Lunedì 10 Agosto 2020 | 04:11

Il Biancorosso

serie c
Troppi over, il Bari col bisturi  taglio chirurgico a ogni arrivo

Troppi over: il Bari col bisturi, taglio chirurgico a ogni arrivo

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaDopo 3 anni
Strage san Marco in Lamis, ricordati fratelli Luciani vittime innocenti della criminalità

Strage San Marco in Lamis, ricordati fratelli Luciani vittime innocenti
Emiliano: «La Puglia non dimentica»

 
TarantoOccupazione
Taranto, approvato piano straordinario di 315 assunzioni per Arsenale: l'impegno del Governo

Taranto, approvato piano straordinario di 315 assunzioni per Arsenale: l'impegno del Governo

 
Leccenel basso salento
Cade da scogliera a Santa Maria di Leuca: ferito 61enne

Cade da scogliera a Santa Maria di Leuca: ferito 61enne

 
MateraIl caso
Matera, questione Ztl: «Beffati ancora una volta i B&B»

Matera, questione Ztl: «Beffati ancora una volta i B&B»

 
PotenzaIl caso
Potenza, il Consorzio verso il crac. Stop a stipendi e servizi?

Potenza, il Consorzio verso il crac. Stop a stipendi e servizi?

 
Batverso il voto
Barletta, manifesti abusivi. È già polemica

Barletta, manifesti abusivi in spazi non ancora assegnati: è già polemica

 
Brindisil'appuntamento
Ceglie Messapica, domani sera il premier Conte ospite de «La Piazza»

Ceglie Messapica, il premier Conte ospite de «La Piazza»

 

i più letti

LETTERE ALLA GAZZETTA

Il tecnico del Bari è davvero un fine stratega

Parlare di calcio dopo una partita come Livorno Bari non è facile!
Se Lazzari non avesse segnato avremmo sproloquiato del solito «approccio» sbagliato alla partita! Non ti dico se negli ultimi minuti avessero segnato loro! Apriti cielo! Il primo tempo regalato, approccio, ci mancherebbe altro, sbagliato, invece adattiamo il vocabolario al risultato.
Approccio è termine militare che poi è diventato nel linguaggio figurativo, e quindi in quello calcistico metodo di come si affronta un problema, un argomento, una partita. Io preferisco altro termine militare.
È strategia. Che implica modo di combattere di un comandate a capo di un esercito. Da questo punto di vista la partita è da cineteca.
Un esempio di cosa significhi difesa e contropiede e quel lungo estenuante irritante fraseggio in difesa per fare incazzare gli avversari che alla fine piangevano. È la legge dello sport, ma ora sappiamo che il nostro Camplone è fine stratega.

Mimmo D'Aloia, Bari

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie