Lunedì 10 Agosto 2020 | 01:39

NEWS DALLA SEZIONE

l'appuntamento
Ceglie Messapica, domani sera il premier Conte ospite de «La Piazza»

Ceglie Messapica, il premier Conte ospite de «La Piazza»

 
l'episodio
Brindisi, anziana consegna 650 euro a un falso carabiniere

Brindisi, anziana truffata consegna 650 euro a un falso carabiniere

 
nel Brindisino
Ceglie Messapica: banditi rapinano banca in pieno giorno, via con il bottino

Ceglie Messapica: banditi rapinano banca in pieno giorno, via con il bottino

 
VIOLENZA
Brindisi, sfregia il marito con l'acido, lei non risponde al Gip

Brindisi, sfregia il marito con l'acido: la donna non risponde al Gip

 
LA TRUFFA
Ceglie Messapica, gli sottraggono la password. Anziano perde 117mila euro

Ceglie Messapica, gli sottraggono la password: anziano perde 117mila euro

 
I DANNI
Maltempo, Brindisino ko: danni e disagi ovunque

Maltempo, Brindisino ko: danni e disagi ovunque

 
IL DRAMMA
Odissea di un papà: da cinque anni non vede il piccolo

Brindisi, l'odissea di un papà: da cinque anni non vede il suo piccolo

 
LA TRAGEDIA
Brindisi, in fin di vita al Perrino l'uomo ustionato dalla moglie

Brindisi, in fin di vita al Perrino l'uomo ustionato dalla moglie

 
AMBIENTE
Brindisi, in un solo mese i Cc scoprono 18 discariche abusive

Brindisi, in un solo mese i Cc scoprono 18 discariche abusive

 
nel Brindisino
Mesagne, minacce ai genitori: «Soldi per la droga o brucio casa», arrestato 31enne

Mesagne, minacce ai genitori: «Soldi per la droga o brucio casa», arrestato 31enne

 

Il Biancorosso

serie c
Troppi over, il Bari col bisturi  taglio chirurgico a ogni arrivo

Troppi over: il Bari col bisturi, taglio chirurgico a ogni arrivo

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaDopo 3 anni
Strage san Marco in Lamis, ricordati fratelli Luciani vittime innocenti della criminalità

Strage San Marco in Lamis, ricordati fratelli Luciani vittime innocenti
Emiliano: «La Puglia non dimentica»

 
TarantoOccupazione
Taranto, approvato piano straordinario di 315 assunzioni per Arsenale: l'impegno del Governo

Taranto, approvato piano straordinario di 315 assunzioni per Arsenale: l'impegno del Governo

 
Leccenel basso salento
Cade da scogliera a Santa Maria di Leuca: ferito 61enne

Cade da scogliera a Santa Maria di Leuca: ferito 61enne

 
MateraIl caso
Matera, questione Ztl: «Beffati ancora una volta i B&B»

Matera, questione Ztl: «Beffati ancora una volta i B&B»

 
PotenzaIl caso
Potenza, il Consorzio verso il crac. Stop a stipendi e servizi?

Potenza, il Consorzio verso il crac. Stop a stipendi e servizi?

 
Batverso il voto
Barletta, manifesti abusivi. È già polemica

Barletta, manifesti abusivi in spazi non ancora assegnati: è già polemica

 
Brindisil'appuntamento
Ceglie Messapica, domani sera il premier Conte ospite de «La Piazza»

Ceglie Messapica, il premier Conte ospite de «La Piazza»

 

i più letti

L'incidente

Ceglie Messapica, parco giochi pericoloso: bimba in ospedale

Nessun tappetino antitrauma ma una grossa radice di pino che fuoriesce dal terreno: occorre intervenire o chiudere

Ceglie Messapica, parco giochi pericoloso: bimbo in ospedale

CEGLIE MESSAPICA - Nessun tappetino antitrauma ma una grossa radice di pino che fuoriesce dal terreno. È ciò che si è trovata, purtroppo, cadendo dall’altalena della Villa Cento Pini di Ceglie Messapica la piccola C.S. di appena 6 anni. Una caduta che le ha procurato un trauma cranico non commotivo e due giorni di ricovero presso il reparto di Pediatria dell’Ospedale di Francavilla Fontana. Una brutta vicenda dai risvolti, fortunatamente, non peggiori che riporta all’attenzione delle Istituzioni la situazione nella quale versano i giochi all’interno della Villa Cento Pini, in questi giorni di fine primavera presa d’assalto da tante famiglie.

In più punti, infatti, le radici degli alberi fuoriescono dal terreno e lo rendono scosceso, compreso la parte sottostante le altalene. Proprio a seguito della caduta accidentale da quest’ultima avvenuta nel tardo pomeriggio di martedì e dopo aver sbattuto sulla grossa radice, la piccola, è stata portata presso l’ospedale francavillese ed ha riferito ai medici di non vedere bene oltre a due episodi di vomito successivi al trauma. Lì è stata sottoposta e visita neurologica con consequenziale ricovero per 48 ore.

La Famiglia non ha, al momento, inteso sporgere denuncia ma è tanta la rabbia di mamma Fabiana: “Oggi posso tirare un sospiro di sollievo perché tutto, per fortuna, si è risolto anche se mia figlia dovrà rimanere in osservazione per i prossimi giorni ma se le conseguenze fossero state altre? Ad alcune giostre mancano le protezioni necessarie e la manutenzione. Quello che chiedo e che, credo, corrisponda al pensiero di tanti altri genitori: se i giochi sono rotti perché non vengono aggiustati o messi in sicurezza? Altrimenti li smontassero o ne vietassero l’utilizzo e consentissero di andare in Villa solo per passeggiare. Nessun bambino si deve fare male per giocare, né dobbiamo per forza arrivare a cose peggiori”.

Già nelle scorse settimane la Villa è stata al centro dell’attenzione di altre segnalazioni vista la presenza di bottiglie di vetro frantumate, mozziconi di sigarette, cestini dei rifiuti colmi e, anche, involucri di siringhe. In alcuni punti, poi, è possibile inciampare in residui di pali arrugginiti o ferirsi ai tavoli di legno rotti. “Che tipo di sicurezza vogliamo dare a questa Villa? – conclude Fabiana. Se la situazione non cambia, non porteremo più i nostri figli qui”. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie