Lunedì 17 Giugno 2019 | 17:17

NEWS DALLA SEZIONE

L'inchiesta
Clan e scommesse on line, Malta nega estradizione: libero il barese Ricci

Clan e scommesse on line, Malta nega estradizione: libero il barese Ricci

 
La città che cambia
A Bari vecchia arriva la 'Casa dell'acqua': installazione in piazza Chiurlia

A Bari vecchia arriva la 'Casa dell'acqua': installazione in piazza Chiurlia

 
Il processo
Escort, Berlusconi imputato a Bari: la difesa vieta foto e video durante udienza

Escort, Berlusconi imputato a Bari: la difesa vieta riprese

 
Lotta alla droga
Casamassima, aveva trasformato la casa in un 'bazar dello spaccio': arrestato 44enne

Casamassima, aveva trasformato la casa in un 'bazar dello spaccio': arrestato 44enne

 
La legge
Polemica su ddl omofobia: Bari Pride rifiuta il patrocinio della Regione Puglia

Polemica su ddl omofobia: Bari Pride rifiuta il patrocinio della Regione Puglia
Emiliano: «Concesso dietro loro richiesta»

 
Sulla ex provinciale 54
Bari, auto finisce contro il guard rail: un morto

Bari, auto finisce contro il guardrail: un morto

 
Tra Bari e Acquaviva
Bari, assalto armato a furgone portavalori sul'A14: rapinatori in fuga con 100mila euro

Bari, assalto armato a portavalori sull'A14: in fuga con 100mila euro VD

 
Mafia
Bari, assolto in appello Dino Telegrafo: «Non ha ucciso Pinuccio ù drogat»

Bari, assolto in appello Dino Telegrafo: «Non ha ucciso Pinuccio ù drogat»

 
L'operazione
Santeramo, tentata estorsione a imprenditore di azienda agroalimentare: 5 arresti

Santeramo, tentata estorsione a imprenditore di azienda agroalimentare: 3 arresti

 
Incidente stradale
Putignano, tre ciclisti travolti sulla statale 172: uno è grave + VIDEO +

Putignano, tre ciclisti travolti sulla statale 172: uno è grave

 

Il Biancorosso

CALCIO MERCATO
Il Monopoli sulle tracce di Barretoriparte dalla Puglia l'avventura ?

Il Monopoli sulle tracce di Barreto, riparte dalla Puglia l'avventura ?

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaIl rogo
Incendi alle Isole Tremiti, piromane in azione: avvistato con zaino rosso

Incendi alle Isole Tremiti, piromane in azione: avvistato con zaino rosso

 
BariL'inchiesta
Clan e scommesse on line, Malta nega estradizione: libero il barese Ricci

Clan e scommesse on line, Malta nega estradizione: libero il barese Ricci

 
TarantoLotta alla droga
Taranto, sorpreso con un chilo di hashish: arrestato 26enne

Taranto, sorpreso con un chilo di hashish: arrestato 26enne

 
PotenzaRegione Basilicata
Potenza, più soldi per i portaborse: il Consiglio studia una legge ad hoc

Potenza, più soldi per i portaborse: il Consiglio studia una legge ad hoc

 
MateraSanità lucana
Basilicata, arriva l'infermiere di famiglia: un progetto «apripista»

Basilicata, arriva l'infermiere di famiglia: un progetto «apripista»

 
LecceIl ritrovamento
San Cesario, passanti trovano gatto senza testa: è caccia ai colpevoli

San Cesario, passanti trovano gatto senza testa: è caccia ai colpevoli

 
BrindisiL'incidente
Ceglie Messapica, parco giochi pericoloso: bimbo in ospedale

Ceglie Messapica, parco giochi pericoloso: bimba in ospedale

 
BatL'incidente
Trani, sedicenne precipitato da Villa Comunale: è mistero sulle cause

Trani, sedicenne precipitato da Villa Comunale: è mistero sulle cause

 

i più letti

La decisione

Bari, anziana cadde in casa di riposo e morì: in 8 a processo

Anche ex dirigenti Asl Bari, per concorso in omicidio colposo

270 precari della Asl di Bari in rivolta: domani il sit in davanti la Presidenza

BARI -  Il gup del Tribunale di Bari Maria Teresa Romita ha rinviato a giudizio 8 persone, tra ex dirigenti della Asl di Bari, personale sanitario e amministratori di una casa di riposo di Altamura (Bari), per la morte della 93enne Maria Rosa Bernardo, deceduta il 18 marzo 2015 dopo una caduta su una rampa di scale nella 'Residenza protetta Simone Calabresè. Agli imputati il pm di Bari Ettore Cardinali contesta il reato di concorso in omicidio colposo.
Saranno processati Angelo Domenico Colasanto e Sebastiano Carbonara, rispettivamente ex direttore generale ed ex direttore dell’area gestione tecnica della Asl di Bari, l’infermiera Nica Vita Sirressi, l’operatore socio-sanitario Rocco Napoletano, entrambi in servizio nella casa di riposo provvisoriamente ospitata nella sede dell’ex ospedale Umberto I di Altamura, e gestita dalla cooperativa 'Con Noi Società Cooperativa Socialè.

A processo anche gli amministratori della società, il presidente Nicola Giuseppe De Benedictis e i consiglieri Fedele Angelo Rafaela Natuzzi e Maria Teresa Picardi, e il responsabile della struttura Luigi Bitetti. Imputata anche la stessa società per la responsabilità amministrativa degli enti.
Il processo, saltato lo scorso 5 marzo nell’ex sezione distaccata di Modugno per un difetto di notifica, inizierà il prossimo 26 novembre nella nuova sede del Tribunale in via Dioguardi, al quartiere Poggiofranco di Bari.
Stando alle indagini della Procura di Bari, l’anziana signora, con problemi di deambulazione, non avrebbe visto le scale a causa delle luci non funzionanti, e sarebbe così caduta, riportando lesioni che ne avrebbero poi causato il decesso. I sanitari imputati sono accusati di non aver vigilato sulla paziente. Gli amministratori e responsabili della struttura non avrebbero fatto manutenzione tecnica agli impianti della struttura e, nonostante questo, i dirigenti Asl avrebbero autorizzato il trasferimento della casa di riposo nell’ex ospedale di Altamura in assenza dei requisiti di sicurezza (porte davanti ai vani scala e luci adeguate ad illuminare le rampe).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE