Venerdì 10 Aprile 2020 | 08:54

NEWS DALLA SEZIONE

Si teme un focolaio in carcere
Brindisi, in quarantena 9 agenti di Polizia penitenziaria

Brindisi, in quarantena 9 agenti di Polizia penitenziaria

 
emergenza coronavirus
Brindisi, bimbo di 8 anni positivo: è ricoverato nella Pediatria del «Perrino»

Brindisi, bimbo di 8 anni positivo: è ricoverato nella Pediatria del «Perrino»

 
Denunciato dalla Digos
Brindisi, voleva i buoni spesa. Danni all’auto del Comune e minacce al sindaco

Brindisi, voleva i buoni spesa: danni all’auto del Comune e minacce al sindaco

 
nel brindisino
Francavilla F.na, vendono online mascherine ma è una truffa: denunciati padre e figlio

Francavilla F.na, vendono online mascherine ma è una truffa: denunciati padre e figlio

 
La decisione
Emergenza coronavirus, riapre il parco ma solo per gli autistici

Emergenza coronavirus, a Brindisi riapre il parco: ma solo per gli autistici

 
Il virus
Covid 19 a Brindisi, positivo bimbo di 4 mesi al Perrino: non è in gravi condizioni

Covid 19 a Brindisi, positivo bimbo di 4 mesi al Perrino: non è in gravi condizioni

 
l'infezione
Brindisi, detenuto positivo al Coronavirus: tamponi nel carcere

Brindisi, detenuto positivo al Coronavirus: tamponi nel carcere

 
EMERGENZA CORONAVIRUS
Test agli operatori sanitari

Brindisi, contagio nel laboratorio analisi del Perrino: via allo screening per operatori sanitari

 
Solidarietà
Coronavirus, Eni dona mascherine e respiratori ad Asl di Brindisi e Taranto

Coronavirus, Eni dona mascherine e respiratori ad Asl di Brindisi e Taranto

 
La decisione
Brindisi, con circolare regionale riapre centro antiviolenza donne

Brindisi, con circolare regionale riapre centro antiviolenza donne

 
Il virus
Brindisi. Covid, positivi altri 12 tra cui un assessore

Coronavirus a Brindisi, positivi altri 12: tra loro anche un assessore

 

Il Biancorosso

L’iniziativa
«Museo del Bari» mette le maglie all’asta

«Museo del Bari» mette le maglie all’asta

 

NEWS DALLE PROVINCE

Leccel'operazione
Lecce, GdF sequestra 27mila flaconi di gel igienizzante prodotto nel 1989 e rivenduto

Lecce, GdF sequestra 27mila flaconi di gel igienizzante prodotto nel 1989 e rivenduto

 
BariLa sinergia
Tecnologia, al Politecnico di Bari l'Innovation Hub di Terna

Tecnologia, al Politecnico di Bari l'Innovation Hub di Terna

 
FoggiaStorie di ordinario coraggio
Foggia, due sorelle nel reparto Covid della Casa Sollievo: «Nel dolore abbiamo trovato la speranza»

Foggia, due sorelle nel reparto Covid della Casa Sollievo: «Nel dolore abbiamo trovato la speranza»

 
TarantoSanità
Covid 19 a Taranto, Melucci: «Piano ospedaliero Puglia? È fragile»

Covid 19 a Taranto, Melucci: «Piano ospedaliero Puglia? È fragile»

 
PotenzaLa lettera
Potenza, la scuola al tempo del Covid, parla un'alunna «Grazie prof, senza di voi saremmo persi»

Potenza, la scuola al tempo del Covid, parla un'alunna «Grazie prof, senza di voi saremmo persi»

 
MateraImmagini del «belpaese»
Bernalda, Ford Coppola sogna l’Italia e spegne 81 candeline

Bernalda, Ford Coppola sogna l’Italia e spegne 81 candeline

 
BrindisiSi teme un focolaio in carcere
Brindisi, in quarantena 9 agenti di Polizia penitenziaria

Brindisi, in quarantena 9 agenti di Polizia penitenziaria

 
Batsport
Barletta, «Stop e niente gare ma c’è lo streaming»

Barletta, parla campionessa di scacchi: «Stop e niente gare ma c’è lo streaming»

 

i più letti

Animali

Torre Guaceto, dopo l'incendio trovato un piccolo gufo

Il cucciolo, detto «pullo», è stato soccorso e sta bene

Torre Guaceto, dopo l'incendio trovato un piccolo gufo

La natura regala nuova vita, dopo la devastazione dei giorni scorsi a Torre Guaceto con l’arrivo di un piccolo gufo.
Proseguono i recuperi a opera del Centro per la fauna selvatica in difficoltà di Torre Guaceto.  
Uno degli ultimi arrivati è un pulcino di gufo, anche detto pullo.
Questo piccolo è stato rinvenuto nelle campagne a pochi passi dalla Riserva Naturale dello Stato di Torre Guaceto. Stava per terra ed era evidente che aveva bisogno di aiuto. Il pullo è stato immediatamente soccorso e trasferito presso il centro recupero. 

Sottoposto a visita veterinaria, è emerso che il piccolo stava bene, era solo troppo giovane per volare ed era rimasto solo. 
I gufi sono rapaci notturni e stanziali, ossia vivono di notte e non migrano. Popolano le aree alberate, quindi, i boschi, ma anche le zone verdi cittadine, come i parchi ed i viali. 
Già a partire dal crepuscolo, è possibile sentire i giovani fischiare dagli alberi sui quali vivono. I pulli emettono questo verso quando cercano di richiamare l’attenzione dei genitori per farsi nutrire con piccole prede. 
I gufi nidificano in primavera in un modo curioso, andando cioè ad occupare i nidi utilizzati l’anno precedente dai corvidi come le gazze e le cornacchie.

Già intorno ai 20 giorni di vita, i pulli iniziano i primi tentativi di volo. Questo è un periodo molto delicato per questi animali. Non è raro che i piccoli non riescano a mantenersi in aria e cadano, rischiando poi di fare una brutta fine. 
Fortunatamente, il piccolo di Torre Guaceto è stato notato e soccorso per tempo. 
Nei primi giorni, il pullo è stato imbeccato, una volta stabilizzato e cresciuto quel che basta per nutrirsi autonomamente, è stato trasferito in voliera, dove ha ripreso i tentativi di volo, ma questa volta, in tutta sicurezza. 
Particolare il comportamento assunto dal gufetto: «Quando vede che la mano dell’operatore gli si avvicina - spiega in una nota il Consorzio di gestione della Riserva -, si gonfia. Il suo si chiama “atteggiamento terrifico” e questi animali lo mettono in atto quando, sentendosi in pericolo, cercano di spaventare il possibile predatore mostrandosi più grandi di quanto non siano realmente. 

Cresciuto abbastanza, il gufetto sarà rimesso in libertà nel luogo sicuro per eccellenza, Torre Guaceto. Questo pullo sta bene e diventerà un adulto in salute, grazie all'intervento del centro recupero della Riserva. Ricordiamo a quanti dovessero avvistare un animale selvatico in difficoltà che salvare la sua vita è facile. Basta fare una telefonata per assicurarsi l’intervento degli operatori del Consorzio di Gestione di Torre Guaceto. Per richieste di intervento, chiamare al 335 5230215».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie