Giovedì 23 Maggio 2019 | 18:42

NEWS DALLA SEZIONE

Nel brindisino
Latiano, solaio crollato: disposta chiusura scuola primaria

Latiano, solaio crollato: disposta chiusura scuola primaria

 
Da una 62enne
Brindisi, trapianto multiorgano all'ospedale Perrino

Brindisi, trapianto multiorgano all'ospedale Perrino

 
Dopo la denuncia
Erchie, picchia e minaccia la moglie per anni: arrestato

Erchie, picchia e minaccia la moglie per anni: arrestato

 
Il comizio
Ostuni, botta e risposta tra Salvini e i contestatori: «Torna a casa» «Voi fischiate noi lavoriamo»

Ostuni, botta e risposta tra Salvini e contestatori: «Torna a casa» «Voi fischiate noi lavoriamo»

 
nel brindisino
Mesagne: ex boss Scu si laurea in giurisprudenza

Mesagne: ex boss Scu si laurea in giurisprudenza

 
L'appello di Adelina
Da 20 anni a Brindisi: «Sono malata datemi la cittadinanza»

Da 20 anni a Brindisi: «Sono malata datemi la cittadinanza»

 
Il ciak
Brindisi, nuovo set per Claudio Bisio: girerà un film a San Vito dei Normanni

Brindisi, Claudio Bisio girerà un film a San Vito dei Normanni

 
nel brindisino
Latiano, crolla solaio di scuola in ristrutturazione: grave operaio

Latiano, crolla solaio di scuola in ristrutturazione: grave operaio

 
Nel Brindisino
Rubano 5mila euro di energia elettrica: 2 arresti a Francavilla

Rubano 5mila euro di energia elettrica: 2 arresti a Francavilla

 
La protesta social
Ceglie Messapica, la strada si allaga e i cittadini fanno acquagym

Ceglie Messapica, la strada si allaga e i cittadini fanno acquagym

 
L'operazione della Gdf
Ceglie Messapica, bancarotta fraudolenta: arrestati 2 imprenditori edili

Ceglie Messapica, bancarotta fraudolenta: arrestati 2 imprenditori edili

 

Il Biancorosso

L'INTERVISTA
Bellinazzo.: "Il Bari in serie A un affareVarrebbe tra i 70 e gli 80 milioni di euro"

Bellinazzo: «Bari in serie A un affare tra i 70 e gli 80 mln di euro»

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaStatale 653
Sinnica, riaperto dopo 3 mesi il tratto di Senise chiuso per frana

Sinnica, riaperto dopo 3 mesi il tratto di Senise chiuso per frana

 
BatLa sentenza
Appalto truccato Comune Trani: cinque assolti

Appalto truccato Comune Trani: cinque assolti

 
HomeCon Mayo Clinic
Tumori fegato: ospedale Castellana avvia partnership in Usa

Tumori fegato: ospedale Castellana avvia partnership in Usa

 
BrindisiNel brindisino
Latiano, solaio crollato: disposta chiusura scuola primaria

Latiano, solaio crollato: disposta chiusura scuola primaria

 
Tarantonel tarantino
Massafra, spacciano davanti a scuola: arrestati due 19enni

Massafra, spacciano davanti a scuola: arrestati due 19enni

 
LecceSenza lavoro
Povertà: a Lecce aumentano disoccupati in fila a emporio solidale

Povertà: aumentano disoccupati in fila a emporio solidale

 
FoggiaLo studio
Servizi pubblici: Foggia ultima in Italia

Servizi pubblici: Foggia ultima in Italia

 
MateraL'idea
Matera 2019: mille studenti in marcia per la «Cultura»

Matera 2019: mille studenti in marcia per la «Cultura»

 

i più letti

Stalking

Brindisi, molestava l'ex compagna e la figlioletta: arrestato 48enne

L'uomo è finito ai domiciliari: era già stato raggiunto da misure restrittive dopo una serie di denunce sporte dalla vittima

stalking

BRINDISI - Molestava sia la ex convivente che la figlia minore: dopo una serie di denunce sporte dalla vittima, è stato arrestato in regime di domiciliari il presunto stalker. Si tratta di un brindisino di 48 anni. L’uomo è stato raggiunto da un’ordinanza di custodia cautelare in regime di domiciliari emessa dalla Corte d’appello di Lecce, al culmine delle indagini condotte dai poliziotti della Sezione volanti, con il supporto della squadra mobile della questura di Brindisi. 

L'ex viveva insieme alla figlioletta in un’abitazione vicina a quella del 48enne. Questi, nonostante la misura del divieto di avvicinamento alla parte offesa già emessa a suo carico, urlava offese e insulti all’indirizzo della donna, attirando l’attenzione del vicinato. 

Le dichiarazioni della parte offesa sono state riscontrate dal personale delle Volanti, supportate anche da una serie di approfondimenti investigativi svolti dalla Squadra Mobile. In questo modo è stato delineato «un preciso quadro di responsabilità - si legge in una nota della questura - a carico dell’arrestato».

Per questo la corte d’Appello, dopo aver già adottato altri provvedimenti limitativi a carico dell’indagato, ha accolto la richiesta di custodia cautelare avanzata dalla Procura della Repubblica di Brindisi, per gravi e reiterate violazioni delle prescrizioni imposte.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400