Venerdì 22 Gennaio 2021 | 21:18

NEWS DALLA SEZIONE

Nella Bat
Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

 
Il caso
Andria, muore transessuale: è polemica sull'«identità»

Andria, muore transessuale: è polemica sull'«identità»

 
sanità
Trani, muore d’infarto a 200 metri dall’ospedale: «Soccorsi in ritardo»

Trani, muore d’infarto a 200 metri dall’ospedale: «Soccorsi in ritardo»

 
La disgrazia
Andria, addio a Gianna: muore sola in casa a 49 anni il travestito vittima di insulti

Andria, addio a Gianna: muore sola in casa a 49 anni una transessuale vittima di insulti

 
Maltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 
emergenza Covid
Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

 
nel Barese
Bisceglie, mamma positiva al Covid dà alla luce neonato

Bisceglie, mamma positiva al Covid dà alla luce neonato

 
Nella Bat
Canosa, focolaio in rsa Oasi Minerva: 10 ospiti positivi

Canosa, focolaio in rsa Oasi Minerva: 10 ospiti positivi

 
La novità
Andria, Castel del Monte diventa un «HoloMuseum» visitabile in 3D

Andria, Castel del Monte diventa un «HoloMuseum» visitabile in 3D

 
la tragedia
Canosa, travolto in bici da un furgone sulla SS 93: muore medico 52enne

Canosa, travolto in bici da un furgone sulla SS 93: muore medico 52enne

 

Il Biancorosso

Serie C
Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl caso
Senegalese trovato morto a bordo del treno Bari-Lecce: indaga la Polfer

Uomo trovato morto a bordo del treno Bari-Lecce: si tratta di un senegalese, indaga la Polfer

 
BrindisiIl caso
Blitz dei Nas in due case di riposo a Brindisi e Potenza: chiuse per carenze igieniche

Blitz dei Nas in due case di riposo a Brindisi e Potenza: chiuse per carenze igieniche

 
TarantoIl virus
Covid 19 a Grottaglie, dipendenti comunali positivi: chiusi gli uffici

Covid 19 a Grottaglie, dipendenti comunali positivi: chiusi gli uffici

 
PotenzaIl caso
Melfi, in auto con 4 quintali di cavi di rame: denunciato

Melfi, in auto con 4 quintali di cavi di rame: denunciato

 
FoggiaLa novità
Policlinico di Foggia, nasce il primo reparto di Andrologia in Puglia

Policlinico di Foggia, nasce il primo reparto di Andrologia in Puglia

 
LecceLa convenzione
Lecce, nasce il 'Parco della Giustizia' su terreno confiscato alla mafia

Lecce, nasce il 'Parco della Giustizia' su terreno confiscato alla mafia

 
MateraNel Materano
Mafia, sequestrati beni a capoclan lucano: case, mezzi e contanti

Mafia, sequestrati beni a capoclan lucano: case, mezzi e contanti

 
BatNella Bat
Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

 

i più letti

Criminalità

Bomba sotto auto CC, commissione antimafia incontra prefetto Bat

La senatrice Assuntela Messina: «Lo Stato è presente ed è nostra intenzione monitorare il territorio»

Corato, bomba distrugge auto di un carabiniere, nessun ferito

foto Coratolive.it

BARLETTA - Un momento di confronto fra i componenti della commissione antimafia Assuntela Messina, Marco Pellegrini e Luigi Vitali e il prefetto della provincia di Barletta-Andria-Trani, Maurizio Valiante, si è svolto questa mattina a Barletta per fare il punto della situazione in tema di criminalità organizzata sul territorio, anche dopo l’attentato dinamitardo che nella notte tra il 10 e l’11 febbraio scorsi, a Ruvo di Puglia, ha distrutto l’auto privata di un carabiniere in servizio ad Andria.

«La risposta dello Stato è efficace, noi siamo qui per dimostrare l’attenzione di questi gesti - ha detto il senatore Vitali - non possiamo fare le investigazioni, ma la nostra presenza è un segnale di attenzione anche romana a quello che succede sul territorio e, a tal proposito, il nostro impegno, andando via dalla Bat oggi, è quello di accelerare le pratiche per la realizzazione definitiva della questura, che sarebbe un altro presidio importante, un segno di attenzione a questo territorio». «E' stata un’occasione importante - ha sottolineato il prefetto - per fare il punto della situazione, un quadro ricognitivo generale sulla situazione della criminalità organizzata e comune, un buon momento di confronto, anche se ci siamo ripromessi di rivederci ed entrare più nel dettaglio per affrontare situazioni più specifiche».

Non è mancato il riferimento ad Andria e, in particolare, alla vicenda dell’attentato dinamitardo contro l’auto del carabiniere in servizio in quella città, ma è stata l’occasione per affrontare anche le criticità degli altri comuni della provincia. «Lo Stato è presente - ha detto la senatrice barlettana Messina - la nostra intenzione è quella di monitorare il territorio e offrire un contributo il più possibile concreto a quanto è in atto». Per Pellegrini «questo è un primo incontro, siamo venuti qui immediatamente, subito dopo questo attentato e la nostra presenza serve a preparare un incontro della commissione antimafia, torneremo sicuramente nelle prossime settimane».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie