Giovedì 18 Aprile 2019 | 14:16

NEWS DALLA SEZIONE

Al secondo mandato
Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

 
La sentenza
Uccise gioielliera a Canosa: condannato a 18 anni

Uccise gioielliera a Canosa: condannato a 18 anni

 
Maltrattamenti
Imponeva alla moglie codice di comportamento medievale: arrestato albanese a Barletta

Imponeva alla moglie codice di comportamento medievale: arrestato albanese a Barletta

 
Nel nordbarese
Droga e armi da guerra in casa: arrestati padre e figlio a Trani

Droga e armi da guerra in casa: arrestati padre e figlio a Trani

 
Tra Corato e Bisceglie
Lama di Macina, straripa canale acque reflue del depuratore

Lama di Macina, straripa canale acque reflue del depuratore

 
Il punto
Corato e Barletta: il decoro della bandiera è un optional

Corato e Barletta: il decoro della bandiera è un optional

 
Il caso
Barletta: al cimitero niente scale, impossibile portare fiori

Barletta: al cimitero niente scale, impossibile portare fiori

 
Nel nordbarese
Barletta: a fuoco capannone zona industriale, vv.ff. trovano cadavere

Barletta: evade dai domiciliari, vv.ff. lo trovano morto in azienda in fiamme

 
I controlli
Barletta, sequestrati 140 kg di pesce e bianchetto: dati in beneficenza alla Caritas

Barletta, sequestrati 140 kg di pesce e bianchetto: dati in beneficenza alla Caritas

 
La tragedia nel 2016
Scontro treni Ferrotramviaria, oggi via al processo a Trani: 18 imputati

Scontro treni Andria, via al processo a Trani: 19 imputati
«Regione sia responsabile civile»

 
Il punto
«Ambiente, educare alla legalità»: la conferenza a Barletta

«Ambiente, educare alla legalità»: la conferenza a Barletta

 

Il Biancorosso

LE ULTIME NOTIZIE
Il Bari giocherà col 4-4-2avanti Simeri e Iadaresta

Il Bari giocherà col 4-4-2
avanti Simeri e Iadaresta

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiOperazione dei cc
Brindisi, 1kg di droga in casa e nel box auto, arrestato

Brindisi, 1kg di droga in casa e nel box auto, arrestato

 
PotenzaA potenza
Ospedale San Carlo, da giugno sospesi 14 ambiti intramoenia

Ospedale San Carlo, da giugno sospesi 14 ambiti intramoenia

 
LecceNel Leccese
Scambio di sesso e voti: condannati ex amministratori Porto Cesareo

Scambio di sesso e voti: condannati ex amministratori Porto Cesareo

 
TarantoLieto Evento
Martina, nascono 2 cavalli murgesi gemelli: Pamela e Pantaleo

Martina, nascono 2 cavalli murgesi gemelli: Pamela e Pantaleo

 
FoggiaCriminalità
Tentata estorsione a imprenditori agricoli nel Foggiano: arrestati padre e figlio

Tentata estorsione a imprenditori agricoli: arrestati padre e figlio

 
BatAl secondo mandato
Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

 
MateraLa statistica
Turismo in Basilicata, cresce solo nel Materano : al Potentino vanno le briciole

Turismo in Basilicata, cresce nel Materano: al Potentino le briciole

 

pianeta giovani

Ecco Erica Digiovanni
tra impegno e commercio
«eccellenza barlettana»

erica digiovanni

di GIUSEPPE DIMICCOLI

BARLETTA - Caparbietà. Impegno. Volontà. Sacrificio. Questi i punti cardinali lungo i quali la poliedrica barlettana Erica Digiovanni, 24enne dolce e determinata, muove i suoi passi. Amante dei viaggi - durante l’estate scorsa è stata in Siberia con l’Università - ha conseguito il diploma di ragioneria al Cassandro di Barletta (con cento centesimi) e una laurea in Lingue e Letterature straniere all’Università di Bari scegliendo il corso di Mediazione Linguistica ed Interculturale e studiando il francese, il russo e l'arabo (110 e lode e tesi sperimentale interamente in lingua francese, discussa anche in italiano e  russo). Grazie a questo impegno, Erica, è stata inserita in un database di laureati di Almalaurea. Una chicca che le permetterà martedì 24 alle 15.30 durante la cerimonia di premiazione alla Camera dei Deputati a Roma di ottenere un attestato di professionista accreditato presso la Fondazione Italia Usa. Per Erica un sigillo che certificherà di essere «una delle eccellenze del territorio italiano che si occupano dello studio di discipline economico-linguistiche».

Ma non è tutto infatti Erica, sempre grazie al «suo impegno», ha ottenuto una borsa di studio che le ha permesso di essere ammessa - lo frequenterà a breve - al master Marcom in «Global Marketing, Comunicazione e Made in Italy» (promosso dal Centro studi comunicare e riconosciuto dalle Nazioni Unite attraverso il programma Unai – United Nations Academic Impact, lanciato dal Segretario generale dell’Onu nel 2010 e del quale la Fondazione Italia Usa fa parte). Ma attenzione non è tutto. Erica attualmente vive a Milano e frequenta l'ultimo anno di laurea specialistica in Management Internazionale all’Università Cattolica del Sacro Cuore ed è in procinto di scrivere la tesi magistrale in marketing internazionale.
«Dedico questo momento felice della mia vita a mio nipote Luigi», ha riferito Erica. E poi: «È un grande onore per me rientrare nella cerchia di quei ragazzi che si sono distinti per il grande impegno. Il master Marcom è una straordinaria opportunità. Ho sacrificato moltissimo per i miei studi, ma ho ottenuto delle soddisfazioni immense e sto lavorando duramente per averne sempre di più. Il commercio internazionale è una mia passione, perché mi permette di coniugare il forte interesse per le lingue straniere con quello per le dinamiche economiche contemporanee. Miro a diventare un export manager di una multinazionale, e perché no, costruire una realtà imprenditoriale tutta mia».

La conclusione: «In base alla mia esperienza personale, posso affermare con assoluta certezza che presto o tardi l'impegno viene apprezzato e premiato. In un Paese che quotidianamente ci dà sempre meno speranze sul futuro, ci sono riconoscimenti come questi che infondono fiducia e positività e premiano la meritocrazia. Mi piace pensare ad ognuno di noi come una singola realtà imprenditoriale, impegnata in un'attività economica. Per assicurarsi il futuro bisogna puntare sul presente: dunque leggete, scoprite, viaggiate, distinguetevi, studiate. Studiate, studiate, studiate, fate un vero e proprio investimento su voi stessi. Il segreto di un percorso brillante sta nella volontà e nella determinazione, senza mai perdere di vista gli obiettivi prefissati. Costa fatica, sacrificio e impegno, ma ne vale davvero la pena». Chapeau. [twitter@peppedimiccoli]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400