Domenica 02 Ottobre 2022 | 12:53

In Puglia e Basilicata

LA LEGGENDA DELLA RACCHETTA

Tennis, Roger Federer annuncia il ritiro: «Dopo la Laver Cup mi fermo»

Tennis, Roger Federer annuncia il ritiro: «Dopo la Laver Cup mi fermo»

Il grande Roger Federer saluta il tennis

Quarantun'anni, ha vinto in carriera venti titoli del grande slam e in tutto 103 tornei da professionista ma gli ultimi infortuni e la recente operazione ad un ginocchio l’hanno costretto a fermarsi a lungo. Il tarantino Fabbiano suo sparring partner

15 Settembre 2022

Redazione online

Roger Federer annuncia il suo ritiro dal tennis. Il fuoriclasse svizzero, in un post su Instagram, dichiara che la 'Rod Laver Cup' della prossima settimana sarà l'ultimo impegno e poi non parteciperà più a tornei dello slam o dell’Atp. Federer, 41 anni, ha vinto in carriera venti titoli del grande slam e in tutto 103 tornei da professionista ma gli ultimi infortuni e la recente operazione ad un ginocchio l’hanno costretto a fermarsi a lungo e l’ultima sua apparizione risaliva ormai ai quarti di finale a Wimbledon nel 2021.
«Negli ultimi tre anni, tra infortuni e interventi, ho cercato di tornare competitivo - dice Federer in questo messaggio video - ma mi è risultato difficile e il mio fisico mi ha mandato un messaggio».

«Devo riconoscere che è arrivato il momento di mettere fine alla mia carriera» e pertanto la Laver Cup, che si svolgerà a Londra dal 23 al 25 settembre prossimi, sarà il mio ultimo evento Atp. Dopo 24 anni di carriera da professionista, e oltre 1500 partite disputate, ho provato a ritrovare la migliore forma fisica. Continuerò a giocare a tennis, ma non negli Slam o ai tornei del circuito Atp» ha detto la grande racchetta del tennis mondiale che, nella sua carriera ha illuminato e ispirato tanti giovani a cercare di realizzare i propri sogni sul rettangolo di gioco. Uno di questi è il pugliese Thomas Fabbiano, attuale 240 del ranking mondiale, ma che in passato ha toccato il 70 del circuito Atp, proprio quando faceva da sparring partner a Federer, oltre che a Nadal. Fabbiano, dal 24 agosto diventato papà del piccolo Leonardo, ha sempre confessato che «Federer è colui che mi ha spinto a cercare il "largo" del tennis con la racchetta in mano». Un esempio-monumento dunque per il 33enne di San Giorgio Jonico che ha avuto la fortuna di «palleggiare» più volte con la leggenda svizzera del tennis. Uno dei suoi ricordi più belli è datato gennaio 2018, quando il torneo di  Doha, in Qatar, da 1.4 milioni di dollari di montepremi, si trasformò per Thomas Fabbiano in una emozione da consegnare ai ricordi. Allora, 73 del mondo, tornò a fare da sparring partner di Federer, attraverso il contatto di Ivan Ljubicic, ex tennista e allora membro dello staff del campione svizzero. «Ricordi bellissimi e formativi» appunta Fabbiano che, oggi, tristemente, accoglie il ritiro del suo campione amico, qui sotto in foto su un campo del circuito Atp Mondiale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725