto

 
BariIl progetto
Bari, Goldman Sachs investe nella musica lirica per aiutare ragazzi a rischio

Bari, Goldman Sachs investe nella musica lirica per aiutare ragazzi a rischio

 
NewsweekDal 23 al 27/7
Richard Gere in Basilicata: superospite alle Giornate di Maratea

Richard Gere in Basilicata: superospite alle Giornate di Maratea

 
HomeL'evento a S. Giovanni Rotondo
S. Giovanni Rotondo, al raduno della Protezione civile la più piccola volontaria d'Italia

Raduno nazionale Protezione civile, ecco la più piccola volontaria d'Italia: è pugliese

 
BrindisiAlla Bcc di Locorotondo
Cisternino, assaltano un bancomat ma i carabinieri li mettono in fuga

Cisternino, assaltano un bancomat ma i carabinieri li mettono in fuga

 
BatIl ritrovamento
San Ferdinando, Nascondeva nel box un fucile: arrestato incensurato

San Ferdinando, nascondeva nel box un fucile: arrestato incensurato

 
MateraL'iniziativa
Matera, un bonus per l'e-bike: in centinaia in fila al Comune

Matera, un bonus per l'e-bike: in centinaia in fila al Comune

 

i più letti

Conoscere, scegliere, degustare

«ABC olio» tra passato e futuro

Ad Acaya per valorizzare l’extravergine con «pensatoio» sulla crescita

Mostra-mercato, workshop, giochi, itinerari per un viaggio alla scoperta della cultura millenaria dell’ulivo, in occasione della Festa della Repubblica

PAESAGGIO - E' scolpito dalla bellezza degli olivi e dei muretti

PAESAGGIO - E' scolpito dalla bellezza degli olivi e dei muretti

Conoscere, scegliere, degustare. «Nessuno è profeta in patria» e anche l’extravergine di oliva non fa eccezione. Così, in Puglia (capitale dell’olio italiano), arriva la seconda edizione di «ABC Olio: tra passato e futuro». In Salento, il 2 giugno 2018 dalle ore 10 alle ore 24, nel borgo di Acaya mostra-mercato, workshop, giochi, itinerari per un viaggio alla scoperta della cultura millenaria dell’ulivo, in occasione della Festa della Repubblica.

Sarà un percorso attraverso scienza e territorio nell’ambito del progetto triennale dell’associazione Buonaterra - Movimento Turismo, ideato per la riscoperta della cultura dell’extravergine e del turismo.
«Dal nord al sud della Puglia è possibile andare alla scoperta di ulivi secolari, frantoi d'epoca e musei rupestri. Possiamo immaginare in Puglia vere e proprie strade dell’olio tra le masserie – commenta l’assessore all’Industria Turistica, Loredana Capone. – Ci sono già alcune esperienze di successo nei parchi di ulivi secolari con la valorizzazione di questi veri e propri musei all’aperto».

«ABC Olio è per noi produttori un momento chiave – dichiara Donato Taurino, presidente di Buonaterra - Movimento Turismo dell'Olio Puglia - per crescere e confrontarci con gli esperti e trasmettere al pubblico quanto la storia e la cultura dell’olio d’oliva costituiscano le radici più autentiche della nostra identità regionale».

Da non perdere «Gli Evo di Buonaterra» nella piazza antistante l’ingresso del castello con una mostra-mercato anche di prodotti tipici e di vini aperta al pubblico. Visite guidate, musica, gioco dei sensi.

Ma anche momenti di approfondimento come il workshop, dedicato a produttori e operatori del settore (previa registrazione).
Tra i relatori segnaliamo Alberto Grimelli, editore di «Teatro Naturale», docenti universitari come Maria Lisa Clodoveo, la presidente del Movimento Turismo del Vino Puglia Maria Teresa Varvaglione, moderatore il giornalista Maurizio Pescari. 


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400