Venerdì 20 Settembre 2019 | 03:20

NEWS DALLA SEZIONE

Nel Brindisino
Villa Castelli, il paese festeggia la prima unione civile

Villa Castelli, il paese festeggia la prima unione civile

 
In cella un 58enne
Latiano, minaccia di morte la moglie che lo fa arrestare: «Ha una pistola»

Latiano, minaccia di morte la moglie che lo fa arrestare: «Ha una pistola»

 
Dai Cc
Mesagne, una coltellata vicino all'occhio: preso l'aggressore

Mesagne, una coltellata vicino all'occhio: preso l'aggressore

 
Incastrata dai filmati
Francavilla, maltrattava 84enne: arrestata badante georgiana

Francavilla, maltrattava 84enne: arrestata badante georgiana

 
L'omicidio
Brindisi, 19enne ucciso con 3 colpi alla testa: domani i funerali

Brindisi, 19enne ucciso con 3 colpi alla testa: oggi i funerali

 
Nel brindisino
S.Michele Salentino come Milano: la scuola regala borracce e diari ecologici

S.Michele Salentino come Milano: la scuola regala borracce e diari ecologici

 
Musica
Rocco Hunt sceglie Torre Guaceto per la copertina dell'ultimo album

Rocco Hunt sceglie Torre Guaceto per la copertina dell'ultimo album

 
Economia
Brindisi, imprese in provincia in crescita: +0,71%

Brindisi, imprese in provincia in crescita: +0,71%

 
Nel brindisino
Torre S.Susanna, recide ulivo alla base e ruba 40 quintali di legna: denunciato operaio

Torre S.Susanna, recide ulivo alla base e ruba 40 quintali di legna: denunciato operaio

 
Nel brindisino
San Donaci, non sposta il bidone della spazzatura: vicino lo minaccia con coltello, denunciato

San Donaci, non sposta il bidone della spazzatura: vicino lo minaccia con coltello, denunciato

 
Nel brindisino
S.Vito dei Normanni: 2 cc domano incendio in un residence, premiati dal comandante provinciale

S.Vito dei Normanni: 2 cc domano incendio in un residence, premiati dal comandante provinciale

 

Il Biancorosso

Serie C
Il Bari si dà una mossa: mini-ciclo per la svolta

Il Bari si dà una mossa: mini-ciclo per la svolta

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceNel Salento
Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

 
TarantoNel tarantino
Martina Franca, asinelli incatenati e feriti: denunciato allevatore

Martina Franca, asinelli incatenati e feriti: denunciato allevatore

 
PotenzaSul raccordo Potenza-Sicignano
Furgone portavalori si schianta sul guardrail nel Potentino: un ferito

Furgone portavalori si schianta sul guardrail nel Potentino: un ferito

 
MateraTentato omicidio
Matera, lite per le spese del picnic, 31enne accoltella cognato: arrestato

Matera, lite per le spese del picnic, 31enne accoltella cognato: arrestato

 
BatLa proposta
Barletta, un'app sui cellulari per segnalare i cattivi odori

Barletta, un'app sui cellulari per segnalare i cattivi odori

 
Foggianel foggiano
Cerignola, polizia scopre autorimessa centrale del riciclaggio: 3 arresti

Cerignola, polizia scopre autorimessa centrale del riciclaggio: 3 arresti

 
BrindisiNel Brindisino
Villa Castelli, il paese festeggia la prima unione civile

Villa Castelli, il paese festeggia la prima unione civile

 

i più letti

L'emergenza

S. Pancrazio Sal.no, Il Comune ingaggia un falco «anti-piccioni»

Contro l’invasione di piccioni. Il sindaco: «Stanziati diecimila euro per garantire più igiene in centro»

S. Pancrazio Sal.no, Il Comune ingaggia un falco «anti-piccioni»

BRINDISI - Non c’è verso di sfrattare i piccioni dalla Chiesa Matrice. Neppure il falconiere al momento è riuscito nell’intento di liberare lo stabile dagli insoliti inquilini che disturbano la tranquillità durante le funzioni. Il Comune è l’unico della Provincia che ha stanziato una cifra considerevole – diecimila euro – per sperimentare un progetto di durata semestrale di igiene pubblica e tutela ambientale che prevede con un metodo naturale e non cruento di liberarsi dei piccioni. Il falconiere Nicola Pataleo proveniente da Castrignano dei Greci è intervenuto con successo in diversi punti del centro storico, ma il disagio permane all’interno della Chiesa Madre. Il parroco don Leonardo Pinto, esasperato, lo ha contattato ben tre volte. Il falconiere ha visto con i suoi occhi i piccioni una sola volta, ma il piumaggio sparso per la chiesa e gli escrementi sul sagrato, all’interno e persino sulle panche sono prove inconfutabili.

“Ho liberato il falco per un’ora in Chiesa e ha circolato raggiungendo la cupola e riscontrando difficoltà nel rientrare a causa degli spazi ristretti per un rapace delle sue dimensioni, ma dei piccioni neanche l’ombra”. Tanto ha sottolineato proprio il falconiere Pataleo, il quale ha individuato le criticità che spiegherebbero la questione. “I piccioni entrano ed escono dalla Chiesa grazie ad almeno due ingressi. Uno sulla vetrata che, appunto, manca di una parte di vetro e uno, in corrispondenza della scala esterna la cui porta è rotta. Io ho cercato di sistemarla alla meglio, apponendo un pezzo di legno, ma bisognerebbe rimettere in sicurezza queste zone. Questi, allarmati dalla presenza del falco, grazie ai due accessi abbandonano la struttura per poi rientrare”. Ad ogni modo bisogna precisare che questo è il momento peggiore per i piccioni, in quanto ogni coppia cova ogni diciotto giorni generando nuove nascite che nel giro di un mese possono già volare. Gli interventi del falco stressano moltissimo i piccioni che in altre zone del paese hanno già abbandonato i nidi. I risultati si notano nel tempo e a partire da settembre, complice un clima meno afoso, si potrà lavorare meglio, allontanando molti più esemplari. “Il servizio offerto alla comunità – spiega il sindaco Salvatore Ripa – è stato realizzato grazie alle risorse individuate proprio per rispondere ad una esigenza che è in linea con la politica di salvaguardia dell’ambiente di questa amministrazione al fine di garantire un servizio di massima igiene. In questi giorni oltre allo sfalcio ordinario ci stiamo occupando in sinergia con l’assessore all’ambiente Patrizia Cavallone di garantire la bonifica straordinaria di aree che necessitano di interventi specifici”. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie