Sabato 31 Luglio 2021 | 05:13

NEWS DALLA SEZIONE

Vertice in Prefettura
Brindisi, vigneti danneggiati a Cellino San Marco: controlli da intensificare

Brindisi, vigneti danneggiati a Cellino San Marco: controlli da intensificare

 
Tokyo 2020
Dell'Aquila a Brindisi abbraccia famiglia: «Non vedevo l'ora»

Dell'Aquila a Brindisi abbraccia famiglia: «Non vedevo l'ora»

 
Il fenomeno
Migranti: in 34 da martedì bloccati su una nave nel porto di Brindisi

Migranti: in 34 da martedì bloccati su una nave nel porto di Brindisi

 
Operazione Gdf e Dogana
Brindisi, valuta non dichiarata in aeroporto per 400mila euro

Brindisi, valuta non dichiarata in aeroporto per 400mila euro

 
Ambiente
Oria, nella fabbrica di manufatti una discarica abusiva: titolare nei guai

Oria, nella fabbrica di manufatti una discarica abusiva: titolare nei guai

 
Sport
Olimpiadi Tokyo: Dell'Aquila torna a casa domani, a Mesagne si prepara festa

Olimpiadi Tokyo: Dell'Aquila torna a casa domani, a Mesagne si prepara festa

 
La curiosità
Centrini e merletti al vento, ecco l'installazione da cartolina a Cisternino

Centrini e merletti al vento, ecco l'installazione da cartolina a Cisternino

 
l'operazione
Droga, manette alla Rosy Abate del Brindisino

Droga, manette alla Rosy Abate del Brindisino

 
Il blitz
Carovigno, imprenditrice col vizio dello spaccio: arrestata

Carovigno, imprenditrice col vizio dello spaccio: arrestata

 
L'operazione
Brindisi, spaccio di droga ed estorsione sei arresti ad Ostuni

Brindisi, spaccio di droga ed estorsione sei arresti ad Ostuni

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

NEWS DALLE PROVINCE

Leccel'episodio
Con mal di denti, aggredisce sanitari che non tolgono molare

Con mal di denti, aggredisce sanitari che non tolgono molare

 
Barisangue sulle strade
Incidente mortale sulla statale 96

Incidente mortale sulla statale 96

 
Foggiale indagini
Rapine a Foggia, due fratelli a domiciliari e terzo in cella

Rapine a Foggia, due fratelli a domiciliari e terzo in cella

 
Potenzamobilità
Fal, chiusa dal 2 agosto la linea Potenza Inferiore - Santa Maria

Fal, chiusa dal 2 agosto la linea Potenza Inferiore - Santa Maria

 
PotenzaDati aggiornati
Basilicata, Covid: 37 positivi su 892 tamponi esaminati

Basilicata, Covid: 37 positivi su 892 tamponi esaminati

 
BrindisiVertice in Prefettura
Brindisi, vigneti danneggiati a Cellino San Marco: controlli da intensificare

Brindisi, vigneti danneggiati a Cellino San Marco: controlli da intensificare

 
TarantoAllarme
Taranto, pensionato esce a piedi da villaggio di Ginosa Marina e scompare

Taranto, pensionato esce a piedi da villaggio di Ginosa Marina e scompare - RITROVATO

 
Batcontrolli sul litorale
Bisceglie, tentato furto di una scooter: due arresti

Bisceglie, tentato furto di una scooter: due arresti

 

i più letti

Il caso

Brindisi, liberi giudice Galiano, ex moglie e consulente

Sottoposti all'obbligo di dimora. La procura di Potenza ha chiuso le indagini sul magistrato e su altre 19 persone, accusate a vario titolo di associazione per delinquere finalizzata alla corruzione in atti giudiziari

Brindisi, così il giudice Galiano punta ai soldi del Psr: ipotesi di truffa alla Regione

Sono tornati in libertà, ma sono sottoposti all’obbligo di dimora, il giudice della sezione civile di Brindisi, Gianmarco Galiano, l’ex moglie avvocata Federica Spina e il consulente Oreste Pepe Milizia. Lo ha stabilito il gip di Potenza, Lucio Setola, accogliendo l’istanza avanzata dalla Procura potentina. Il gip ritiene che le esigenze cautelari, una volta chiuse le indagini e in attesa di un’eventuale richiesta di rinvio a giudizio, siano attenuate. Galiano ha l’obbligo di dimorare nel comune di Civitella del Tronto (Teramo), Pepe Milizia a Foggia e Spina a Latiano (Brindisi).

Lo scorso 13 maggio la procura di Potenza ha chiuso le indagini sul magistrato e su altre 19 persone, accusate a vario titolo di associazione per delinquere finalizzata alla corruzione in atti giudiziari, abuso d’ufficio, riciclaggio, autoriciclaggio, falso in atto pubblico. Galiano era stato arrestato il 28 gennaio scorso insieme ad altre cinque persone, tutte ora in libertà, pur dovendo rispettare alcune prescrizioni. La Procura ha indagato su indebiti incassi di denaro come percentuale su risarcimenti del danno, su un giro di consulenze date, secondo l’impostazione accusatoria, ad amici del magistrato, e su una serie di sponsorizzazioni per una barca a vela in cambio di provvedimenti favorevoli. Con l’avviso di conclusione delle indagini preliminari il procuratore di Potenza, Francesco Curcio e la sostituta Sarah Masecchia, hanno confermato l’impostazione accusatoria iniziale per tutti gli indagati, tranne che per un magistrato per cui le ipotesi di abuso d’ufficio sono prescritte.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie