Domenica 21 Ottobre 2018 | 21:26

NEWS DALLA SEZIONE

La denuncia: ronde razziste
Brindisi, raid xenofobo con mazzeferiti due migranti, uno è graveSventata altra aggressione

Brindisi, raid con mazze: feriti 2 migranti. 15enne: io...

 
In pieno giorno
Palpeggiano una 15enne, ricercati 3 extracomunitari

Palpeggiano una 15enne, ricercati 3 extracomunitari

 
Sanità
Emiliano: «Stabilizzati 132 precari Asl Brindisi»

Emiliano: «Stabilizzati 132 precari Asl Brindisi»

 
Razzia in via Bastioni
Brindisi, immigrato distrugge vetriauto in sosta in centro: arrestato

Brindisi, immigrato distrugge vetri auto in sosta in ce...

 
Sei denuciati
Latiani, maxi rissa tra 6 giovani:uno ruba il portafogli a un rivale

Latiano, maxi rissa tra 6 giovani: uno ruba il portafog...

 
A Francavilla Fontana
Rapina un bar, minaccia la barista con un sasso e lo lancia sulla vetrina: arrestato

Rapina un bar, minaccia la barista con un sasso e lo la...

 
Ai ferri corti
Brindisi, il sindaco Rossi diffida Versalis e minaccia il fermo dell’impianto

Brindisi, sindaco diffida Versalis e minaccia fermo del...

 
Per una settimana
San Vincenzo De' Paoli, reliquia arriva a Ostuni

San Vincenzo De' Paoli, reliquia arriva a Ostuni

 
Nel Brindisino
Non rispettano l'alt dei cc, inseguimento finisce con 3 tamponamenti: arrestati 2 nomadi serbi

Non rispettano l'alt dei cc, ma tamponano 3 auto: arres...

 
Turismo
Brindisi «dimenticata» alla Fiera di Rimini

Brindisi «dimenticata» alla Fiera di Rimini

 
Nel rione Sant'Elia
Brindisi, incendia l’auto del vicino di casa ma un video lo inchioda: arrestato

Incendia l’auto del vicino, inchiodato da un video

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

Annullato evento

«Fare sport a Brindisi
è diventato impossibile»

brindisi

BRINDISI - Una nuova polemica travolge l’Amministrazione comunale. Ad accenderla è il presidente provinciale del “Centro Sportivo Italiano” Francesco Maizza, a seguito dell’annullamento forzato della manifestazione che era stata programmata per il prossimo 21 maggio a Brindisi sul tema “Più Sport: Il Centro Sportivo Italiano per i giovani”. Il motivo dell’annullamento? Il ritardo con cui è arrivata l’autorizzazione comunale e la richiesta di pagamento dell’occupazione del suolo pubblico.

«Un’autorizzazione firmata con due mesi di ritardo – spiega Maizza - e la richiesta smisurata di pagare l’occupazione del suolo pubblico per tutto corso Umberto non ci ha permesso di andare avanti con l’organizzazione dell’evento sportivo che avrebbe portato a Brindisi più di 350 ragazzi. Così non si può continuare. L’Amministrazione comunale deve smetterla di vessare le piccole società che fanno sport solo per passione. Avevamo inviato la richiesta di utilizzo di corso Umberto il 16 marzo di quest’anno; in quella occasione avevamo preso accordi con l’ex assessore comunale allo sport che ci aveva garantito massima collaborazione. Poi il silenzio».
«Fino al 3 maggio - prosegue Maizza - quando il dirigente del Settore Trasporti ci ha inviato l’autorizzazione chiedendoci di pagare l’occupazione del suolo pubblico per l’intero corso, “graziandoci” con la riduzione del 50%. Come potevamo organizzare le società sportive in poco meno di 15 giorni? Inoltre, le nostre casse non ci danno la possibilità di affrontare una spesa così onerosa. Pensavamo di fare una iniziativa interessante anche per la stessa città di Brindisi. La nostra organizzazione avrebbe portato su corso Umberto circa 350 bambini con le rispettive famiglie. Un investimento anche per il turismo e per le attività del centro. Ma vuol dire che la cosa non interessa».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400