Mercoledì 20 Marzo 2019 | 12:06

Il Biancorosso

IL PERSONAGGIO
La signora Francesca colpisce ancoraPizze e focacce per gli auguri a Brienza

La signora Francesca colpisce ancora
Pizze e focacce per gli auguri a Brienza

 

NEWS DALLE PROVINCE

MateraNel Materano
Policoro, istituto falsificava diplomi di maturità: 21 persone indagate

Istituto falsificava diplomi di maturità nel Metapontino: 21 persone indagate

 
BrindisiCentrale Enel Brindisi
Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

 
LecceI dati
Unisalento, rettore: «Immatricolazioni cresciute del 7,5%»

Unisalento, rettore: «Immatricolazioni cresciute del 7,5%»

 
FoggiaDopo il restyling
Foggia, riapre il museo di storia naturale

Foggia, riapre il museo di storia naturale

 
BariLa «Rendella»
Monopoli, la biblioteca è senza barriere grazie a una onlus

Monopoli, la biblioteca è senza barriere grazie a una onlus

 
BatCasa Leopold
Un orfanotrofio per il Burundi: nel progetto una famiglia di Canosa

Un orfanotrofio per il Burundi: nel progetto una famiglia di Canosa

 
PotenzaLe previsioni
Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

 
TarantoL'operazione
Taranto, la Guardia Costiera sequestra una tonnellata di ricci e "bianchetto"

Taranto, la Guardia Costiera sequestra una tonnellata di ricci e "bianchetto"

 

il 5 agosto

«Premio Maglio»
Riconoscimento
per 130 anni
della Gazzetta

premio maglio

LECCE - La giornalista salentina Giorgia Salicando è la vincitrice della sesta edizione del Premio giornalistico «Antonio Maglio» per l’inchiesta «I nostri ragazzi nel Mondo», pubblicata in dieci puntate sul «Nuovo Quotidiano di Puglia» e raccolta poi nel libro «Torno quando voglio. Storie di salentini all’estero, oggi» (Edizioni Milella). L’inchiesta testimonia delle storie dei nostri talenti in fuga ed è un racconto approfondito della nuova emigrazione giovanile del Mezzogiorno d’Italia.
La giuria ha assegnato il Premio alla carriera al giornalista televisivo Toni Capuozzo, inviato speciale del TG5 sui fronti di guerra come l’ex Jugoslavia, Somalia, Medio Oriente e Afghanistan. Curatore e conduttore del programma «Terra!», Capuozzo è, tra l’altro, autore del libro «Il segreto dei marò» in cui racconta i retroscena dell’intricata vicenda - ancora aperta - che ha visto coinvolti in India i due marò pugliesi Salvatore Girone e Massimiliano Latorre.

Un riconoscimento speciale è stato assegnato a Giuseppe De Tomaso per i 130 anni di vita de «La Gazzetta del Mezzogiorno» da lui diretta. Nel corso della premiazione De Tomaso si confronterà con il direttore del «Nuovo Quotidiano di Puglia» Claudio Scamardella, sul ruolo dei giornali territoriali come indispensabile strumento di crescita civile e sociale del Mezzogiorno e della Puglia.

Targa di merito all’archeologa Lory Larva e al cineoperatore Alessandro Romano per i loro servizi, tesi alla promozione culturale del territorio, alla riscoperta della civiltà messapica e del patrimonio archeologico, trasmessi nel programma di Telerama «Terre del Salento».

I premi saranno assegnati nel corso di una cerimonia che si svolgerà ad Alezio (Lecce) sabato 5 agosto 2017, con inizio alle ore 20:30, sul piazzale del Museo Messapico, in via Kennedy, alla presenza del presidente dell’Ordine nazionale dei Giornalisti, Nicola Marini, e del segretario generale della Federazione della Stampa (Fnsi), Raffaele Lorusso. La cerimonia, presentata dal giornalista Marcello Favale, sarà aperta dai saluti del presidente dell’Associazione Maglio, on. Giacinto Urso e dal sindaco di Alezio Vincenzo Romano, e conclusa dal presidente onorario della stessa Associazione, prefetto Carlo Schilardi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400