Giovedì 18 Aprile 2019 | 18:50

NEWS DALLA SEZIONE

Al secondo mandato
Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

 
La sentenza
Uccise gioielliera a Canosa: condannato a 18 anni

Uccise gioielliera a Canosa: condannato a 18 anni

 
Maltrattamenti
Imponeva alla moglie codice di comportamento medievale: arrestato albanese a Barletta

Imponeva alla moglie codice di comportamento medievale: arrestato albanese a Barletta

 
Nel nordbarese
Droga e armi da guerra in casa: arrestati padre e figlio a Trani

Droga e armi da guerra in casa: arrestati padre e figlio a Trani

 
Tra Corato e Bisceglie
Lama di Macina, straripa canale acque reflue del depuratore

Lama di Macina, straripa canale acque reflue del depuratore

 
Il punto
Corato e Barletta: il decoro della bandiera è un optional

Corato e Barletta: il decoro della bandiera è un optional

 
Il caso
Barletta: al cimitero niente scale, impossibile portare fiori

Barletta: al cimitero niente scale, impossibile portare fiori

 
Nel nordbarese
Barletta: a fuoco capannone zona industriale, vv.ff. trovano cadavere

Barletta: evade dai domiciliari, vv.ff. lo trovano morto in azienda in fiamme

 
I controlli
Barletta, sequestrati 140 kg di pesce e bianchetto: dati in beneficenza alla Caritas

Barletta, sequestrati 140 kg di pesce e bianchetto: dati in beneficenza alla Caritas

 
La tragedia nel 2016
Scontro treni Ferrotramviaria, oggi via al processo a Trani: 18 imputati

Scontro treni Andria, via al processo a Trani: 19 imputati
«Regione sia responsabile civile»

 
Il punto
«Ambiente, educare alla legalità»: la conferenza a Barletta

«Ambiente, educare alla legalità»: la conferenza a Barletta

 

Il Biancorosso

LE ULTIME NOTIZIE
Il Bari giocherà col 4-4-2avanti Simeri e Iadaresta

Il Bari giocherà col 4-4-2
avanti Simeri e Iadaresta

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariVerso le europee
«Tajani garante di questa Ue noi per l’interesse nazionale»

Lollobrigida:«Tajani garante di questa Ue noi per l’interesse nazionale»

 
PotenzaLa curiosità
Calcio, anche il piccolo Picerno arriva in C: squadra di un paese di 5mila anime

Calcio, anche il piccolo Picerno arriva in C: squadra di un paese di 5mila anime

 
LecceNel Leccese
Manifesto funebre e proiettili: minacce al candidato sindaco a Parabita

Manifesto funebre e proiettili: minacce al candidato sindaco a Parabita

 
BrindisiOperazione dei cc
Brindisi, 1kg di droga in casa e nel box auto, arrestato

Brindisi, 1kg di droga in casa e nel box auto, arrestato

 
FoggiaCriminalità
Tentata estorsione a imprenditori agricoli nel Foggiano: arrestati padre e figlio

Tentata estorsione a imprenditori agricoli: arrestati padre e figlio

 
BatAl secondo mandato
Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

 
MateraLa statistica
Turismo in Basilicata, cresce solo nel Materano : al Potentino vanno le briciole

Turismo in Basilicata, cresce nel Materano: al Potentino le briciole

 

a bisceglie

Sanità e servizi
quella palazzina dimenticata

Inaugurata in pompa magna nei mesi scorsi, sorge accanto all’ospedale. Avrebbe dovuto ospitare i poliambulatori. Invece aa struttura inspiegabilmente non viene utilizzata. I suoi locali angusti qualche giorno fa si sono persino allagati a causa di un guasto

bisceglie

di LUCA DE CEGLIA

BISCEGLIE - Gli auspici, manifestati a parole, di offrire all’utenza una sanità pubblica migliore costruendo accanto all’ospedale «Vittorio Emanuele» di Bisceglie una palazzina in cui sistemare i poliambulatori e gli altri servizi sanitari di base non si sono ancora ed inspiegabilmente concretizzati nei fatti. La struttura cosi tanto attesa è stata eretta, inaugurata in pompa magna molti mesi fa, ma resta quasi del tutto inutilizzata, nonostante i disagi che si vivono nei vari poliambulatori (otorino, ortopedia, chirurgia, oculistica, urologia, dentistica e soprattutto cardiologico) ubicati in locali angusti.

E che qualche giorno fa si sono persino allagati a causa di un guasto. Perché il Distretto socio sanitario, «apparato» della Asl Bt da cui dipende il trasferimento dei poliambulatori, non vi provvede? Se si fa eccezione del centro di riabilitazione che ha sgomberato l’immobile di via prof. Mauro Terlizzi e da alcuni mesi si trova nella nuova struttura, tutto resta come prima.

Dovrebbero essere invece trasferiti il servizio veterinario, l’ufficio igiene pubblica e vaccinazioni (che in tal caso libererebbe le stanze di proprietà comunale e confinanti con gli uffici municipali), il Consultorio familiare (operante in locali privati in una traversa di via Giovanni Bovio), il servizio di igiene mentale. Insomma i lavori procedono molto lentamente.

La palazzina sanitaria extra ospedaliera e polifunzionale è stata realizzata in via degli Aragonesi ed è stata frutto di accordi tra Asl Bt, Comune di Bisceglie, Regione Puglia ed anche imprenditori privati che nei pressi stanno costruendo appartamenti. Il relativo progetto, redatto dall’ufficio tecnico comunale, fu approvato nel 2015 e l’opera finanziata con 2 milioni e 358 mila euro di fondi operativi FESR 2007-2013 assegnati dalla Regione Puglia. Il suolo concesso dal Comune è di 6 mila metri quadrati, di cui solo 1.856 mq destinati per la palazzina e 1.647 mq adibiti ad area parcheggio e 302 mq al verde.

L’ex direttore generale della Asl Bt, Narracci, sostenne: «Gli utenti potranno contare su un poliambulatorio funzionale e saranno avviati progetti più omogenei di presa in carica dei pazienti e di poterli seguire lungo percorsi studiati in rapporto alle singole esigenze». Tutti buoni e condivisibili propositi, che ora si attende siano finalmente messi in pratica dal nuovo direttore generale Asl Bt, Delle Donne.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400