Sabato 06 Marzo 2021 | 16:12

NEWS DALLA SEZIONE

L'intervista
Il pugliese Gio Evan a Sanremo 2021: «La musica ha un potere terapeutico»

Il pugliese Gio Evan a Sanremo 2021: «La musica ha un potere terapeutico»

 
L'intervista
Sanremo 2021, Arisa: «Porto sul palco anche il legame con la mia Basilicata»

Sanremo 2021, Arisa: «Porto sul palco anche il legame con la mia Basilicata»

 
Musica
«L'eco dei tuoi no», Reverendo insieme a Claver Gold per il remix prodotto da Gian Flores

«L'eco dei tuoi no», Reverendo insieme a Claver Gold per il remix prodotto da Gian Flores

 
Nuove uscite
«Dove sei», il ritmo dancehall del brindisino Plata su una produzione che profuma di Salento

«Dove sei», il ritmo dancehall del brindisino Plata su una produzione che profuma di Salento

 
L'intervista
Gaudiano da Foggia a Sanremo: «Le prove all'Ariston emozionanti, finalmente di nuovo su un palco»

Gaudiano da Foggia a Sanremo: «Le prove all'Ariston emozionanti, finalmente di nuovo su un palco»

 
Musica
«Tribù urbana», nuovo disco per Ermal Meta: «Nasce per essere cantato a squarciagola sotto il palco»

«Tribù urbana», nuovo disco per Ermal Meta: «Nasce per essere cantato a squarciagola sotto il palco»

 
fuori il 26 marzo
«Parasite», gli Shakalab tornano in feat con i salentini Sud Sound System e Inoki

«Parasite», gli Shakalab tornano in feat con i salentini Sud Sound System e Inoki

 
Nuove uscite
Conte e Petrella: «Un disco per fermare le 'quarantene' della nostra anima»

Conte e Petrella: «Un disco per fermare le 'quarantene' della nostra anima»

 
Musica
«on fiVe», il disco tra prog e jazz di Leonardo De Lorenzo realizzato dal vivo, col pubblico in studio

«on fiVe», il disco tra prog e jazz di Leonardo De Lorenzo realizzato dal vivo, col pubblico in studio

 
In uscita
«Notoriedad», il duo Bautista, con un pizzico di Puglia, canta gioie e dolori della fama

«Notoriedad», il duo Bautista, con un pizzico di Puglia, canta gioie e dolori della fama

 
Ha radici molfettesi
«Niente da dire», viaggio nel mondo visionario di Lemuri sull'incomunicabilità della vita

«Niente da dire», viaggio nel mondo di Lemuri Il Visionario sull'incomunicabilità della vita

 

Il Biancorosso

Serie C
Calcio Bari, ridotta la squalifica di Bianco, ok con Potenza

Calcio Bari, ridotta la squalifica di Bianco, ok con Potenza

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariCon la «Uno bianca»
Criminalità, 69 rapine nel Barese in due anni: quattro condanne

Criminalità, 69 rapine nel Barese in due anni: quattro condanne

 
Foggianel foggiano
Coronavirus, assembramenti sul Gargano: multati 28 giovani

Coronavirus, assembramenti sul Gargano: multati 28 giovani

 
PotenzaIndustria
Basilicata, Regione ferma Tempa Rossa: «L'attività sia in sicurezza»

Basilicata, Regione ferma Tempa Rossa: «L'attività sia in sicurezza»

 
LecceDia
Lecce, droga dall'Albania da spacciare in tutta Italia: sequestrati beni per 900mila euro e 50kg di sostanze

Lecce, droga dall'Albania da spacciare in tutta Italia: sequestrati beni per 900mila euro e 50kg di sostanze

 
TarantoLa storia
Martina Franca, Graziana e il Covid sconfitto: «La malattia ci invita a riflettere»

Martina Franca, Graziana e il Covid sconfitto: «La malattia ci invita a riflettere»

 
Brindisiil blitz
Brindisi, riciclaggio e appropriazione indebita: 10 arresti all'alba

Ostuni, scacco a clan per riciclaggio e appropriazione indebita: 9 ordinanze Vd

 
MateraIl caso
Migranti, nel Materano al via progetti per accoglienza lavoratori

Migranti, nel Materano al via progetti per accoglienza lavoratori

 
BatL'emergenza
Covid nella BAT, oltre 200 contagi tra bimbi e ragazzi in nove comuni

Covid nella BAT, oltre 200 contagi tra bimbi e ragazzi in nove comuni

 

i più letti

la manifestazione

Diodato dall'Arena di Verona «Fai Rumore» in tutta Europa

Il cantautore tarantino è pronto per Europe Shine a Light, l'evento organizzato dopo l'annullamento dell''edizione 2020 dell'Eurovision Song Contest

Diodato dall'Arena di Verona «Fai Rumore» in tutta Europa

Cantare «Fai rumore», brano con cui ha vinto l'ultimo Festival di Sanremo, in un'Arena di Verona deserta, illuminata dai colori della bandiera italiana: è la 'rivincita' di Antonio Diodato, che domani sera sarà protagonista di Europe Shine a Light (Rai 1, ore 21), lo show messo in piedi dopo l'annullamento dell'Eurovision Song Contest di Rotterdam, con i 41 artisti che avrebbero dovuto partecipare. Tra loro anche il cantautore tarantino: è vero che non potrà aggiungere un altro trofeo a un 2020 tutto sommato fortunatissimo (oltre a Sanremo ha vinto il David di Donatello per la Miglior Canzone Originale con «Che vita meravigliosa», è il primo nella storia a conquistare questa doppietta), ma in fondo, come ha ribadito lui stesso incontrando i giornalisti in una conferenza stampa virtuale, si sente già in un certo senso vincitore.

«Con il Festival pensavo di aver raggiunto il picco emotivo - racconta - ma sentire le mie canzoni cantate sui balconi, da Taranto agli estremi angoli d’Europa, mi ha riconnesso con la volontà di fare musica per comunicare qualcosa, raccontare la mia emotività». Non salirà sul palco dello show musicale più visto al mondo (diretta in 45 paesi), ma la performance registrata all’Arena sarà comunque unica nel suo genere: «È stato meraviglioso e surreale cantare ‘Fai Rumore’ in quel tempio della musica mondiale così silenzioso - racconta - simbolo di un’Italia ferita, a cui abbiamo riacceso le luci per una sera. Sentire la mia voce risuonare lì e tornare a casa con un bagaglio di storia millenaria è stato impressionante, ho avuto la sensazione di sospensione del tempo».

Un po’ come il periodo di quarantena, che per Diodato, tuttavia, è stata produttiva: «Inizialmente mi sono fermato a riflettere, ero reduce dai vari impegni post-Sanremo. Poi ho cercato di sfruttare le opportunità dell’isolamento, ho scritto cose nuove che vedranno la luce molto presto. E venendo da una città come Taranto, ho notato quanto questo ‘stop’ abbia fatto emergere il rapporto tra l’uomo e l’ambiente: tutto è interconnesso, e la musica può lanciare messaggi importanti a riguardo. Così come Europe Shine a Light può dimostrare quanto il continente sia capace di unirsi, quando c’è la volontà».

Lo show in onda domani sarà condotto da Flavio Insinna e Federico Russo, con la partecipazione degli italiani in gara nelle ultime edizioni (Mahmood, Ermal Meta e Fabrizio Moro, Il Volo, Francesca Michielin, Francesco Gabbani), di Al Bano che racconterà le sue esperienze sui palchi europei, e di Enzo Miccio che commenterà i look della serata.

Il virtuale ‘in bocca al lupo’ a Diodato arriva anche da Amadeus, conduttore di Sanremo 2020, che azzarda un paragone con Modugno: «Per me è un faro, una guida - commenta il tarantino - ho anche l’onore di far parte della stessa casa discografica». E quando il supervisore esecutivo di Eurovision, Jon Ola Sand, ribadisce il dispiacere per non essersi visti, il cantautore risponde: «Ci vediamo l’anno prossimo». Magari vincendo due Sanremo di fila, sarebbe un altro record.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie