Giovedì 24 Gennaio 2019 | 01:32

Lettere alla Gazzetta

Serve senso di responsabilità a sinistra

Il Pd ha deciso di suicidarsi e di consegnare il Paese a Beppe Grillo. Da elettore di sinistra sono sfiduciato. Troppe liti, troppi rancori. Renzi mi sembra un disperato: avrebbe fatto meglio a dimettersi anche da segretario. Ma anche i suoi oppositori non scherzano. Non hanno una linea ben definita. L’unico loro scopo è cacciare Renzi. Ma così non si va da nessuna parte. Così non si fa altro che accelerare il commissariamento dell’Italia da parte del Fondo Monetario, della Bce e della Commissione esecutiva europea. Di questo passo lo spread toccherà livelli insostenibili. Servirebbe più senso di responsabilità da parte dei dirigenti del Pd (maggioranza e opposizione), ma ho l’impressione che appelli come questo resteranno inascoltati.

Fabio Varisco, Foggia

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400