Mercoledì 20 Gennaio 2021 | 14:49

NEWS DALLA SEZIONE

La disgrazia
Andria, addio a Gianna: muore sola in casa a 49 anni il travestito vittima di insulti

Andria, addio a Gianna: muore sola in casa a 49 anni il travestito vittima di insulti

 
Maltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 
emergenza Covid
Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

 
nel Barese
Bisceglie, mamma positiva al Covid dà alla luce neonato

Bisceglie, mamma positiva al Covid dà alla luce neonato

 
Nella Bat
Canosa, focolaio in rsa Oasi Minerva: 10 ospiti positivi

Canosa, focolaio in rsa Oasi Minerva: 10 ospiti positivi

 
La novità
Andria, Castel del Monte diventa un «HoloMuseum» visitabile in 3D

Andria, Castel del Monte diventa un «HoloMuseum» visitabile in 3D

 
la tragedia
Canosa, travolto in bici da un furgone sulla SS 93: muore medico 52enne

Canosa, travolto in bici da un furgone sulla SS 93: muore medico 52enne

 
Paura in città
Canosa, boato nella notte: bomba carta esplode davanti portone in zona centrale

Canosa, boato nella notte: bomba carta esplode davanti portone in zona centrale

 
Storie
Covid: Carlo, l'imprenditore dal cuore d'oro, primo guarito della Bat tra aiuti e beneficenza

Covid: Carlo, l'imprenditore dal cuore d'oro, primo guarito della Bat tra aiuti e beneficenza

 
Teatro
Barletta: «Io cronista nel Curci senza pubblico»

Barletta: «Io cronista nel Curci senza pubblico»

 
Agroalimentare
Olio di qualità ma produzione dimezzata nella BAT

Olio di qualità ma produzione dimezzata nella BAT

 

Il Biancorosso

Biancorossi
Bari, i numeri in grigio: Ternana avanti in tutto

Bari, i numeri in grigio: Ternana avanti in tutto

 

NEWS DALLE PROVINCE

Potenzadati regionali
Covid, 57 nuovi positivi su 884 test (6,4%) e nessun decesso: somministrati oltre 10mila vaccini

Covid in Basilicata, 57 nuovi positivi su 884 test (6,4%): somministrati oltre 10mila vaccini

 
Leccecontrolli dei CC
Muro Leccese, arrestato pusher 39enne: aveva in casa eroina, hashish e denaro

Muro Leccese, arrestato pusher 39enne: aveva in casa eroina, hashish e denaro

 
Foggiail furto
Foggia, ladri rubano ambulanza a Borgo Incoronata ma l'abbandonano subito dopo

Foggia, ladri rubano ambulanza a Borgo Incoronata ma l'abbandonano subito dopo

 
TarantoIndagini della Poltel
Taranto, pedopornografia: 45enne trovato in possesso di 13mila «file» proibiti

Taranto, pedopornografia: 45enne trovato in possesso di 13mila «file» proibiti

 
Brindisil'inchiesta
Brindisi, perse il bambino al nono mese di gravidanza: indagati quattro medici

Brindisi, perse il bambino al nono mese di gravidanza: indagati quattro medici

 
MateraIl caso
Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

 

i più letti

salute a barletta

«Bucato quel tetto in amianto
vicino alle case: chi interviene?»

tetto d'amianto

BARLETTA - «I cittadini residenti in un condominio in via Regina Margherita 282 lamentano da tempo la presenza di una stazione di rifornimento carburanti di recentissima apertura situata a non più di 30 metri dal loro condominio, lamentando disagi legati ai cattivi odori derivanti dal fatto che periodicamente la cisterna dei rifornimenti provoca al momento dello scarico carburante cattivi odori».

Così Salvatore Martire, segretario e coordinatore dell’associazione «Barletta azione 360°», che aggiunge: «Noi ci chiediamo se tale situazione possa essere tollerabile, visto che in tutta Italia si sta applicando la giusta linea a tutela della salute e dell’ambiente che prevede il decentramento delle stazioni di rifornimento dai siti urbani antropizzati. Barletta Azione 360° ha già inoltrato al sindaco Pasquale Cascella e agli assessorati preposti all’ambiente ed alle attività produttive,un protocollo atto ad informare l’Amministrazione di tale risentimento cittadino senza ricevere ad oggi alcuna risposta».

Martire aggiunge: «Un cittadino residente nello stesso edificio, inoltre, segnala che nella stessa zona vi è un capannoni con il tetto di amianto in pessimo stato». Ha già scritto mesi fa all'amministratore che dovrebbe aver mandato una pec agli enti competenti che ad oggi non avrebbero dato risposta: quindi avremo il distributore di carburante da una parte e l'amianto dall'altra? Cosa dire? Il silenzio delle istituzioni fa ormai parte della “normalità”, ma questo stato di cose non lo accetteremo e non lo avalleremo mai. È colpevole, infatti, chi chiede la fiducia dei cittadini in periodo elettorale e, una volta eletto, si distacca da essi e dai problemi da risolvere, per impegnarsi piuttosto in beghe di partito legate ai propri interessi personali. Interverrà qualcuno? Staremo a vedere».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie