Venerdì 14 Agosto 2020 | 21:47

NEWS DALLA SEZIONE

mobilità
Bari, furti e danni ai monopattini elettrici, Decaro: «Vi scoveremo»

Bari, furti e danni ai monopattini elettrici, Decaro: «Vi scoveremo»

 
Il fenomeno
Scomparse nel Barese 6.370 persone

Bari e provincia: in 50 anni scomparse 6370 persone, metà sono minori

 
In città
Sos prostituzione anche a Ferragosto l'aiuto dei volontari a Bari

Sos prostituzione anche a Ferragosto l'aiuto dei volontari a Bari

 
In città
Bari, uffici comunali sono in arrivo i termoscanner

Bari, termoscanner e sportello virtuale: il Comune si attrezza

 
Il giallo
Corato, morto investito dal Suv, indagati pure i due figli

Corato, morto investito da Suv, indagati pure i due figli

 
Impennata dei contagi
Bari, gli agenti di viaggio: danni incalcolabili

Bari, pioggia di disdette dopo ordinanza. Agenti di viaggio: «Danni incalcolabili»

 
a pane e pomodoro
Bari, vendono in spiaggia vestiti contraffatti: sequestrati 100 capi

Bari, vendono in spiaggia vestiti contraffatti: sequestrati 100 capi

 
Violenza domestica
Bari, botte e offese alla moglie: allontanato e denunciato

Bari, botte e offese alla moglie: allontanato e denunciato

 
La studentessa
Bari, non paga il posteggiatore e trova auto graffiata, la denuncia di Marianna è virale

Bari, non paga il posteggiatore e trova auto graffiata, la denuncia di Marianna è virale

 
LA DIRETTA
Bari, si riaccendono le luci su Parco 2 Giugno, Decaro: «Riprendiamoci i nostri spazi ma con le mascherine»

Bari, si riaccendono le luci su Parco 2 Giugno, Decaro: «Riprendiamoci i nostri spazi ma con le mascherine»

 
Il concorso
«Piccoli cuochi crescono in casa»: premiata una scuola di Alberobello

«Piccoli cuochi crescono in casa»: premiata una scuola di Alberobello

 

Il Biancorosso

serie c
Bari, squadra ancora senza allenatore né ds

Bari, squadra ancora senza allenatore né ds

 

NEWS DALLE PROVINCE

Tarantoa lido azzurro
Taranto, paura in spiaggia: due ragazzini scomparsi, ritrovati da polizia locale

Taranto, paura in spiaggia: due ragazzini scomparsi, ritrovati da polizia locale

 
Brindisil'evento
Fasano, il 22 agosto arriva Daniele Silvestri con «La cosa giusta» tour

Fasano, il 22 agosto arriva Daniele Silvestri con «La cosa giusta» tour

 
Foggiaestate
Troppe barche alle Tremiti, il sindaco: «Non tutti rispettano le regole»

Troppe barche alle Tremiti, il sindaco: «Non tutti rispettano le regole»

 
Barimobilità
Bari, furti e danni ai monopattini elettrici, Decaro: «Vi scoveremo»

Bari, furti e danni ai monopattini elettrici, Decaro: «Vi scoveremo»

 
Batdipendente amiu
Trani, colpito da macchina compattatrice mentre raccoglie rifiuti: in Rianimazione

Trani, colpito da macchina compattatrice mentre raccoglie rifiuti: in Rianimazione

 
Materaa 38 anni
Matera, minaccia di morte la nonna con una catena per avere soldi: arrestato

Matera, minaccia di morte la nonna con una catena per avere soldi: arrestato

 
PotenzaIl fenomeno
Nonni senza nipoti e sposano la politica

Nonni lucani lasciati senza nipoti, sposano la politica

 
LecceIl fatto
Nardò: «Augurate la morte ai profughi, vergogna»

Nardò, il parroco tuona: «Augurate la morte ai bimbi profughi, vergogna»

 

i più letti

viabilità

Bari, via i primi tre passaggi a livello ma Palese vuole spostare i binari

A protestare sono le opposizioni, centrodestra e Movimento 5 stelle, che chiedono certezze sull’annunciato (ma non confermato) percorso alternativo della strada ferrata, il cui destino dovrebbe essere lontano dall’abitato di Palese

Bari, via i primi tre passaggi a livello ma Palese vuole spostare i binari

BARI - Linea ferroviaria Bari-Foggia, passa in consiglio comunale la delibera che prevede l’eliminazione dei primi tre passaggi a livello (su otto) nei quartieri di Palese, Santo Spirito e San Girolamo, ma è polemica sulla portata complessiva dell’intervento di Rfi. A protestare sono le opposizioni, centrodestra e Movimento 5 stelle, che chiedono certezze sull’annunciato (ma non confermato) percorso alternativo della strada ferrata, il cui destino dovrebbe essere lontano dall’abitato di Palese, liberato una volta per tutte dalla schiavitù delle barriere ferroviarie.

Le opere Nel dettaglio l’approvazione - che consente apposizione del vincolo preordinato all’esproprio - riguarda il primo passaggio a livello, in località Santo Spirito, che insiste su viale Caravella, dove verrà costruito un sottovia carrabile collegato con strada rurale Caladoria. Il secondo sbarramento, sempre a Santo Spirito, interessa strada Catino, anch’essa dotata di un sottopassaggio carrabile con una nuova viabilità da realizzare con corso Umberto I. Infine, in zona Lamasinata verrà eliminato il passaggio a livello su via Renato Scionti, sostituendolo con un viadotto parallelamente al canale Lamasinata tra viale Europa e via Napoli. Il progetto comprende anche la sistemazione di un tratto di viale Europa con la realizzazione di due rotatorie.

La delibera prevede poi che i progetti relativi ai restanti cinque passaggi a livello, e le relative opere sostitutive, vengano esaminati sulla base della progettazione effettuata da Rfi. «Valuteremo le future ripercussioni sul tessuto stradale nonché gli effetti delle prime tre opere sostitutive eseguite», spiega l’assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso. «Su quella base sarà possibile discutere delle dismissioni successive dei restanti passaggi a livello. Il nostro obiettivo è quello di mantenere l’attuale linea del ferro per garantire un sistema di trasporto pubblico locale particolarmente gradito, deviando l’alta capacità lungo il nuovo itinerario in variante, così da allontanare il fascio di binari dall’abitato, stante anche l’elevato numero di convogli che attraversano quotidianamente quel territorio».

La polemica Bocciato dall’Aula l’emendamento presentato dalla Lega e condiviso dal M5S, mirato a dare certezza alla realizzazione di un percorso alternativo della ferrovia in corrispondenza dell’abitato di Palese e Santo Spirito. «Bocciare l’emendamento significa che anche gli altri cinque passaggi a livello verranno chiusi una volta per tutte, creando più di un problema alla popolazione - attacca Michele Picaro (Lega) -. Di fatto, il centrosinistra è venuto allo scoperto: il percorso di aggiramento non si farà mai, mentre con l’eliminazione dei passaggi a livello si decreterà la morte sociale ed economica di Palese, che verrà spaccata in due».
In sintonia, la portavoce dei pentastellati al Comune, Elisabetta Pani. «Noi riteniamo prioritario il progetto del cosiddetto aggiramento che porta i binari lontano dall’abitato. Purtroppo il testo della delibera non sembra fornire garanzie in merito, col rischio che i restanti passaggi a livello vengano eliminati ugualmente», sostiene.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie