Mercoledì 18 Settembre 2019 | 13:42

NEWS DALLA SEZIONE

In cella un 58enne
Latiano, minaccia di morte la moglie che lo fa arrestare: «Ha una pistola»

Latiano, minaccia di morte la moglie che lo fa arrestare: «Ha una pistola»

 
Dai Cc
Mesagne, una coltellata vicino all'occhio: preso l'aggressore

Mesagne, una coltellata vicino all'occhio: preso l'aggressore

 
Incastrata dai filmati
Francavilla, maltrattava 84enne: arrestata badante georgiana

Francavilla, maltrattava 84enne: arrestata badante georgiana

 
L'omicidio
Brindisi, 19enne ucciso con 3 colpi alla testa: domani i funerali

Brindisi, 19enne ucciso con 3 colpi alla testa: oggi i funerali

 
Nel brindisino
S.Michele Salentino come Milano: la scuola regala borracce e diari ecologici

S.Michele Salentino come Milano: la scuola regala borracce e diari ecologici

 
Musica
Rocco Hunt sceglie Torre Guaceto per la copertina dell'ultimo album

Rocco Hunt sceglie Torre Guaceto per la copertina dell'ultimo album

 
Economia
Brindisi, imprese in provincia in crescita: +0,71%

Brindisi, imprese in provincia in crescita: +0,71%

 
Nel brindisino
Torre S.Susanna, recide ulivo alla base e ruba 40 quintali di legna: denunciato operaio

Torre S.Susanna, recide ulivo alla base e ruba 40 quintali di legna: denunciato operaio

 
Nel brindisino
San Donaci, non sposta il bidone della spazzatura: vicino lo minaccia con coltello, denunciato

San Donaci, non sposta il bidone della spazzatura: vicino lo minaccia con coltello, denunciato

 
Nel brindisino
S.Vito dei Normanni: 2 cc domano incendio in un residence, premiati dal comandante provinciale

S.Vito dei Normanni: 2 cc domano incendio in un residence, premiati dal comandante provinciale

 
Nel Brindisino
Oria, rubano telecamere in 16 posti diversi, anche di proprietà del Comune: due arresti

Oria, rubano telecamere in 16 posti diversi, anche di proprietà del Comune: due arresti

 

Il Biancorosso

Dopo Bari Reggina
Bari non vince al San Nicola, Cornacchini: nessun tabù

Bari non vince al San Nicola, Cornacchini: nessun tabù

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa sentenza
Bari, licenziato e reintegrato: torna in carica il direttore Feltrinelli

Bari, licenziato e reintegrato: torna in carica il direttore Feltrinelli

 
LeccePresi dai Cc
Lecce, in giro con eroina e materiale da taglio: in manette due 30enni

Lecce, in giro con eroina e materiale da taglio: in manette due 30enni

 
MateraPreso dai Cc
Tito, ai domiciliari ma spacciava: n cella un 49enne

Tito, ai domiciliari ma spacciava: in cella un 49enne

 
BrindisiIn cella un 58enne
Latiano, minaccia di morte la moglie che lo fa arrestare: «Ha una pistola»

Latiano, minaccia di morte la moglie che lo fa arrestare: «Ha una pistola»

 
BatIn centro
Andria, sorpreso a spacciare da finanziere in bici: in cella 46enne

Andria, sorpreso a spacciare da finanziere in bici: in cella 46enne

 
TarantoDalla Gdf
Evasione fiscale, sequestrati beni a ditte abbigliamento Martina Franca

Evasione fiscale, sequestrati beni a ditte abbigliamento Martina Franca

 
Foggia
Mafia, interdette due società a Foggia: parentela con il boss

Mafia, interdette due società a Foggia: parentela con il boss

 
PotenzaA Sant'Arcangelo
Piante di marijuana sul terrazzo, arrestato 46enne

Piante di marijuana sul terrazzo, arrestato 46enne

 

i più letti

Il caso

Brindisi, offese su Facebook: spedizione punitiva di una famiglia contro le autrici

Padre (54anni), due figlie (di 30 e 25 anni), un figlio (di 20anni) ed il convivente (di 30anni) di una delle due giovani, contro due donne di 30 e 38anni che sono state aggredite per futili motivi

facebook

BRINDISI - Una intera famiglia contro le due donne che, via Facebook, avrebbero offeso l’onore di una delle componenti del nucleo definendola «una ragazza facile». Così, non appena le hanno incrociate, nei pressi di un noto stabilimento balneare della litoranea nord, sono volate botte da orbi nei confronti delle autrici dell’offesa che sono finite in ospedale per le ferite riportate.

Padre (54anni), due figlie (di 30 e 25 anni), un figlio (di 20anni) ed il convivente (di 30anni) di una delle due giovani, contro due donne di 30 e 38anni che sono state aggredite per futili motivi.

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Brindisi, al termine degli accertamenti, hanno denunciato in stato di libertà cinque persone tutte residenti a Brindisi - tutti i componenti del nucleo famigliare - per il reato di lesioni personali. La lite nel corso della mattinata di ieri, sulla litoranea nord, nei pressi di uno noto stabilimento balneare, per aver offeso una delle contendenti definendola «una donna di facili costumi». Le percosse hanno provocato lievi lesioni personali con escoriazioni e contusioni in varie parti del corpo a due donne di Brindisi rispettivamente di 30 e 38 anni. Queste sono ricorse alle cure dei sanitari dell’Ospedale Perrino. I motivi che risiedono alla base dell’evento sono futili e da ricercare nello scambio di messaggi sul social network «Facebook» evidentemente non graditi dagli assalitori.

Un’offesa che la famiglia non poteva proprio tollerare, così, quando le due donne sono capitate a tiro hanno deciso di fargliela pagare passando dagli scambi di insulti alle vie di fatto. È così hanno scatenato una furibonda rissa malmenando le due autrici dell’offesa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie