Mercoledì 23 Gennaio 2019 | 07:53

LETTERE ALLA GAZZETTA

Un Grillo sparlante sugli immigrati

Le idee popolazionistiche e sugli immigrati di Beppe Grillo sono davvero fantasiose e irrealizzabili.
Per fare un po’ di scena, con l’intento manifesto di vellicare la pancia del Paese, il comico ha tuonato: “Chi ha diritto di asilo resta in Italia, tutti gli irregolari devono essere rimpatriati subito a partire da oggi”.
Il Grillo sparlante su questa tematica dirimente ha i pensieri molto confusi. Tempo fa, addirittura prospettava pericolose orde di migliaia e migliaia di rumeni alla frontiera pronti ad invadere l’Italia.
Nei fatti, la maggior parte dei Paesi di provenienza dei migranti rifiuta i rimpatri forzati.
Per rimandare indietro disciplinatamente nei luoghi di provenienza questa gente in fuga ci sono procedure precise e complicate da attuare.
Il giornalista Riccardo Barenghi ha scritto: “Gratta Grillo e trovi Salvini”. In effetti, lo stramilionario sfondato Beppe persegue l’obiettivo precipuo di solleticare i bassi istinti xenofobi di certuni. Con profonda stima.

Marcello Buttazzo, Lequile (Lecce)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400