Lunedì 20 Maggio 2019 | 13:39

NEWS DALLA SEZIONE

L'analisi
Cari giovani del Sud che vi fanno scappare

Cari giovani del Sud che vi fanno scappare

 
L'analisi
Sud ancora più povero senza i soldi dell’Europa

Sud ancora più povero senza i soldi dell’Europa

 
Il punto
Foggia retrocesso 2 volte: un golpe antisportivo da «repubblica delle banane»

Foggia retrocesso 2 volte: un golpe antisportivo da «repubblica delle banane»

 
La riflessione
La strategia del drago nei porti della penisola

La strategia del drago nei porti della penisola

 
L'analisi
Liti continue in attesa del giudizio universale

Liti continue in attesa del giudizio universale

 
L'analisi
Comunicazione ossessiva più rischi per il Paese

Comunicazione ossessiva più rischi per il Paese

 
La lettera
Ministro Lezzi alla «Gazzetta»: «Sud, le risorse non si toccano»

Ministro Lezzi alla «Gazzetta»: «Sud, le risorse non si toccano»

 
La riflessione
Il miracolo di S. Nicola sul lungomare di Bari

Il miracolo di S. Nicola sul lungomare di Bari

 
L'analisi
Così tolgono al Mezzogiorno sia i figli che l’anima

Così tolgono al Mezzogiorno sia i figli che l’anima

 
La riflessione
Il laboratorio pugliese passa a conciliare i poli opposti

Il laboratorio pugliese passa a conciliare i poli opposti

 
L'analisi
Corruzione e debito un’alleanza mortale

Corruzione e debito un’alleanza mortale

 

Il Biancorosso

L'ALLENATORE
Cornacchini: "Daremo battaglia ad AvellinoDimostreremo di essere la squadra più forte"

Cornacchini: «Ad Avellino dimostreremo di essere la squadra più forte»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'intervista
Minniti: la sinistra nelle periferie coniughi sicurezza e integrazione

Minniti: la sinistra nelle periferie coniughi sicurezza e integrazione

 
LecceAmbiente
Salento Ecoday: cittadini puliscono 18 aree, da Taranto a Otranto

Salento Ecoday: cittadini puliscono 18 aree, da Taranto a Otranto

 
BatL'indagine
Arresto Giancaspro, legale sindaco Trani: «Accuse infondate»

Arresto Giancaspro, legale sindaco Trani: «Accuse infondate»

 
MateraAi domiciliari
Matera, minaccia moglie e la picchia davanti ai figli, arrestato

Matera, minaccia moglie e la picchia davanti ai figli, arrestato

 
TarantoMagna Grecia Awards
«Trasmetto ai giovani l'esempio di mio padre»: a Taranto Fiammetta Borsellino

«Trasmetto ai giovani l'esempio di mio padre»: a Taranto Fiammetta Borsellino

 
Brindisinel brindisino
Latiano, crolla solaio di scuola in ristrutturazione: grave operaio

Latiano, crolla solaio di scuola in ristrutturazione: grave operaio

 
PotenzaA ripacandida
Si ustiona mentre accende il camino: grave un 20enne nel Potentino

Si ustiona mentre accende il camino: grave un 20enne nel Potentino

 

i più letti

L'analisi

E ora Matera promuova l’idea di Europa

Europa e cultura un binomio che, a maggior ragione in questo momento storico, è bene che sia coniugato al meglio

Tre proposte gelide verso l'Europa

Europa e cultura un binomio che, a maggior ragione in questo momento storico, è bene che sia coniugato al meglio. E per tutto questo 2019 proprio Matera Capitale europea della Cultura, in parallelo con la graziosa Plovdiv in Bulgaria, illumini in tal senso tutta l'Europa propagando il fascio di luce della cultura in tutto il mondo.
Per comprendere quanto il comparto culturale sia fondamentale nel progetto voluto da padri fondatori del calibro di Altiero Spinelli – nelle sue vene scorreva sangue pugliese essendo nipote di Alessandro nato a Barletta – e sostenuto dal potentino Emilio Colombo già presidente del Parlamento europeo è bello sapere che è possibile leggere all’ingresso dell’Acropoli di Atene una frase tanto significativa quanto impegnativa «Europe starts here» ovvero «L’Europa inizia qui».

Un doveroso omaggio all'iniziativa «città europea della cultura» lanciata il 13 giugno 1985 dal Consiglio dei ministri su iniziativa dell’allora ministro della Cultura nel governo greco Melina Merkouri.


Del resto è acclarato che la cultura è il binario lungo il quale il treno dell’Unione europea continua a fare in modo che gli oltre 500 milioni di cittadini che abitano gli attuali 27 o 28 Stati membri (Brexit permettendo) viaggino in una comunità che, nonostante, profuma di speranza e cultura.
Un patrimonio che vede l’Italia primeggiare e che si estende dalla Svezia a Malta passando dalla Lituania alla Polonia.
È bene precisare che la cultura della pace è il perno principale sul quale il progetto europeo si è consolidato e porta avanti le sue direttrici. Parlamento europeo e Commissione europea, congiuntamente a tutte le altre Istituzioni, promuovono e sostengono la cultura in Europa. Un punto fermo che ben si inserisce anche in ambito lavorativo se consideriamo che la cultura, come settore particolare, crea e fornisce posti di lavoro, promuovendo la crescita economica.

E allora, proprio da Matera, parta la riflessione in merito alla necessità di ottimizzare tutte le risorse culturali esistenti sul territorio europeo per fare in modo che venga favorita l'integrazione e coesione della nostra società.

La base giuridica che regola i «fatti culturali» è racchiusa nell’Articolo 151 del Trattato nel quale è ben specificato che non si può prescindere dal rispetto della diversità culturale e delle identità nazionali. Inoltre viene evidenziato il ruolo delle regioni dell'Unione europea come importante forum per la cooperazione culturale sottolineando che il paragrafo 4, nell’individuare le specificità del settore della cultura, pone l’accento sulla sua capacità di favorire la creatività e l'innovazione. Del resto proprio il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, lo ha ricordato bene ieri a Matera, «la cultura costituisce il tessuto connettivo della civiltà europea» quella che rinsalda l'ossatura di una grande area di pace da oltre 70 anni premiata con il riconoscimento del Nobel.

Matera, per tutto questo, si distingua seminando una azione di «alfabetizzazione europea» al fine di rendere tutti gli europei dei cittadini ed elettori consapevoli non solo per le prossime elezioni europee di maggio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400