Lunedì 23 Novembre 2020 | 23:18

NEWS DALLA SEZIONE

Vita amministrativa
Brindisi, bufera al Comune: sul bilancio Forza Itala e il Pd ai ferri corti

Brindisi, bufera al Comune: sul bilancio Forza Itala e il Pd ai ferri corti

 
Il caso
Covid 19, al via screening per la popolazione scolastica di Latiano

Covid 19, al via screening per la popolazione scolastica di Latiano

 
Il virus
Emergenza Covid 19, Asl: da giovedì attive tutte le Usca del Brindisino

Emergenza Covid 19, Asl: da giovedì attive tutte le Usca del Brindisino

 
nel Brindisino
Mesagne, maestra maltratta i bimbi di prima per i compiti sbagliati: sospesa

Mesagne, maestra maltratta i bimbi di prima per i compiti sbagliati: sospesa

 
Criminalità
Brindisi, torna l'incubo «spaccate»: colpiti due negozi in pochi minuti

Brindisi, torna l'incubo «spaccate»: colpiti due negozi in pochi minuti

 
L'operazione
Non dichiara proventi di tabaccheria e terreni intestati a prestanome: beni sequestrati a pregiudicato brindisino

Non dichiara proventi di tabaccheria e terreni intestati a prestanome: beni sequestrati a pregiudicato brindisino

 
L'iniziativa
Cisternino, uno spot nazionale intorno al pasticciotto

Cisternino, uno spot nazionale intorno al pasticciotto

 
Il riconoscimento
Mobilità sostenibile, Francavilla Fontana è al secondo posto in Italia

Mobilità sostenibile, Francavilla Fontana è al secondo posto in Italia

 
Il caso
Intercettazioni e chat con Palamara: nel mirino anche il capo dei gip di Brindisi

Intercettazioni e chat con Palamara: nel mirino anche il capo dei gip di Brindisi

 
Ambiente
Torre Guaceto e Greenpeace insieme per proteggere il clima

Torre Guaceto e Greenpeace insieme per proteggere il clima

 
lavori pubblici
Ostuni, da oggi la «Città bianca» diventa un cantiere aperto

Ostuni, da oggi la «Città bianca» diventa un cantiere aperto

 

Il Biancorosso

SERIE C
Casertana-Bari 0-2: i biancorossi si rialzano dopo il ko con la Ternana

Casertana-Bari 0-2: i biancorossi si rialzano dopo il ko con la Ternana

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceIl caso
Covid 19, positiva addetta ai pasti: chiusa scuola dell'infanzia a Lecce

Covid 19, positiva addetta ai pasti: chiusa scuola dell'infanzia a Lecce

 
BariIl caso
Covid, rientra l'allarme in casa di riposo ad Alberobello: ora solo 1 positivo

Covid, rientra l'allarme in casa di riposo ad Alberobello: ora solo 1 positivo

 
FoggiaIl caso
Sparatoria in un quartiere popolare di Foggia: un ferito

Sparatoria in un quartiere popolare di Foggia: un ferito FOTO

 
TarantoL'evento
Vela, sarà Taranto a ospitare la prima tappa europea della SailGP 2021

Vela, sarà Taranto a ospitare la prima tappa europea della SailGP 2021

 
BatA Barletta
Natale al tempo del Covid 19, Boccia: «Con 700 morti al giorno è fuori luogo parlare di cenoni»

Natale col Covid, Boccia: «Con 700 morti al giorno fuori luogo parlare di cenoni. Aree provinciali? Non cambia»

 
PotenzaIl caso
Potenza, i pilomat «vandalizzati» costano cari al Comune

Potenza, i pilomat «vandalizzati» costano cari al Comune

 
BrindisiVita amministrativa
Brindisi, bufera al Comune: sul bilancio Forza Itala e il Pd ai ferri corti

Brindisi, bufera al Comune: sul bilancio Forza Itala e il Pd ai ferri corti

 
Potenzadati regionali
Covid in Basilicata, 281 nuovi positivi su circa 2mila test durante il week end e altri 4 decessiA Matera tamponi drive in con la Marina

Covid Basilicata, + 281 positivi su circa 2mila test durante week end e + 4 decessi. A Matera tamponi drive in con la Marina

 

i più letti

A cerano

Brindisi, «No Tap» protesta degli ambientalisti: «Per il clima fuori dal fossile»

C’erano un centinaio di persone, ieri pomeriggio, a Brindisi nei pressi della centrale Federico II di Enel

Brindisi, «No Tap» protesta degli ambientalisti: «Per il clima fuori dal fossile»

CERANO - C’erano un centinaio di persone, ieri pomeriggio, radunate a Cerano riunite sotto lo slogan «Per il clima, fuori dal fossile». La manifestazione nazionale - organizzata dal Movimento No Tap/Snam e appoggiata da associazioni, enti, sindacati tra cui il Cobas - si è svolta anche a Brindisi nei pressi della centrale Federico II di Enel. L’assemblea pubblica di ieri, ha voluto dare «un contributo attivo in termini di proposte e idee al fine di innescare il dibattito per riscattare la nostra città dalla logica industriale sfruttatrice che per decenni ha causato devastazioni del territorio, ingenti danni all'ambiente, alla salute della popolazione e che non ha mai portato compiuti benefici in termini economici e sociali a questa terra». Non solo.

«Le dismissioni delle centrali a carbone in Italia, compresa ovviamente la centrale Enel di Brindisi - dicono gli organizzatori -, portano con sé tutte le contraddizioni di una eventuale conversione a gas metano sia sotto l’aspetto dell'utilizzo di una fonte fossile chiaramente climalterante sia sotto l’aspetto sociale che vedrebbe la perdita di migliaia di posti di lavoro tra diretti e indiretti. Il piano Energia e Clima 2030 in Italia prospetta solo una transizione dal carbone a un altro combustibile fossile, ovvero il metano».

«Abbiamo voluto realizzare un sit in sotto la centrale Enel - concludono - che cominci a mettere al centro il tema dell’ambiente e del lavoro al tempo di questi cambiamenti epocali che rischiano di andare verso la direzione della desertificazione sociale ed economica dei territori ad esclusivo vantaggio delle lobbies dell’energia che sfrutteranno la spinta verso quella “green economy” ipocrita che a tutto servirà tranne a ciò che veramente deve servire. Siamo a Brindisi, una città con 11 impianti a rischio di incidente rilevante ed un petrolchimico enorme che ha lasciato nel corso dei decenni un enorme fardello di danni all’ambiente e alla salute».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie