Lunedì 21 Gennaio 2019 | 02:19

LETTERE ALLA GAZZETTA

C’era una volta un grande ministro per la scuola

Il ministero della D...istruzione. Giovanni Gentile fu un grande ministro della Pubblica istruzione del Regno d’Italia durante il Ventennio, oltre che grande filosofo e pedagogo. Settantenne, fu assassinato dai partigiani comunisti del Gap.
Da allora, una maledizione si è abbattuta sul ministero dell’Istruzione, con ministri, salvo rare eccezioni, uno peggiore dell’altro, fino all’ultimo, una paladina della teoria gender, nel silenzio assordante dei cattolici praticanti e di quelli politicanti.
Aspettiamoci, dalla nuova ministra, l’omologazione dei generi nelle scuole elementari, mentre è già un dato di fatto l’omologazione dei diplomi.

Francesco Berardino, Foggia

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400