Martedì 03 Agosto 2021 | 18:48

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Gravina, rogo minaccia ancora bosco Difesa Grande: fiamme riprendono vigore dopo 2 giorni

Gravina, rogo minaccia ancora bosco Difesa Grande: fiamme riprendono vigore dopo 2 giorni

 
editoria
Gazzetta, Decaro: «Una soluzione nelle prossime ore»

Gazzetta, Decaro: «Una soluzione nelle prossime ore»

 
Sicurezza
Monopoli, centri commerciali saccheggiati: tre persone denunciate

Monopoli, centri commerciali saccheggiati: tre persone denunciate

 
sangue sulle strade
Incidente mortale sulla statale 96

Incidente mortale sulla statale 96

 
nel barese
Lettini abusivi su spiaggia libera di Monopoli, scatta il sequestro

Lettini abusivi su spiaggia libera di Monopoli, scatta il sequestro

 
Accordo raggiunto
Bari calcio: bomber Antenucci rinnova fino al 2023

Bari calcio: bomber Antenucci rinnova fino al 2023

 
Allarme
Bari, terza settimana consecutiva con rialzo dei casi di positività al Sars Cov-2.

Bari, terza settimana consecutiva con rialzo dei casi di positività al Covid

 
Vari controlli
Bari, la polizia interrompe concerto non autorizzato di un neomelodico napoletano

Bari, la polizia interrompe concerto non autorizzato di un neomelodico napoletano

 
Chiuse le indagini
Bari, evasione fiscale: confiscati ville e yacht a imprenditore caseario

Bari, evasione fiscale: confiscati ville e yacht a imprenditore caseario

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceIl caso
Lecce, pregiudicato trovato morto per strada: abitava in alloggio parrocchia

Lecce, pregiudicato trovato morto per strada: abitava in alloggio parrocchia

 
PotenzaLa curiosità
È nel Potentino il ponte tibetano più lungo del mondo

È nel Potentino il ponte tibetano più lungo del mondo

 
MateraEditoria
Gazzetta del Mezzogiorno, il sindaco di Matera: «Salvaguardare la testata e i lavoratori»

Gazzetta del Mezzogiorno, il sindaco di Matera: «Salvaguardare la testata e i lavoratori»

 
TarantoEditoria
Gazzetta Mezzogiorno, sindaco Taranto: «È una scomparsa inaccettabile»

Gazzetta Mezzogiorno, sindaco Taranto: «È una scomparsa inaccettabile»

 
BariIl caso
Gravina, rogo minaccia ancora bosco Difesa Grande: fiamme riprendono vigore dopo 2 giorni

Gravina, rogo minaccia ancora bosco Difesa Grande: fiamme riprendono vigore dopo 2 giorni

 
Homeeditoria
Gazzetta, Rossi: «Le ragioni di questo sostegno anche dinanzi al governo Draghi»

Gazzetta, Rossi: «Le ragioni di questo sostegno anche dinanzi al governo Draghi»

 

i più letti

L'incidente

Auto contro furgone: due morti e un ferito nel Barese

Fra Turi e Putignano, coinvolta anche una terza macchina

Auto contro furgone: due morti e un ferito nel Barese

È di due morti e un ferito grave il bilancio di un incidente stradale avvenuto nella notte sulla strada Provinciale tra Turi e Putignano, nel Barese. A quanto si apprende si sarebbe trattato di uno scontro frontale tra un furgone e un’auto. A perdere la vita sono stati i due conducenti. Il ferito, passeggero di uno dei due mezzi, è stato trasportato in ospedale in condizioni gravi. Sulla dinamica procede per i rilievi la Polizia stradale di Castellana Grotte, coordinata dalla pm di turno di Bari Silvia Curione. Da una prima ricostruzione risulta che uno dei due mezzi viaggiava ad alta velocità e in prossimità di una curva a sinistra non sarebbe riuscito a mantenere la traiettoria invadendo la corsia opposta e schiantandosi contro il mezzo che proveniva dalla direzione nel senso di marcia contrario. L’impatto, molto violento, ha fatto sbattere uno dei due veicoli contro un muretto a secco e poi contro un albero.

FERITO NON È IN GRAVI CONDIZIONI - Non è in pericolo di vita il 55enne rimasto ferito nell’incidente stradale avvenuto nella notta sulla strada provinciale 172 tra Turi e Putignano, nel Barese, nel quale sono decedute due persone. Le due vittime, entrambe di 64 anni, sono Michele Liuzzi di Noci e Vito Di Venere Vito di Cassano. Il primo era alla guida del furgone che si è scontrato frontalmente con l’auto condotta da Di Venere. A bordo del furgone viaggiava il 55enne rimasto ferito, trasportato all’ospedale di Monopoli e le cui condizioni, a quanto si apprende, non sarebbero gravi. A quanto si apprende l’auto, nel violento impatto avvenuto in una curva, sarebbe stata spinta violentemente fuori dalla carreggiata schiantandosi contro un albero e il conducente, poi deceduto, sbalzato fuori dall’abitacolo. La Polizia stradale, su disposizione della pm di turno Silvia Curione, ha proceduto ai rilievi e al sequestro dei mezzi per ricostruire la dinamica. Non saranno eseguite le autopsia per accertare le cause dei decessi e neppure si procederà ad ulteriori accertamenti sulla responsabilità, essendo morti entrambi i conducenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie