Venerdì 18 Gennaio 2019 | 18:31

NEWS DALLA SEZIONE

Nel Brindisino
Fasano, fatturato in tempo record, l'azienda manda i dipendenti in crociera

Fasano, fatturato in tempo record, l'azienda manda i dipendenti in crociera

 
Comune costituito parte civile
Abuso d'ufficio e falso ideologico: due ex sindaci di Brindisi a processo

Abuso d'ufficio e falso ideologico: due ex sindaci di Brindisi a processo

 
Hanno agito in quattro
Brindisi: sparano e svaligiano gioielleria di centro commerciale, nessun ferito

Brindisi, sparano e svaligiano gioielleria, poi fanno incidente: fermati in 3

 
Da Maria De Filippi
Carovigno, una 23enne invitata a C'è Posta per Te

Carovigno, una 23enne invitata a C'è Posta per Te

 
Nel pieno della movida
Brindisi, spari dopo una lite in un locale: ferito un 27enne

Brindisi, sparò a 27enne dopo lite in un locale, 20enne si costituisce

 
Ss 172 dir.
Via ai lavori sulla statale dei trulli: fine entro il 2020

Via ai lavori sulla statale dei trulli: fine entro il 2020

 
Lotta con il sindaco
Scuola, corsi serali al freddo, diffidata la Provincia

Scuola, corsi serali al freddo, diffidata la Provincia

 
L'iniziativa
Canale reale a Latiano diventerà parco fluviale: accordo Regione-Politecnico

Canale reale a Latiano diventerà parco fluviale: accordo Regione-Politecnico

 
Cucina
La Prova del Cuoco: uno chef brindisino per la sfida sulle seppie ripiene

La Prova del Cuoco: uno chef brindisino per la sfida sulle seppie ripiene

 
Istruzione
Brindisi, «Diritto allo studio» arrivano i fondi dalla Regione

Brindisi, «Diritto allo studio» arrivano i fondi dalla Regione

 
Nel Brindisino
Bagno a torso nudo nella fontana di Francavilla: segnalato 16enne

Bagno a torso nudo nella fontana di Francavilla: segnalato 16enne

 

La polemica

Brindisi, secchi di acqua calda sugli aerei. D'Attis: secondo Enac procedura anomala

Bari e Brindisi, aeroporti chiusi Adp: aspettiamo miglioramenti

Non vi è stato alcun rischio aeronautico e la safety è sempre stata garantita, tuttavia la procedura di utilizzo di secchi d’acqua per lo sghiacciamento di un velivolo, a Brindisi, è stata ritenuta «anomala» tanto da far ritenere necessari ulteriori approfondimenti sulle procedure adottate da Aeroporti di Puglia in casi simili e sulla formazione del personale che si occupa delle operazioni di rampa. E’ quanto si apprende da fonti di Enac che ha avviato una inchiesta ed eseguito ieri un’ispezione all’aeroporto di Brindisi dopo la diffusione di un video che mostrava l’uso di secchiate d’acqua calda per rimuovere il ghiaccio dalle ali di un velivolo. Sulla questione il coordinatore regionale di Forza Italia, Mauro D’Attis che ha rivolto una interrogazione al ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Danilo Toninelli.

Non sono state applicate al momento sanzioni ma l’Enac ha avviato verifiche che interessano anche la compagnia Ryanair, per ciò che riguarda le determinazioni assunte in quella occasione, durante una ondata di maltempo sulla Puglia, dal comandante del velivolo.

«L’Enac ha ritenuto anomala la procedura di utilizzo dei secchi d’acqua per eliminare il ghiaccio dai velivoli nell’Aeroporto di Brindisi, che ho denunciato i giorni scorsi. Aeroporti di Puglia dovrebbe chiedere scusa a 3.920 persone che hanno dovuto patire disagi rilevantissimi a seguito di cancellazioni e dirottamento di voli perché nello scalo mancano macchinari idonei. Parliamo di “scuse” perché, in altri Paesi, un disservizio del genere, da terzo mondo, basterebbe per scatenare una raffica di dimissioni».

La vicenda riguarda le procedure di de-icing finite al centro delle polemiche alcuni giorni fa dopo che era stato divulgato un video che ritraeva alcuni operai in Aeroporto utilizzare secchi di acqua calda per liberare dalla neve le ali dei velivoli. Sulla vicenda Adp aveva ritenuto corretta la procedura ma Enac aveva avviato comunque una inchiesta.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400