Lunedì 11 Novembre 2019 | 21:00

NEWS DALLA SEZIONE

Puglia
Influenza, primi due casi a Bari: colpiti due bambini. Il ceppo è quello dei vaccini in uso

Influenza, primi due casi a Bari: colpiti due bambini. Il ceppo è quello dei vaccini in uso

 
nel Barese
Mola di Bari, nasce ambulatorio infermieristico: struttura intitolata al dottor Pesce, «medico dei poveri»

Mola di Bari, ambulatorio infermieristico intitolato al dottor Pesce, «medico dei poveri»

 
dalla Procura
Soldi per estrarre petrolio in Africa e America, truffato avvocato barese: indagato ingegnere

Soldi per estrarre petrolio all'estero, truffato avvocato barese: indagato ingegnere

 
nel Barese
Altamura, appartamento trasformato in bazar di droga e ordigni artigianali: 3 arresti

Altamura, appartamento trasformato in bazar di droga e ordigni artigianali: 3 arresti

 
cibo
Allarme da Gravina: «Il fungo cardoncello è a rischio estinzione»

Allarme da Gravina: «Il fungo cardoncello è a rischio estinzione»

 
l'inchiesta
Bari, «Se spacci guadagni fino a 800 euro a settimana»: i clan assoldano intere famiglie

Bari, «Se spacci guadagni fino a 800 euro a settimana»: i clan assoldano intere famiglie

 
l'operazione
Bari, GdF sequestra al porto 196 carte d'identità in bianco, destinate alla criminalità albanese

Bari, GdF sequestra al porto 196 carte d'identità in bianco, destinate a criminalità albanese

 
nel Barese
Valenzano ha un nuovo sindaco: Romanazzi eletto al primo turno

Valenzano ha un nuovo sindaco: Romanazzi eletto al primo turno

 
nel Barese
Monopoli, Polizia Locale scopre auto di un imprenditore con pass disabili falso

Monopoli, Polizia Locale scopre auto di un imprenditore con pass disabili falso

 
i dati
Bari, uccisi 9 pedoni da gennaio, 600 multe per i telefoni alla guida

Bari, uccisi 6 pedoni da gennaio, 600 multe per i telefoni alla guida

 
le orme
Dinosauri? Passarono anche da Gravina

Dinosauri? Passarono anche da Gravina

 

Il Biancorosso

dopo il derby
Vivarini guarda la classifica: «Dobbiamo alzare il passo»

Vivarini guarda la classifica: «Dobbiamo alzare il passo»

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaOmicidio
Faida garganico, boss Ricucci ucciso a fucilate sotto a casa a Monte S. Angelo

Mafia garganica, boss Ricucci ucciso a fucilate sotto a casa a Monte S. Angelo

 
BariPuglia
Influenza, primi due casi a Bari: colpiti due bambini. Il ceppo è quello dei vaccini in uso

Influenza, primi due casi a Bari: colpiti due bambini. Il ceppo è quello dei vaccini in uso

 
MateraAllerta meteo
Maltempo, sindaco Matera ordina chiusura scuole martedì

Maltempo, sindaco Matera ordina chiusura scuole martedì

 
Tarantonel Tarantino
Grottaglie, in aeroporto trovato ordigno bellico inesploso

Grottaglie, in aeroporto trovato ordigno bellico inesploso

 
Lecceidee in cucina
Solidarietà a Balotelli: a Lecce nasce il «pasticciotto nero»

Solidarietà a Balotelli: a Lecce nasce il «pasticciotto nero»

 
BatLa denuncia
Andria, è allarme furti in ospedale

Andria, è allarme furti in ospedale

 
Brindisiil cantiere
Brindisi, ordigno bellico durante lavori al multisala: piano evacuazione per 50mila persone

Brindisi, ordigno bellico durante lavori al multisala: piano evacuazione per 50mila persone

 
Potenzail rapporto
Fabbisogni standard: Basilicata tra gli ultimi

Fabbisogni standard: Basilicata tra gli ultimi

 

i più letti

tra Polignano e Cozze

Comitato Via: «Validi i permessi di Costa Ripagnola, ma potrebbe servire una variante»

La procura ha aperto un'inchiesta che ipotizza abuso d'ufficio e reati edilizi. Per gli esperti ci sono dubbi sui profili urbanistici

Comitato Via: «Validi i permessi di Costa Ripagnola, ma potrebbe servire una variante»

Non ci sarà alcun riesame dell’autorizzazione regionale per il contestatissimo progetto di Costa Ripagnola. Ma la realizzazione di un resort di lusso nei dieci trulli sul mare presenta profili problematici sulla «compatibilità urbanistica», a proposito della necessità - per i tecnici «eventuale» - di predisporre una variante al piano regolatore.

È quanto emerge dal verbale della riunione del Comitato Via della Regione, che venerdì scorso, in una riunione piuttosto tesa, ha visto contrapposte due letture solo apparentemente convergenti. Il Comitato ha infatti ritenuto che la fase di esame del progetto presentato dalla Serim di Polignano «sia stata condotta coerentemente con le previsioni» della legge. Eppure, sulla base di un parere dell’esperto di urbanistica, il verbale conclusivo esprime un dubbio molto forte: «L’intervento - è scritto - si potrebbe configurare come una composizione di opere tale da poter costituire una lottizzazione di fatto che comporta una variante allo strumento urbanistico». Trasformare i trulli in camere di albergo, in un’area a destinazione agricola e sottoposta a numerosi vincoli ambientali, potrebbe insomma porre qualche problema di tipo edilizio. Ma finora sia la Regione che il Comune avevano ritenuto l’esatto opposto, visto che è stato rilasciato anche il permesso a costruire.

L’area di Costa Ripagnola è sottoposta a sequestro probatorio da parte della Procura di Bari, che ha aperto un fascicolo - per il momento contro ignoti - con le ipotesi di di abuso d’ufficio e di reati edilizi, partendo da una denuncia presentata dagli ambientalisti. Proprio per dipanare la matassa di una situazione molto complessa dal punto di vista tecnico, il procuratore aggiunto Lino Giorgio Bruno e il pm Baldo Pisani hanno affidato a un ingegnere il compito di esaminare gli atti acquisiti nelle scorse settimane dai Carabinieri forestali nelle sedi della Regione e del Comune di Polignano.

Quella del gruppo di lavoro costituito all’interno del Comitato Via è una relazione di tipo consultivo, perché l’ultima parola spetta sempre al dirigente regionale che nel marzo dello scorso anno ha firmato il Paur. Ma a questo punto è difficile che la Regione vada in una direzione diversa, nonostante il parere tecnico critico dell’esperto di urbanistica e nonostante sia stata una relazione del capo dipartimento Ambiente, Barbara Valenzano, a far riaprire il procedimento: la stessa relazione citata dalla Procura nel decreto di sequestro notificato due sabati fa alla Serim dell’imprenditore Modesto Scagliusi che, tramite l’avvocato Beppe Modesti, ha presentato ricorso al Riesame con l’obiettivo di accedere alla informativa predisposta dai Forestali. E nel frattempo prosegue l’iter che, a fine mese, dovrebbe portare all’istituzione del parco naturale su tutta la costa di Polignano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie