Martedì 27 Settembre 2022 | 02:59

In Puglia e Basilicata

ELEZIONI POLITICHE 2022

Centrodestra

43,79%

Fratelli d'Italia con Giorgia Meloni


Forza Italia


Lega per Salvini Premier


Noi Moderati / Lupi – Toti – Brugnaro – UDC

Centrosinistra

26,13%

Partito Democratico – Italia Democratica e Progressista


Alleanza Verdi e Sinistra


Impegno Civico Luigi Di Maio – Centro Democratico


+Europa

Terzo Polo

7,79%

Azione – Italia Viva – Calenda

M5S

15,43%

Movimento 5 Stelle

Centrodestra

44,02%

Fratelli d'Italia con Giorgia Meloni


Forza Italia


Lega per Salvini Premier


Noi Moderati / Lupi – Toti – Brugnaro – UDC

Centrosinistra

25,99%

Partito Democratico – Italia Democratica e Progressista


Alleanza Verdi e Sinistra


Impegno Civico Luigi Di Maio – Centro Democratico


+Europa

Terzo Polo

7,74%

Azione – Italia Viva – Calenda

M5S

15,55%

Movimento 5 Stelle

 

L'evento

Potenza, la Gazzetta festeggia i suoi 130 anni in Basilicata: la gallery

De Tomaso: «Posso definire l’edizione lucana della Gazzetta del Mezzogiorno (presente dal 1986) una sorta di 'giornale nel giornale'

25 Settembre 2018

Redazione online (Foto Tony Vece)

POTENZA - «Posso definire l’edizione lucana della Gazzetta del Mezzogiorno (presente dal 1986) una sorta di 'giornale nel giornale'». Lo ha detto il direttore, Giuseppe De Tommaso, che in serata, nel teatro Stabile di Potenza, ha partecipato all’incontro sul tema «Orizzonti - Sfida continua per il Sud» organizzato per festeggiare i 130 anni dello storico quotidiano barese e a cui hanno partecipato numerosi amministratori locali, uomini politici, rappresentanti delle forze dell’ordine, dei sindacati e delle organizzazioni professionali. «I colleghi di Potenza e di Matera, che sono molto bravi - ha proseguito il direttore - hanno piena autonomia, ovviamente con il raccordo con la direzione barese». De Tommaso ha inoltre annunciato che prossimamente la Gazzetta del Mezzogiorno organizzerà anche a Matera un altro della serie di incontri promossi in Puglia e in Basilicata per il 130/o anniversario della fondazione del giornale. Parlando con i giornalisti a margine dell’incontro potentino - che è stato coordinato dal giornalista e scrittore lucano Raffaele Nigro - De Tommaso ha poi sottolineato che i 130 anni "rappresentano già un traguardo importante, però un giornale pensa subito a quello che potrà essere l’avvenire». La Gazzetta del Mezzogiorno «ovviamente tiene conto della sua storia, ma soprattutto - ha evidenziato il direttore - tiene conto del fatto che dovrà rinnovarsi. Bisogna rinnovarsi nella continuità che per noi - ha aggiunto - è l’attaccamento del territorio, la difesa delle popolazioni di Puglia e Basilicata, il ruolo di sindacato del territorio. Credo che questa espressione, di sindacato del territorio, possa rappresentare al meglio la storia, il presente e l’avvenire di un giornale che si fonda su due realtà importanti, la Puglia e la Basilicata: se queste due realtà stanno forse un pò meglio di altre Regioni del Sud, probabilmente - ha concluso De Tommaso - una parte di merito va attribuita anche all’informazione che ha garantito la Gazzetta del Mezzogiorno».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725