Mercoledì 27 Gennaio 2021 | 21:10

NEWS DALLA SEZIONE

Musica
«Controregola», l'inno alla libertà nel nuovo progetto della lucana Rosmy

«Controregola», l'inno alla libertà nel nuovo progetto della lucana Rosmy

 
Il riconoscimento
Il 2021 parte alla grande per i Boomdabash: «Don't worry» è disco d'oro

Il 2021 parte alla grande per i Boomdabash: «Don't worry» è disco d'oro

 
L'intervista
Da Foggia all'Ariston l'anima di Gaudiano: «Sanremo? Il mio calcio di rigore»

Da Foggia all'Ariston l'anima di Gaudiano: «Sanremo? Il mio calcio di rigore»

 
Nuove uscite
«Rifiorire dentro», il brano della salentina Greta Portacci è un inno alla libertà di amare

«Rifiorire dentro», il brano della salentina Greta Portacci è un inno alla libertà di amare

 
nuove uscite
«Stanco della gente»: il barese Daniele Lanave torna con il nuovo singolo che invita a guardare il futuro

«Stanco della gente»: il barese Daniele Lanave torna con il nuovo singolo che invita a guardare il futuro

 
Musica
Erica Mou canta «Soldi» di Mahmood con «inserti» in barese: il risultato fa impazzire il web

Erica Mou canta «Soldi» di Mahmood con «inserti» in barese: il risultato fa impazzire il web

 
Il video
«La vita è un sogno»: visioni dantesche con i Tamburellisti di Torrepaduli

«La vita è un sogno»: visioni dantesche con i Tamburellisti di Torrepaduli

 
Musica
«Era bella»: il video del salentino Manu Funk è una storia d'amore vista da un acquario

«Era bella»: il video del salentino Manu Funk è una storia d'amore vista da un acquario

 
Il disco
Quell'antica Puglia musicale che fece la «napoletana»

Quell'antica Puglia musicale che fece la «napoletana»

 
La notizia
È di Roberto Ottaviano il miglior cd del 2020

È di Roberto Ottaviano il miglior cd del 2020

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, pressing su Cianci per sostituire Montalto

Bari calcio, pressing su Cianci per sostituire Montalto

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl caso
Bari, omicidio Perez: ridotta condanna al padre dell'assassina

Bari, omicidio Perez: ridotta condanna al padre dell'assassina

 
Brindisia S. Michele Salentino
Brindisi, solaio crollato in un capannone: 4 indagati per omicidio colposo

Brindisi, solaio crollato in un capannone: 4 indagati per omicidio colposo

 
TarantoL'iniziativa
Giornata della Memoria, musica dal teatro chiuso di Taranto: l'omaggio degli artisti

Giornata della Memoria, musica dal teatro chiuso di Taranto: l'omaggio degli artisti

 
PotenzaSHOAH
Giornata della Memoria, a Potenza consegnate 3 medaglie d’onore ai familiari dei deportati

Giornata della Memoria, a Potenza consegnate 3 medaglie d’onore ai familiari dei deportati

 
FoggiaIl caso
Femminicidio a Orta Nova, 46enne indagato non risponde a pm: aveva tracce di sangue sui vestiti

Femminicidio a Orta Nova, 46enne indagato non risponde a pm: aveva tracce di sangue sui vestiti

 
BatIl caso
Scontro treni, la pm in foto con l'avvocato di un indagato, Csm la boccia ma si spacca

Scontro treni, la pm in foto con l'avvocato di un indagato, Csm la boccia ma si spacca

 
MateraIl caso
Tricarico, rubati 12 quintali di rame: 4 arresti

Tricarico, rubati 12 quintali di rame: 4 arresti

 
LecceIl caso
Lecce, litiga con il cugino e gli spara: arrestato

Lecce, litiga con il cugino e gli spara: arrestato

 

i più letti

Musica

«Povera femmina», arriva il nuovo brano di Napoleone: una storia vera che dà voce a un mare in tempesta

Dal 15 gennaio disponibile su tutte le piattaforme digitali

«Povera femmina», arriva il nuovo brano di Napoleone: una storia vera che dà voce a un mare in tempesta

Sarà disponibile dal 15 gennaio su tutte le piattaforme di streaming “Povera Femmina” (Tippin’ the Velvet), il nuovo brano di Napoleone (qui il link per ascoltarlo). Preceduto dai singoli “Amalfi” e “Porta Pacienza”, è il terzo capitolo della storia narrata in chiave musicale da Napoleone ed incentrata sulla ricostruzione temporale della vita di Vito Manzo (Amalfi, 05/05/1919 - 4/03/1957), personaggio realmente esistito con cui l’artista condivide l’amore per Amalfi e la passione per la musica. Con questo terzo, importante tassello, il puzzle viene arricchito da una componente narrativa intima e preziosa scaturita dalla scoperta dell’esistenza di Lucia Manzo, sorella di Vito e prima figura femminile delineata e cantata dalla penna di Napoleone.

«“Povera femmina” è forse il brano più delicato di questo progetto – spiega l’artista a proposito del nuovo singolo - Tra una ricerca e l’altra, immersi tra i documenti legati alla storia di Vito, ci siamo imbattuti in un certificato di morte. Era quello di Lucia Manzo, sorella di Vito. Alla voce “professione” si legge: “povera”. Ho subito immaginato un mare di notte e agitato a fare da sfondo a questa storia».

Questa associazione immaginifica di Napoleone trova una trasposizione perfetta proprio nelle sonorità del brano - affidate ancora una volta a Paolo Caruccio (Fractae) – che sembrano dar voce e forma ad un mare in tempesta, elemento che funge al contempo da cornice per la storia di Lucia e da cuore pulsante di questa canzone. L’amore che lega i fratelli Manzo si fa metafora del legame invisibile e viscerale tra chi è nato vicino al mare e il mare stesso, con i suoi ricordi salati e il suo
eterno moto oscillatorio. Come per i due precedenti singoli, anche il mix e il master di “Povera Femmina” sono a cura di
Simone Sproccati.

Davide Napoleone è un cantautore e autore di canzoni. Fin da piccolo sviluppa un particolare interesse per la musica, influenzato dai dischi di Oasis / The Verve / Blur che iniziano a circolare in casa grazie a suo fratello maggiore. Le canzoni di Davide iniziano a suscitare un interesse che lo portano a fare da spalla ad artisti come Max Gazzè, Brunori Sas, Levante , Riccardo Sinigallia per le loro date campane. Tra il 2014 e il 2015 abbandona la musica live per dedicarsi totalmente alla
scrittura, all’ascolto, allo studio e alla ricerca di una forma di canzone che lo rappresenti. Nel maggio del 2016, a 23 anni, inizia a collaborare con Sony Atv sotto la guida di Paola Balestrazzi. Nel settembre del 2016 partecipa ad un primo camp di scrittura con altri autori Sony negli studi di Ron a Garlasco. Nel febbraio del 2017 esce il disco “Anime di carta“ di Michele Bravi ,che contiene un suo brano dal titolo “Solo per un po’”che ottiene un immediato successo radiofonico e che poco dopo viene certificato Disco d’oro. Il 27 maggio 2017 il brano viene cantato ai TIM MTV Awards 2017 e permette a Bravi di vincere il premio Best Performance. Davide firma un contratto editoriale con Sony/ Atv ed inizia a collaborare in qualità di autore con molti altri artisti. Nel 2019 insieme a Samuel Romano (Subsonica) ed Ale Bavo entra a far parte del team di scrittura e produzione per l’inedito “Elefante” dei Booda che si aggiudicano il secondo posto a Xfactor. Nel 2020 dà il suo contributo al
disco “Nuova Genesi” di Gaia Gozzi vincitrice dell’ultima edizione di Amici di Maria De Filippi, coscrivendo il brano “Mi ricordo un po’ di me”. Produce per Giorgieness il singolo d’esordio del suo terzo disco “Maledetta”. Altra collaborazione importante è quella con Valentina Parisse per i due singoli “Dannata Lotta” e “Ogni Bene”. Brani lavorati insieme ad un team d’eccezione tra cui il mix engineer statunitense Chris Lord Alge. Il 3 luglio 2020 esce il disco “Bonsai” di Chiara Galiazzo con la quale coscrive il brano “Ci siamo persi”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie