Giovedì 20 Giugno 2019 | 07:30

NEWS DALLA SEZIONE

Nel Brindisino
La storia dell'olio evo pugliese nel museo di Torre Santa Susanna

La storia dell'olio evo pugliese nel museo di Torre Santa Susanna

 
a Francavilla F.na (Br)
Filma disabile mentre mangia frutta e fa circolare video: denunciato

Filma disabile mentre mangia frutta e fa circolare video: denunciato

 
Minacce e lesioni
Brindisi, litiga con la fidanzata e le rompe il naso: denunciato

Brindisi, litiga con la fidanzata e le rompe il naso: denunciato

 
Nel brindisino
San Donaci, tenta di uccidere nipote con piccone dopo lite, arrestato 46enne

San Donaci, tenta di uccidere nipote con piccone dopo lite, arrestato 46enne

 
L'incidente
Ceglie Messapica, parco giochi pericoloso: bimbo in ospedale

Ceglie Messapica, parco giochi pericoloso: bimba in ospedale

 
Il caso
Brindisi, cocaina nascosta nel reggiseno arrestata dai Cc una 19enne

Brindisi, cocaina nascosta nel reggiseno arrestata dai Cc una 19enne

 
Sport
Vela, regata Brindisi-Corfù: il vento sposta traguardo a Merlera

Vela, regata Brindisi-Corfù: vince Morgan IV

 
Tra 11 persone
Brindisi, maxi rissa per uno sguardo di troppo verso una ragazzina

Brindisi, maxi rissa per uno sguardo di troppo verso una ragazzina

 
Amara sorpresa
Francavilla, morde la focaccia e ci trova dentro uno scarafaggio cotto

Francavilla, morde la focaccia e ci trova dentro uno scarafaggio

 
Il video
Mitch di Baywatch avvistato al lido vip Pettolecchia: «La Puglia è bella»

Mitch di Baywatch avvistato al lido vip Pettolecchia: «La Puglia è bella»

 
Alla Bcc di Locorotondo
Cisternino, assaltano un bancomat ma i carabinieri li mettono in fuga

Cisternino, assaltano un bancomat ma i carabinieri li mettono in fuga

 

Il Biancorosso

L'INTERVISTA
Dazn e il Bari anche in serie CFunziona l'accordo in televisione

Dazn e il Bari anche in serie C: funziona l'accordo in televisione

 

NEWS DALLE PROVINCE

GdM.TVSere d'estate
Bari, anziani e karaoke: così ci si diverte a Pane e Pomodoro

Bari, anziani e karaoke: così ci si diverte a Pane e Pomodoro

 
BatMaltrattamento di animali
Trani, cane trascinato da un'auto, Bottaro: «Bestia non la passerai liscia»

Trani, cane trascinato da un'auto, Bottaro: «Bestia non la passerai liscia»

 
PotenzaUdienza a dicembre
Potenza, sfruttavano prostitute (anche una minore): processo per 9

Potenza, sfruttavano prostitute (anche una minore): processo per 9

 
BrindisiNel Brindisino
La storia dell'olio evo pugliese nel museo di Torre Santa Susanna

La storia dell'olio evo pugliese nel museo di Torre Santa Susanna

 
FoggiaIl processo
Foggia, uccise la moglie a coltellate: condannato anche in appello all'ergastolo

Foggia, uccise la moglie a coltellate: condannato anche in appello all'ergastolo

 
LecceEnoturismo
Suoni e Sapori del Salento: a Otranto premi e degustazioni

Suoni e Sapori del Salento: a Otranto premi e degustazioni

 
TarantoArcelor Mittal
ArcelorMittal: «Se decreto crescita resta così, impossibile gestire stabilimento»

Ex Ilva, «Se dl crescita resta così, impossibile gestire stabilimento»

 
MateraL'operazione
Caporalato, sequestri per 7 milioni nel Materano

Caporalato, sequestri per 7 milioni nel Materano: 4 imprenditori indagati

 

i più letti

Il caso

Brindisi, offese su Facebook: spedizione punitiva di una famiglia contro le autrici

Padre (54anni), due figlie (di 30 e 25 anni), un figlio (di 20anni) ed il convivente (di 30anni) di una delle due giovani, contro due donne di 30 e 38anni che sono state aggredite per futili motivi

facebook

BRINDISI - Una intera famiglia contro le due donne che, via Facebook, avrebbero offeso l’onore di una delle componenti del nucleo definendola «una ragazza facile». Così, non appena le hanno incrociate, nei pressi di un noto stabilimento balneare della litoranea nord, sono volate botte da orbi nei confronti delle autrici dell’offesa che sono finite in ospedale per le ferite riportate.

Padre (54anni), due figlie (di 30 e 25 anni), un figlio (di 20anni) ed il convivente (di 30anni) di una delle due giovani, contro due donne di 30 e 38anni che sono state aggredite per futili motivi.

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Brindisi, al termine degli accertamenti, hanno denunciato in stato di libertà cinque persone tutte residenti a Brindisi - tutti i componenti del nucleo famigliare - per il reato di lesioni personali. La lite nel corso della mattinata di ieri, sulla litoranea nord, nei pressi di uno noto stabilimento balneare, per aver offeso una delle contendenti definendola «una donna di facili costumi». Le percosse hanno provocato lievi lesioni personali con escoriazioni e contusioni in varie parti del corpo a due donne di Brindisi rispettivamente di 30 e 38 anni. Queste sono ricorse alle cure dei sanitari dell’Ospedale Perrino. I motivi che risiedono alla base dell’evento sono futili e da ricercare nello scambio di messaggi sul social network «Facebook» evidentemente non graditi dagli assalitori.

Un’offesa che la famiglia non poteva proprio tollerare, così, quando le due donne sono capitate a tiro hanno deciso di fargliela pagare passando dagli scambi di insulti alle vie di fatto. È così hanno scatenato una furibonda rissa malmenando le due autrici dell’offesa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie