Martedì 02 Marzo 2021 | 06:50

NEWS DALLA SEZIONE

Nella Bat
Trani, attentato al sindaco, la visita di Piemontese: «Non c'è spazio per la violenza»

Trani, attentato al sindaco, la visita di Piemontese: «Non c'è spazio per la violenza»

 
degrado
Trani, l’area del vecchio mattatoio trasformata in discarica a cielo aperto

Trani, l’area del vecchio mattatoio trasformata in discarica a cielo aperto

 
L'emergenza
Andria, vigile scrive alla sindaca: «Non ce la faccio più contro gli assembramenti»

Andria, vigile scrive alla sindaca: «Non ce la faccio più contro gli assembramenti»

 
L'episodio
Trani, a fuoco portone del sindaco Bottaro: ieri l'ordinanza anti-stazionamento

Trani, a fuoco portone sindaco Bottaro: ieri l'ordinanza anti-stazionamento

 
Nella Bat
Trani, spaccio di droga in famiglia, coinvolto anche 14enne: un arresto e 3 denunce

Trani, spaccio di droga in famiglia, coinvolto anche 14enne: un arresto e 3 denunce

 
Il caso
Barletta, marito cancella l'identità della moglie per 20 anni: condannato

Barletta, marito cancella l'identità della moglie per 20 anni: condannato

 
la polemica
Bisceglie, lavori in corso sulla costa: «Sembra la muraglia biscegliese»

Bisceglie, lavori in corso sulla costa: «Sembra la muraglia biscegliese»

 
Nella Bat
Canosa, rapina a portavalori vicino alla posta: ferita guardia giurata

Canosa, rapina a portavalori vicino alla posta: ferite una guardia giurata

 
La sentenza d'appello
Barletta, Di Leo ucciso dopo lite per leadership sui frutti di mare: confermato ergastolo per sicario

Barletta, Di Leo ucciso dopo lite per leadership sui frutti di mare: confermato ergastolo per sicario

 
La fiction
Lolita Lobosco, parla Bianca Nappi: «Accanto alla Ranieri ho ritrovato Trani»

Lolita Lobosco, parla Bianca Nappi: «Accanto alla Ranieri ho ritrovato Trani»

 

Il Biancorosso

Serie C
Nel derby di Puglia, Il Bari in 10 batte il Foggia 1-0: segna il bomber Cianci

Nel derby di Puglia, il Bari in 10 batte il Foggia 1-0: segna il bomber Cianci

 

NEWS DALLE PROVINCE

Foggiaa Lucera
Bracciante africano si suicida nel Foggiano: «Bisogna ascoltare il disagio»

Bracciante africano si suicida nel Foggiano: «Bisogna ascoltare il disagio»

 
BariLa richiesta
Vaccini anti Covid, l'appello dell'associazione disabili di Bari: «Inserirli tra priorità»

Vaccini anti Covid, l'appello dell'associazione disabili di Bari: «Inserirli tra priorità»

 
LecceLa decisione
Lecce, scomparsa 21 anni fa: il caso Martucci approda alla Camera

Lecce, scomparsa 21 anni fa: il caso Martucci approda alla Camera

 
TarantoLa novità
Msc farà rotta su Taranto: da maggio al via alle crociere

Msc farà rotta su Taranto: da maggio al via alle crociere

 
BrindisiIl caso
Brindisi, il sindaco Rossi azzera la giunta: verso nuove nomine

Brindisi, il sindaco Rossi azzera la giunta: verso nuove nomine

 
Potenzal'appello
Potenza, campagna vaccini: «Emodializzati non possono attendere tempi della politica»

Potenza, campagna vaccini: «Emodializzati non possono attendere tempi della politica»

 
MateraIl video
Matera, campagna vaccinale per 200 persone tra forze dell'ordine e personale scolastico

Matera, campagna vaccinale per 200 persone tra forze dell'ordine e personale scolastico

 
BatNella Bat
Trani, attentato al sindaco, la visita di Piemontese: «Non c'è spazio per la violenza»

Trani, attentato al sindaco, la visita di Piemontese: «Non c'è spazio per la violenza»

 

i più letti

Bat

La vicepresidente della Provincia eletta con zero voti

Le elezioni provinciali della Bat si sono svolte a ottobre 2018. Nella lista presentata dal Pd, c’erano tre candidati non eletti: all’ultimo posto, con zero voti, la consigliera comunale barlettana Rosa Cascella

La vicepresidente della Provincia eletta con zero voti

C’è un posto nel mondo in cui si può essere eletti senza aver preso nemmeno il proprio voto. Si trova in Puglia, nella Bat, dove negli scorsi mesi si è verificato un caso che sembra un ossimoro burocratico. La (ex) Provincia, una di quelle che dovevano essere chiuse ma invece sono ancora lì, ha una vicepresidente entrata in carica con il risultato elettorale più tondo che c’è: zero voti. 

Il caso è paradossale. Un corto circuito che farebbe anche ridere se non fosse che persino la presidenza del Consiglio dei ministri, con un parere del Dipartimento per gli affari generali, ha spiegato agli ineffabili dirigenti della Batprovincia che proprio non si può fare. Eppure lo hanno fatto lo stesso. E oggi le carte, contenute in una informatissima lettera anonima di un’altrettanto anonima associazione (l’indirizzo riportato sulla busta corrisponde alla vetrina di un negozio di casalinghi), sono finite anche alla Procura di Trani.

Dopo la riforma Delrio i Consigli provinciali si scelgono con elezioni di secondo livello, cui partecipano (eletti ed elettori) i consiglieri comunali ed i sindaci del territorio. Ad aprile la Prefettura ha sciolto il Consiglio comunale di Andria, che esprimeva tre eletti negli organi della Provincia. A quel punto nella Bat hanno dovuto procedere con la surroga che, legge alla mano, va effettuata con i primi dei non eletti della stessa lista dei consiglieri decaduti.

Le elezioni provinciali della Bat si sono svolte a ottobre 2018. Nella lista presentata dal Pd, c’erano esattamente tre candidati non eletti: all’ultimo posto, con zero voti, ecco la consigliera comunale barlettana Rosa Cascella, 39 anni, segretario provinciale del partito nella Bat.

Nella Batprovincia (dove le norme sulla trasparenza evidentemente non valgono: sul sito i documenti obbligatori per legge non ci sono) qualcuno il problema se lo era pure posto: si può far entrare in un Consiglio «eletto» chi non ha preso manco il suo stesso voto? E così, il 30 aprile 2019, il dirigente del personale scrive al ministero per chiedere un parere: che si fa? La risposta arriva il 31 maggio ed è, al di là dei fronzoli, estremamente chiara. «Si ritiene - scrive il capo dipartimento Eugenio Gallozzi - che nel caso qui rappresentato dalla Provincia Barletta Andria Trani non è possibile procedere alla surroga di un candidato che, pur compreso nella lista elettorale, ha riportato una cifra ponderata pari a zero».

Chiaro no? Per ricostituire il suo Consiglio, la Provincia avrebbe dovuto organizzare una elezione suppletive. E invece, il 25 giugno, la Bat procede con la surroga della Cascella. Ma non è finita qui. Nello scorso settembre viene eletto il nuovo presidente, Bernardo Lodispoto, il sindaco di Margherita che ha fatto il giro d’Italia per lo spot di Capodanno in cui è vestito da boss mafioso. Lodispoto decide di nominare un secondo vicepresidente: e così a Pierpaolo Pedone si affianca proprio la Cascella. Zero voti e due vicepresidenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie