Giovedì 21 Marzo 2019 | 12:36

NEWS DALLA SEZIONE

Nel Brindisino
Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

 
Centrale Enel Brindisi
Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

 
L'iniziativa
Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: sarà plastic free

Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: è plastic free

 
Dopo due anni
Fasano, morì dopo la dimissione: giudice ordina riesumazione

Fasano, morì dopo la dimissione: giudice ordina riesumazione

 
In pieno centro
S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

 
Al rione Bozzano
Brindisi, disoccupata 20enne salvata mentre tenta lanciarsi dal ponte

Brindisi, disoccupata 20enne salvata mentre tenta lanciarsi dal ponte

 
Denunciato
Carovigno, guida sotto effetto alcol e droga fa incidente e distrugge 4 auto

Carovigno, guida sotto effetto alcol e droga fa incidente e distrugge 4 auto

 
Ordinanza del Questore
San Donaci, droga e pregiudicati: chiuso circolo per un mese

San Donaci, droga e pregiudicati: chiuso circolo per un mese

 
Indagano i Cc
Fasano, gli sparano mentre fa la pipì per strada: ferito 40enne

Fasano, gli sparano mentre fa la pipì per strada: ferito 40enne

 
Maltrattamento di animali
Brindisi, trovati 6 cani rinchiusi in auto abbandonata: una denuncia

Brindisi, trovati 6 cani rinchiusi in auto abbandonata: una denuncia

 
Il caso
Brindisi, polizze a prezzi di saldo: una truffa non un affare

Brindisi, polizze a prezzi di saldo: una truffa non un affare

 

Il Biancorosso

IL PERSONAGGIO
La signora Francesca colpisce ancoraPizze e focacce per gli auguri a Brienza

La signora Francesca colpisce ancora
Pizze e focacce per gli auguri a Brienza

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceNel Leccese
Trepuzzi: furto al Comune nella notte, rubati 7 computer

Trepuzzi: furto al Comune nella notte, rubati 7 computer

 
BrindisiNel Brindisino
Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

 
PotenzaRegionali 2019
Basilicata, mondo agricolo sul piede di guerra

Basilicata, mondo agricolo sul piede di guerra

 
BatAnalisi e scenari
Commercio agroalimentare nella Bat: «l’export cresce poco»

Commercio agroalimentare nella Bat: «l’export cresce poco»

 
FoggiaCieli aperti
Foggia, droni a go-go Amendola vuole più sicurezza

Foggia, droni a go-go Amendola vuole più sicurezza

 
TarantoNel tarantino
Castellaneta Marina, sequestrato ristorante sulla spiaggia completamente abusivo

Castellaneta Marina, sequestrato ristorante in spiaggia abusivo

 
BariL'inchiesta
Mercato nero della legna: un business malavitoso

Mercato nero della legna: un business malavitoso

 
MateraInfortunio sul lavoro
Policoro, 34enne muore mentre taglia alberi. Allarme sindacati

Policoro, 34enne muore mentre taglia alberi. Allarme sindacati

 

Nei giorni feriali divieto di transito dalle 21 alle 24: a che serve?

A Latiano «l'isola pedonale»
destinata ai fantasmi

A Latiano «l'isola pedonale» destinata ai fantasmi

LATIANO - Chiudere o non chiudere? Di fronte a questo dilemma durato più di un anno, alla fine la soluzione adottata dal Comune di Latiano è quel segnale stradale che da alcune settimane svetta in bella mostra all'inizio di via Roma nel tratto che va dai giardini a via De Franco: 20 metri di strada di fatto chiusa nei giorni feriali «dalle 21 alle 24»: praticamente solo di notte. E dalle 8 alle 24 le domeniche e i giorni festivi.

Va bene la chiusura le domeniche e i festivi - si chiedono i cittadini - ma a che serve quel divieto di transito (dalle 21 alle 24), quando cioè i cittadini-pedoni sarebbero già tutti a dormire? E soprattutto: chi dovrebbe eventualmente far rispettare quel segnale giacché l'Ufficio di Polizia del paese (già carente di personale) chiude intorno alle 21 e dove non esisterebbe un sistema di videosorveglianza H/24 collegato con altre forze dell'ordine?

La domanda dunque è: a chi sarebbe destinato quel «divieto di transito»; o meglio a beneficio di chi si vorrebbe impedire il passaggio delle auto? Non risulta che in questo piccolo centro del Brindisino di 15 mila abitanti ci siano fantasmi o extraterrestri che popolano di notte le strade cittadine (in particolare in quel breve tratto di 20 metri). E perché allora quella decisione così «originale»? 

Per capire il motivo di questo provvedimento forse bisognerebbe ricordare la storia di quel tratto di strada; o meglio il perimetro stradale che circonda la ex biblioteca comunale restaurata con un finanziamento di Rigenerazione territoriale della Regione Puglia del quale hanno beneficiato oltre a Latiano altri 8 Comuni del territorio e che prevedeva la pedonalizzazione dell'itera area adiacente. Un progetto (di Rigenerazione territoriale da 6 mln di euro complessivi distribuiti ad ogni Comune in proporzione al numero degli abitanti) al quale il Comune di Latiano ha prima risposto con un divieto di transito permanente (quasi mai rispettato: come risulterebbe dal numero di verbali emessi dai Carabinieri), ora con questo divieto solo nelle ore «notturne» che di fatto non risolverebbe - forse - quel principio di Rigenerazione urbana a cui mirava il finanziamento regionale per migliorare la qualità della vita dei cittadini. E non solo dei fantasmi. f.giul.  

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400