Venerdì 26 Aprile 2019 | 11:57

NEWS DALLA SEZIONE

Nessun ferito
Bisceglie, spara contro carabinieri durante un controllo: fermato

Bisceglie, spara contro carabinieri durante un controllo: fermato

 
L'appuntamento
Barletta, il 4 maggio «TedX Terra»: relatori d'eccezione

Barletta, il 4 maggio «TedX Terra»: relatori d'eccezione

 
Lavoro
Barletta, sindacati soddisfatti: stop licenziamenti alla Timac

Barletta, sindacati soddisfatti: stop licenziamenti alla Timac

 
Botta e risposta
Andria, accuse e veleni: fra Marmo e Giorgino volano gli stracci

Andria, accuse e veleni: fra Marmo e Giorgino volano gli stracci

 
Il furto
Trinitapoli, rubano 5mila carciofi dai campi: 4 arresti

Trinitapoli, rubano 5mila carciofi dai campi: 4 arresti

 
Il furto
Andria, svaligiano la biglietteria di Castel del Monte: caccia ai ladri

Andria, svaligiano la biglietteria di Castel del Monte: caccia ai ladri

 
Discariche a cielo aperto
Campi come discariche allarme rifiuti nel Nord Barese

Campi come discariche allarme rifiuti nel Nord Barese

 
La sentenza
Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

 
Il messaggio
Lino Banfi a Canosa, gli auguri con la Gazzetta: «Buona Pesqua»

Lino Banfi torna a Canosa, gli auguri con la Gazzetta: «Buona Pesqua»

 
Lotta allo spaccio
Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

 
Crisi al comune
Andria attende il commissario: ed è subito polemica

Andria attende il commissario: ed è subito polemica

 

Il Biancorosso

L'ALLENATORE
"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"
Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiA francavilla fontana
In casa merce rubata e 2 pincher denutriti: denunciata coppia

In casa merce rubata e 2 pincher denutriti: denunciata coppia

 
GdM.TVNel barese
Scarafaggi in mulino ad Altamura, sequestrate 16 tonnellate di prodotti

Scarafaggi in mulino ad Altamura, sequestrate 16 tonnellate di prodotti

 
BatNessun ferito
Bisceglie, spara contro carabinieri durante un controllo: fermato

Bisceglie, spara contro carabinieri durante un controllo: fermato

 
PotenzaÈ ancora minorenne
Violentata per 9 anni dal papà e dal nonno: orrore nel Potentino

Violentata per 9 anni dal papà e dal nonno: orrore nel Potentino

 
LecceIl provvedimento
Lecce, prime multe per rifiuti organici nei sacchi di plastica

Lecce, prime multe per rifiuti organici nei sacchi di plastica

 
FoggiaNel foggiano
Incendio in baracca a Borgo Mezzanone: morto cittadino straniero

Incendio in baracca a Borgo Mezzanone: muore carbonizzato 26enne gambiano
Salvini: «Via grandi insediamenti»

 
TarantoAmbiente ferito
Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

 
MateraIn fiamme
Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

 

Davanti a supermercato

Vigile di Barletta pestato
mentre è libero dal servizio

L'episodio è accaduto a San Ferdinando: non è esclusa una ritorsione per la sua attività istituzionale

Vigile di Barletta pestatomentre è libero dal servizio

Barletta - È stato aggredito alle spalle da alcuni balordi che non hanno esitato a colpirlo ripetutamente prima alla nuca e, non contenti che fosse caduto privo di forze, gli hanno sferrato pugni allo zigomo, al sopracciglio e al labbro. Un pestaggio in pieno stile, apparentemente senza un movente ben preciso.
Vittima, l’altro pomeriggio, è stato un sottufficiale in servizio al Pronto Intervento della Polizia locale presso il Comune di Barletta. L’increscioso episodio, invece, si è verificato a San Ferdinando dove il vigile risiede.
Il sottufficiale, libero dal servizio e in abiti borghesi, stava tornando a casa dopo aver fatto la spesa presso un market della zona. Ma, proprio mentre stava raggiungendo a piedi la sua auto parcheggiata nelle vicinanze del supermercato, i malviventi sono sbucati dal nulla ed hanno infierito contro di lui con una violenza inaudita.
Lo sventurato, picchiato selvaggiamente, è stato abbandonato per terra in un bagno di sangue. Soccorso da alcuni passanti, è stato soccorso dal personale sanitario del 118 ed accompagnato presso l’ospedale di Cerignola e, successivamente, trasferito presso il nosocomio di S. Giovanni Rotondo dove gli è stato diagnosticato un trauma cranico facciale con frattura dello zigomo. Non solo. Il vigile h riportato anche ferite lacero-contuse al labbro e sopracciglio sinistro. De suoi aggressori, invece, nessuna traccia. Indagini sono state avviate da parte dei carabinieri di San Ferdinando che al momento non tralasciano alcuna ipotesi. Non è escluso che il pestaggio possa anche essere collegato all’attività operativa svolta negli ultimi tempi dall’esponente della Polizia locale nel comune di Barletta.
«È stato un atto di inciviltà inaudita che non può trovare alcun tipo di giustificazione», esordiscono Michele Zitoli e Carlo Berardi, segretario provinciale e territoriale del Diccap (Dipartimento sindacale polizie locali)-Sulpl. «Chiediamo a tutte le istituzioni di rivedere il protocollo d’intesa per la legalità. È indispensabile che ognuno prenda una posizione netta contro l’illegalità, altrimenti saremo costretti ad incrociare le braccia e manifestare sotto i Palazzi Istituzionali».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400