Domenica 20 Gennaio 2019 | 08:21

Lettere alla Gazzetta

Una politica sceneggiata e vuota di idee

Il M5S indice sondaggi e "votazioni" attraverso il il Web, per denigrare, sconfessandone impegni assunti, gli stessi candidati per non voler rispettare i diktat di Grillo. I casi di Genova, Roma, Parma ed altri sono emblematici.
È doveroso da parte nostra non cadere nella trappola di chi vorrebbe erigersi a tutore di non sa che cosa.
Allo stesso tempo è obbligo risvegliare nei partiti politici il senso dell'impegno civico per risollevare l'Italia dalla perdita di valori umani e dalla corruzione in cui è sprofondata.
Se i partiti politici si comportassero secondo etica, certamente il M5S e altri partiti di mera contestazione scomparirebbero dall'agone pubblico.
Non è difficile realizzare cose buone e giuste che ognuno di noi auspica. Basterebbe ignorare le pressanti pressioni di chi vorrebbe imporre, a tutti i costi, "certi" candidati specchi per le allodole, al cittadino.

Michele Russi, Padova

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400