Venerdì 22 Gennaio 2021 | 23:52

NEWS DALLA SEZIONE

Nella Bat
Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

 
Il caso
Andria, muore transessuale: è polemica sull'«identità»

Andria, muore transessuale: è polemica sull'«identità»

 
sanità
Trani, muore d’infarto a 200 metri dall’ospedale: «Soccorsi in ritardo»

Trani, muore d’infarto a 200 metri dall’ospedale: «Soccorsi in ritardo»

 
La disgrazia
Andria, addio a Gianna: muore sola in casa a 49 anni il travestito vittima di insulti

Andria, addio a Gianna: muore sola in casa a 49 anni una transessuale vittima di insulti

 
Maltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 
emergenza Covid
Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

 
nel Barese
Bisceglie, mamma positiva al Covid dà alla luce neonato

Bisceglie, mamma positiva al Covid dà alla luce neonato

 
Nella Bat
Canosa, focolaio in rsa Oasi Minerva: 10 ospiti positivi

Canosa, focolaio in rsa Oasi Minerva: 10 ospiti positivi

 
La novità
Andria, Castel del Monte diventa un «HoloMuseum» visitabile in 3D

Andria, Castel del Monte diventa un «HoloMuseum» visitabile in 3D

 
la tragedia
Canosa, travolto in bici da un furgone sulla SS 93: muore medico 52enne

Canosa, travolto in bici da un furgone sulla SS 93: muore medico 52enne

 

Il Biancorosso

Serie C
Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl caso
Senegalese trovato morto a bordo del treno Bari-Lecce: indaga la Polfer

Uomo trovato morto a bordo del treno Bari-Lecce: si tratta di un senegalese, indaga la Polfer

 
BrindisiIl caso
Blitz dei Nas in due case di riposo a Brindisi e Potenza: chiuse per carenze igieniche

Blitz dei Nas in due case di riposo a Brindisi e Potenza: chiuse per carenze igieniche

 
TarantoIl virus
Covid 19 a Grottaglie, dipendenti comunali positivi: chiusi gli uffici

Covid 19 a Grottaglie, dipendenti comunali positivi: chiusi gli uffici

 
PotenzaIl caso
Melfi, in auto con 4 quintali di cavi di rame: denunciato

Melfi, in auto con 4 quintali di cavi di rame: denunciato

 
FoggiaLa novità
Policlinico di Foggia, nasce il primo reparto di Andrologia in Puglia

Policlinico di Foggia, nasce il primo reparto di Andrologia in Puglia

 
LecceLa convenzione
Lecce, nasce il 'Parco della Giustizia' su terreno confiscato alla mafia

Lecce, nasce il 'Parco della Giustizia' su terreno confiscato alla mafia

 
MateraNel Materano
Mafia, sequestrati beni a capoclan lucano: case, mezzi e contanti

Mafia, sequestrati beni a capoclan lucano: case, mezzi e contanti

 
BatNella Bat
Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

 

i più letti

Davanti a supermercato

Vigile di Barletta pestato
mentre è libero dal servizio

L'episodio è accaduto a San Ferdinando: non è esclusa una ritorsione per la sua attività istituzionale

Vigile di Barletta pestatomentre è libero dal servizio

Barletta - È stato aggredito alle spalle da alcuni balordi che non hanno esitato a colpirlo ripetutamente prima alla nuca e, non contenti che fosse caduto privo di forze, gli hanno sferrato pugni allo zigomo, al sopracciglio e al labbro. Un pestaggio in pieno stile, apparentemente senza un movente ben preciso.
Vittima, l’altro pomeriggio, è stato un sottufficiale in servizio al Pronto Intervento della Polizia locale presso il Comune di Barletta. L’increscioso episodio, invece, si è verificato a San Ferdinando dove il vigile risiede.
Il sottufficiale, libero dal servizio e in abiti borghesi, stava tornando a casa dopo aver fatto la spesa presso un market della zona. Ma, proprio mentre stava raggiungendo a piedi la sua auto parcheggiata nelle vicinanze del supermercato, i malviventi sono sbucati dal nulla ed hanno infierito contro di lui con una violenza inaudita.
Lo sventurato, picchiato selvaggiamente, è stato abbandonato per terra in un bagno di sangue. Soccorso da alcuni passanti, è stato soccorso dal personale sanitario del 118 ed accompagnato presso l’ospedale di Cerignola e, successivamente, trasferito presso il nosocomio di S. Giovanni Rotondo dove gli è stato diagnosticato un trauma cranico facciale con frattura dello zigomo. Non solo. Il vigile h riportato anche ferite lacero-contuse al labbro e sopracciglio sinistro. De suoi aggressori, invece, nessuna traccia. Indagini sono state avviate da parte dei carabinieri di San Ferdinando che al momento non tralasciano alcuna ipotesi. Non è escluso che il pestaggio possa anche essere collegato all’attività operativa svolta negli ultimi tempi dall’esponente della Polizia locale nel comune di Barletta.
«È stato un atto di inciviltà inaudita che non può trovare alcun tipo di giustificazione», esordiscono Michele Zitoli e Carlo Berardi, segretario provinciale e territoriale del Diccap (Dipartimento sindacale polizie locali)-Sulpl. «Chiediamo a tutte le istituzioni di rivedere il protocollo d’intesa per la legalità. È indispensabile che ognuno prenda una posizione netta contro l’illegalità, altrimenti saremo costretti ad incrociare le braccia e manifestare sotto i Palazzi Istituzionali».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie