Martedì 22 Settembre 2020 | 20:12

NEWS DALLA SEZIONE

In 60 anni
Brindisi, Roma e Milano nella top 100 delle città «più calde» d'Europa

Brindisi, Roma e Milano nella top 100 delle città «più calde» d'Europa

 
Controlli dei CC
Ceglie Messapica, a spasso con 5 «cipolle» di cocaina: arrestato 26enne

Ceglie Messapica, a spasso con 5 «cipolle» di cocaina: arrestato 26enne

 
Il caso
Fasano, rapina allo Zoosafari: ladri scappano con l'incasso

Fasano, rapina allo Zoosafari: ladri scappano con l'incasso

 
Malavita
Francavilla, la casa bazar delle droghe

Francavilla, scoperta casa «bazar» delle droghe: 4 in manette

 
nel Brindisino
Pezze di Greco, geloso massacra la «ex» davanti alla figlioletta

Pezze di Greco, geloso massacra la ex davanti alla figlioletta

 
Ambiente
Brindisi, misteriosa moria di pesci in un laghetto delle Saline Indagano i Cc Forestali

Brindisi, misteriosa moria di pesci in un laghetto delle Saline: indagano i Cc Forestali

 
L'evento
Brindisi, per il «Giro d’Italia» del 9 ottobre scuole chiuse e viabilità modificata

Brindisi, per il «Giro d’Italia» del 9 ottobre scuole chiuse e viabilità modificata

 
Originari del Napoletano
Si fingevano carabinieri e avvocati e truffavano anziani nel Brindisino: 6 arresti

Si fingevano carabinieri e avvocati e truffavano anziani nel Brindisino: 6 arresti

 
Controlli dei CC
Erchie, apre bar abusivo in un garage: multato 49enne titolare di reddito di cittadinanza

Erchie, apre bar abusivo in un garage: multato 49enne titolare di reddito di cittadinanza

 
Sanità
Cisternino, consegnati i lavori e aperta la Casa della Salute

Cisternino, consegnati i lavori e aperta la Casa della Salute

 

Il Biancorosso

Serie c
Bari calcio, esordio in Coppa Italia senza Di Cesare e De Risio

Bari calcio, esordio in Coppa Italia senza Di Cesare e De Risio

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl caso
Bari, scatta la prescrizione per 11 furbetti del cartellino dell'ex Provincia

Bari, scatta la prescrizione per 11 furbetti del cartellino dell'ex Provincia

 
TarantoContagi
Grottaglie, un impiegato della Leonardo è positivo al Covid 19

Grottaglie, un impiegato della Leonardo è positivo al Covid 19

 
BrindisiIn 60 anni
Brindisi, Roma e Milano nella top 100 delle città «più calde» d'Europa

Brindisi, Roma e Milano nella top 100 delle città «più calde» d'Europa

 
PotenzaNel Potentino
A Carbone il nuovo sindaco è «sconosciuto»: eletto con 78 voti un siciliano mai stato in paese

A Carbone il nuovo sindaco è «sconosciuto»: eletto con 78 voti un siciliano mai stato in paese

 
Materal'anniversario
Matera, quel 21 settembre che cambiò la nostra storia

Matera, quel 21 settembre che cambiò la nostra storia

 
FoggiaCovid
S. Giovanni Rotondo, tutto esaurito in Chiesa per la veglia di San Pio

S. Giovanni Rotondo, tutto esaurito in Chiesa per la veglia di San Pio

 
BatLavori pubblici
Bisceglie, manutenzione del Ponte Lama: arrivano 5 milioni

Bisceglie, manutenzione del Ponte Lama: arrivano 5 milioni

 
LecceViaggi della speranza
Gallipoli, migranti pakistani si riparano su isola Sant'Andrea: c'è anche bimbo di 11 anni

Gallipoli, migranti pakistani si riparano su isola Sant'Andrea: c'è anche bimbo di 11 anni

 

i più letti

Il ritrovamento

Torre Canne, delfino spiaggiato da giorni

La carcassa sospinta dal mare in burrasca è ormai in stato di decomposizione

Torre Canne, delfino spiaggiato da giorni

Un delfino è stato rinvenuto spiaggiato lungo l’arenile del tratto di litorale immediatamente a sud della frazione balneare di Torre Canne.
La carcassa individuata sulla spiaggia in questione è quella di un delfino in stato di decomposizione, e pare sia li già da alcuni giorni, più precisamente lungo la battigia ubicata tra Lido Bizzarro e Posto di Tavernese, a sud del territorio fasanese.
Il cetaceo, stando alle prime ipotesi formulate, sarebbe stato quasi sicuramente portato a riva dal forte mare in burrasca, che nei giorni e nelle settimane scorse ha flagellato intensamente l’intera costa della provincia brindisina, sospinto dal forte vento da nord-est. Ma nulla ancora si ipotizza sulle cause della sua morte.


E delresto già da qualche tempo più di un pescatore, anche se prevalentemente nel periodo estivo, aveva segnalato la insolita e piuttosto prolungata presenza di una colonia di delfini nelle acque a sud di Torre Canne.
La carcassa spiaggaiatasi nei giorni scorsi potrebbe quindi appartenere al branco di mammiferi già più volte notato nella zona. Una presenza, quella della colonia di delfini, che arricchisce ulteriormente il suggestivo paesaggio di un tratto di costa che, tra l’altro, ricade nel Parco naturale regionale delle Dune costiere: un’area protetta conosciuta a livello internazionale nella quale ricade anche il tratto di costa che da Torre Canne arriva a Torre San Leonardo, in territorio di Ostuni.
Proprio per questo però, lo spiaggiamento di quel delfino preoccupa e pone anche una serie di interrogativi. In particolare sarebbe il caso di eseguire una serie di verifiche tese individuare le cause della morte, specie dopo l’inquinamento da liquami fognarii registrato non lontano da quella zona di cui si riporta nell’articolo sopra. Un fenomeno che potrebbe aver favorito, se non causato, la morte del cetaceo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie