Venerdì 10 Aprile 2020 | 03:13

NEWS DALLA SEZIONE

La sinergia
Tecnologia, al Politecnico di Bari l'Innovation Hub di Terna

Tecnologia, al Politecnico di Bari l'Innovation Hub di Terna

 
L'idea
Pasqua, al via la campagna #balconifioriti di Coldiretti Puglia

Pasqua, al via la campagna #balconifioriti di Coldiretti Puglia

 
La lettera
Pasqua, il vescovo ai detenuti di Bari: «Non siete soli, prego per voi»

Pasqua, il vescovo ai detenuti di Bari: «Non siete soli, prego per voi»

 
Musica
Modugno, la disabilità? Un valore aggiunto nella musica del maestro Caruso

Modugno, la disabilità? Un valore aggiunto nella musica del maestro Caruso

 
Il parto
Bari, fiocco azzurro al Miulli, nato bimbo da mamma positiva al Covid-19: stanno bene

Bari, fiocco azzurro al Miulli, nato bimbo da mamma positiva al Covid-19: stanno bene

 
sanità
Coronavirus, Asl Bari: via sperimentazione test sierologici su operatori 118

Coronavirus, Asl Bari: via sperimentazione test sierologici su operatori 118

 
Il dono
Coronavirus, Bari calcio invia la maglia numero 10 al ricercatore Gambotto

Coronavirus, Bari calcio invia la maglia numero 10 al ricercatore Gambotto

 
sanità
Altamura, «A 67 anni ho rimesso il camice»

Coronavirus, parla medico originario di Altamura, «Ero in pensione, a 67 anni ho rimesso il camice»

 
cucina
Bari, Claudio e Brigida sfidano la recessione inventando il gusto etnico a domicilio

Bari, Claudio e Brigida sfidano la recessione inventando il gusto etnico a domicilio

 
Convivere con l’emergenza
Bari San Nicola, il virus cancella la festa. Dopo i riti pasquali salta pure la sagra

Bari, San Nicola, il virus cancella la festa. Dopo i riti pasquali salta pure la sagra

 

Il Biancorosso

L’iniziativa
«Museo del Bari» mette le maglie all’asta

«Museo del Bari» mette le maglie all’asta

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa sinergia
Tecnologia, al Politecnico di Bari l'Innovation Hub di Terna

Tecnologia, al Politecnico di Bari l'Innovation Hub di Terna

 
FoggiaStorie di ordinario coraggio
Foggia, due sorelle nel reparto Covid della Casa Sollievo: «Nel dolore abbiamo trovato la speranza»

Foggia, due sorelle nel reparto Covid della Casa Sollievo: «Nel dolore abbiamo trovato la speranza»

 
TarantoSanità
Covid 19 a Taranto, Melucci: «Piano ospedaliero Puglia? È fragile»

Covid 19 a Taranto, Melucci: «Piano ospedaliero Puglia? È fragile»

 
PotenzaLa lettera
Potenza, la scuola al tempo del Covid, parla un'alunna «Grazie prof, senza di voi saremmo persi»

Potenza, la scuola al tempo del Covid, parla un'alunna «Grazie prof, senza di voi saremmo persi»

 
Leccenel salento
Coronavirus, Porto Cesareo: nessuna ordinanza di chiusura a Pasqua e Pasquetta, sindaco invita alla serrata

Coronavirus, Porto Cesareo: nessuna ordinanza di chiusura a Pasqua e Pasquetta, sindaco invita alla serrata

 
MateraImmagini del «belpaese»
Bernalda, Ford Coppola sogna l’Italia e spegne 81 candeline

Bernalda, Ford Coppola sogna l’Italia e spegne 81 candeline

 
BrindisiSi teme un focolaio in carcere
Brindisi, in quarantena 9 agenti di Polizia penitenziaria

Brindisi, in quarantena 9 agenti di Polizia penitenziaria

 
Batsport
Barletta, «Stop e niente gare ma c’è lo streaming»

Barletta, parla campionessa di scacchi: «Stop e niente gare ma c’è lo streaming»

 

i più letti

coronavirus

Bari, mascherine da 1 euro vendute a 18: sequestri in azienda genero ex assessore. La società: «Noi sempre corretti»

Inchiesta nata da un articolo della «Gazzetta». Imprenditore accusato di manovre speculative su merci di prima necessità

Bari, mascherine all'Asl pagate ma non consegnate: perquisizioni e sequestri GdF

Le mascherine “ffp3” da 1,25 euro sono state rivendute alla Asl di Bari a 18 euro l’una, in un momento in cui il fornitore originario - la multinazionale americana 3M - non procedeva alle consegne sostenendo che la merce non fosse disponibile. Per questo stamattina il Nucleo di polizia economico-finanziaria della Finanza di Bari, agli ordini del colonnello Pierluca Cassano, su disposizione del procuratore aggiunto Roberto Rossi ha effettuato perquisizioni e sequestri nella sede della Aesse Hospital amministrata da Elio Rubino, genero dell’ex assessore alla Salute della giunta Vendola, Alberto Tedesco (assolutamente estraneo all'inchiesta).

L’imprenditore, 47 anni, è accusato di manovre speculative su merci di prima necessità, ipotesi di reato che consente anche il sequestro della merce quando il tentativo di lucrare su beni di prima necessità viene scoperto in flagranza. L’inchiesta della Procura di Bari è nata da un articolo della “Gazzetta” in cui si raccontava, appunto, del fatto che 3M non consegnava le mascherine previste da un appalto dello scorso anno, e che contemporaneamente per quelle stesse mascherine la Asl di Bari riceveva offerte a prezzi sensibilmente più alti. Dopo la pubblicazione dell’articolo, la multinazionale ha riavviato la fornitura e ieri ha consegnato alla Asl altre 4.800 mascherine “ffp3”. La Aesse Hospital è la stessa società coinvolta nella “sanitopoli” scoppiata in Puglia tra 2007 e 2009: l’ipotesi - che poi non ha retto in Tribunale - era che manager e primari ospedalieri, nominati con l’intervento dell’assessore Tedesco, acquistassero poi forniture ospedaliere dalle aziende riconducibile alla sua famiglia.

LA SOCIETA' RESPINGE LE ACCUSE: NESSUN RAPPORTO CON 3M - Ma la società, tramite i suoi avvocati, respinge tutte le accuse. «La Aesse Hospital e il signor Elio Rubino respingono fermamente tutti gli addebiti ipotizzati, ribadendo vigorosamente ed a chiare lettere - specie nel momento che il Paese sta attraversando - la piena e chiara correttezza del proprio operato personale e professionale e di non aver mai commesso i fatti di reato a loro carico ipotizzati, impegnandosi comunque a fornire (come stanno già facendo) la massima collaborazione con l'autorità giudiziaria. Evidenziando, peraltro, che la società ad oggi non detiene giacenze di Dpi». «La Aesse Hospital - prosegue la nota - ha acquistato mascherine di protezione (di varia tipologia) al prezzo di mercato attualmente praticato dai vari produttori/fornitori (e quindi di gran lunga superiore alla somma indicata nell'articolo), applicando poi in vendita solo una legittima marginalità in piena linea con gli standard commerciali della società e quindi senza nessun lucro o manovra speculativi».  L'azienda, inoltre, «non ha mai intrattenuto rapporti commerciali con la multinazionale americana 3M in relazione a Dpi».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie