Domenica 17 Gennaio 2021 | 11:30

NEWS DALLA SEZIONE

Maltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 
emergenza Covid
Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

 
nel Barese
Bisceglie, mamma positiva al Covid dà alla luce neonato

Bisceglie, mamma positiva al Covid dà alla luce neonato

 
Nella Bat
Canosa, focolaio in rsa Oasi Minerva: 10 ospiti positivi

Canosa, focolaio in rsa Oasi Minerva: 10 ospiti positivi

 
La novità
Andria, Castel del Monte diventa un «HoloMuseum» visitabile in 3D

Andria, Castel del Monte diventa un «HoloMuseum» visitabile in 3D

 
la tragedia
Canosa, travolto in bici da un furgone sulla SS 93: muore medico 52enne

Canosa, travolto in bici da un furgone sulla SS 93: muore medico 52enne

 
Paura in città
Canosa, boato nella notte: bomba carta esplode davanti portone in zona centrale

Canosa, boato nella notte: bomba carta esplode davanti portone in zona centrale

 
Storie
Covid: Carlo, l'imprenditore dal cuore d'oro, primo guarito della Bat tra aiuti e beneficenza

Covid: Carlo, l'imprenditore dal cuore d'oro, primo guarito della Bat tra aiuti e beneficenza

 
Teatro
Barletta: «Io cronista nel Curci senza pubblico»

Barletta: «Io cronista nel Curci senza pubblico»

 
Agroalimentare
Olio di qualità ma produzione dimezzata nella BAT

Olio di qualità ma produzione dimezzata nella BAT

 
L'inchiesta
Ufo, gli avvistamenti nel Nord Barese tra tanta incredulità ma anche curiosità

Ufo, gli avvistamenti nel Nord Barese tra tanta incredulità ma anche curiosità

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, Auteri: «Contro il Bisceglie saremo spietati»

Bari calcio, Auteri: «Contro il Bisceglie saremo spietati»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLotta al virus
Bari, al Policlinico via al richiamo vaccinale per i primi 30 operatori sanitari

Bari, al Policlinico via al richiamo vaccinale per i primi 30 operatori sanitari

 
PotenzaI numeri
Covid, in Basilicata una festa di compleanno a Grumento accende un altro focolaio

Covid, in Basilicata una festa di compleanno a Grumento accende un altro focolaio

 
LecceL'evento
La Fòcara di Novoli torna in piazza: l’accensione in streaming

La Fòcara di Novoli torna in piazza: l’accensione in streaming

 
Brindisia S. Michele Salentino
Nonna Maria festeggia 106 anni: è la più longeva della provincia di Brindisi

Nonna Maria festeggia 106 anni: è la più longeva della provincia di Brindisi

 
MateraL'annuncio
Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

 
TarantoIl caso
Taranto, bimba morta di tumore, la mamma: «Sia fatta giustizia per i nostri figli»

Taranto, bimba morta di tumore, la mamma: «Sia fatta giustizia per i nostri figli»

 
BatMaltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 
Foggiaemergenza coronavirus
San Nicandro Garganico, muore sindaco medico per Covid: virus contratto forse da un paziente

San Nicandro Garganico, muore sindaco medico per Covid: virus contratto forse da un paziente

 

i più letti

Le amministrative

Onestà, coerenza e salute
Il programma di Delvecchio

Il candidato sindaco

Dino Delvecchio candidato sindaco Barletta

Dino Delvecchio

BARLETTA - «Sono il candidato della coalizione di centrosinistra e sono anche il candidato di una coalizione che mette insieme partiti strutturati e anche l’associazionismo, movimenti civici, il volontariato e tutte le forze democratiche, progressiste e riformiste non dimenticando le persone che credono nella solidarietà e nella rinascita di questa città. Sono queste le persone che hanno chiesto la mia disponibilità e io sono onorato di questa richiesta. Non sono qui per operazioni miracolistiche ma solo per metterci la faccia».

È un Dino Delvecchio con le idee chiare quello che ieri mattina ha delineato le linee guida della sua candidatura - durante la presentazione in Piazza Caduti in Guerra - per le elezioni amministrative del 10 giugno. Lo sostengono il Pd, Mdp e due civiche in fase di completamento.

«Assi portanti dell’iniziativa politica - ha aggiunto - sono certamente il tema della legalità, l’attenzione alla qualità dell’ambiente, il diritto alla salute dei cittadini e la tutela del territorio».

Delvecchio è laureato in Medicina e Chirurgia con la specializzazione in psichiatria, presidente dell’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri della Provincia di Barletta Andria Trani. In passato ha militato nel centrosinistra, ricoprendo il ruolo di assessore e consigliere comunale di Barletta.

Delvecchio ha ribadito: «La mia candidatura vuole incardinare uno spirito di rinascita del Pd e della coalizione di centrosinistra». E poi: «Il mio compito in questo momento è quello di non cedere al disfattismo. Anzi. La battaglia inizia adesso con tutti coloro che ci vogliono stare. Non mi interessano coloro che sono sospesi o che stanno decidendo. Se vorranno combattere una battaglia con le mie regole che sono quelle dell’onestà, dell’impegno e della coerenza, non chiuderò le porte a nessuno. Non è nel mio stile. Io apro portoni, ma deve essere chiaro che le regole comportamentali cammineranno lungo l’impegno progettuale per questa città».

Poi un passaggio sulla stretta attualità: «C’è molto scetticismo anche dopo l’esperienza Cascella. Ma a Pasquale dico una sola cosa: “Grazie”. Pasquale non è venuto qua come un conquistatore, ma è stato chiamato ad un impegno gravoso e ha dovuto amministrare una città dai contorni politici difficili, a sua insaputa e suo malgrado. A Cascella dico chapeau. Ha fatto tutto quello che era nelle sue possibilità. Senz’altro ha commesso degli errori, ma vorrei vedere chi non ne avrebbe commesso. Gli chiedo di ritirare le proprie dimissioni e di proseguire il suo compito fino alla fine».

Delvecchio conclude così: «Essendo medico, sono al servizio degli altri. Pertanto, sarò al servizio della cittadinanza. Penso alla prevenzione primaria vale a dire che, così come ho chiesto da presidente dei medici, sarà indispensabile fare chiarezza sulla qualità dell’ambiente. Certo, non potrò fare miracoli ma metterò un freno a questa deriva di tipo ambientalistico all’incontrario».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie