Lunedì 21 Settembre 2020 | 04:31

NEWS DALLA SEZIONE

Curiosità
Bari, l'incredibile storia del fagiano in fuga rintracciato dalla polizia in piena città

Bari, l'incredibile storia del fagiano in fuga rintracciato dalla polizia in piena città

 

Il Biancorosso

Serie c
Bari calcio, in arrivo Candellone in prestito biennale

Bari calcio, in arrivo Candellone in prestito biennale

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl caso ad Adelfia
Elezioni 2020, nel Barese scarseggiano le urne di riserva: schede troppo grandi e ingombranti

Elezioni 2020, nel Barese scarseggiano le urne di riserva: schede troppo grandi e ingombranti

 
MateraIl caso
Elezioni, fotografano schede votate: 2 denunciati a Matera

Elezioni, fotografano schede votate: 2 denunciati a Matera

 
BrindisiIl caso
Fasano, rapina allo Zoosafari: ladri scappano con l'incasso

Fasano, rapina allo Zoosafari: ladri scappano con l'incasso

 
HomeIl ritorno del contagio
Coronavirus in Puglia, adesso preoccupa un centro disabili a Foggia

Coronavirus in Puglia, adesso preoccupa un centro disabili a Foggia

 
NewsweekL'iniziativa
Ferrero sceglie Grotta della poesia e Alberobello per l'edizione limitata della collezione «Nutella»

Ferrero sceglie Roca (Melendugno) e Alberobello per l'edizione limitata della collezione «Nutella»

 
BatLa ricorrenza
Trani, ucciso per sedare una rissa: il ricordo di Biagio Zanni

Trani, ucciso per sedare una rissa: il ricordo di Biagio Zanni

 
TarantoRiciclaggio
Taranto, auto di lusso sequestrata dalla stradale

Taranto, auto di lusso sequestrata dalla Polstrada

 
PotenzaLa pena inflitta
Stupro a S. Valentino condannato 36enne di Abriola a 6 anni e 6 mesi

Abriola, stupro di S. Valentino: condannato 36enne a 6 anni e 6 mesi

 

i più letti

L'evento

Alla Bit di Milano tutti i saperi e sapori del territorio della Murgia

Presentato il progetto «Paleocity» sull’uomo di Altamura

BARI - Saperi e sapori. Così Altamura si è presentata alla Bit di Milano. La borsa internazionale del turismo è la vetrina italiana per eccellenza per promuoversi. Nella ricca tavola pugliese presentato allo stand della Regione non potevano certamente mancare i prodotti di eccellenza, pane Dop (denominazione di origine protetta) e lenticchia Igp (indicazione geografica protetta). Quanto al patrimonio, è stato presentato il progetto «Paleocity».

La parte enogastronomica di «casa Puglia» è curata dal consorzio «Taste and Tour in masseria», rappresentativo delle masserie didattiche e del paniere dei prodotti di qualità della regione, che ha affiancato l’assessorato al turismo della Regione con l’area dedicata al cibo e al vino. Qui ha intrattenuto i numerosi ospiti (soprattutto operatori di settore, stampa specializzata e visitatori) in laboratori esperienziali di preparazione e assaggio di specialità gastronomiche.
Quanto ai saperi, come già anticipato dalla Gazzetta, in una conferenza stampa è stato illustrato il progetto di inserire Altamura in una rete internazionale di centri di interesse e studio sull’evoluzione umana. Francesca Omodeo, ricercatrice della Fondazione Fitzcarraldo, ha relazionato su uno studio di fattibilità commissionato dal Comune per la «valorizzazione a sistema dei luoghi del Neanderthal, della Grotta di Lamalunga, della Cava Pontrelli e degli altri siti e beni d’interesse paleontologico e paleoantropologico».
Elementi attrattivi da connettere in un’offerta unica, soprattutto legando il nome della città al binomio composto dalle scoperte di valore mondiale, l’uomo di Altamura e il sito delle orme di dinosauro.

E’ stato ipotizzato uno studio preliminare per la valorizzazione del sito di Lamalunga che prevede la realizzazione di nuovi spazi: aree di studio e di ricerca, laboratori, biblioteca, un’area espositiva e servizi di ristorazione. Ciò nell’ottica di un arricchimento dell’offerta del sito ai visitatori.
«Il nostro obiettivo - ha dichiarato l’assessore alle culture Nino Perrone - è quello di tessere dei legami proficui con altre realtà europee come Burgos, Neanderthal e Bolzano. Dalla collaborazione intrapresa con la fondazione Fitzcarraldo si è delineata la possibilità per Altamura di diventare parte di una rete mondiale di centri per lo studio della preistoria e dell’arte rupestre. Altamura potrebbe davvero diventare una Paleocity che permette di percorrere un viaggio lunghissimo nella storia, dai tempi remotissimi dei dinosauri, fino ai 150 mila anni fa del Neanderthal».
Per la sindaca Rosa Melodia «l’unicità del nostro patrimonio dal punto di vista scientifico e paleontologico - ha detto - è un’occasione straordinaria di crescita. Una crescita che riguarda l’intera comunità locale. Le istituzioni coinvolte, i ricercatori, il mondo scientifico, gli operatori economici sono chiamati tutti a recuperare il tempo perduto e a prendere decisioni il più possibile condivise per preservare questi tesori ed allo stesso tempo per valorizzarli».
Presenti, per la Regione, l’assessore all’industria culturale e turistica Loredana Capone e il direttore del dipartimento Aldo Patruno.

TUTTO ESAURITO NELLO STAND PUGLIA - Tutto esaurito nello stand della Puglia nei tre giorni della Borsa Internazionale del Turismo (Bit) 2020 che si è conclusa oggi. I maggiori riscontri sono arrivati dallo spazio dedicato 'alla promozione della destinazionè Puglia, con oltre sessanta imprese pugliesi presenti che hanno registrato oltre tremila appuntamenti. Alla Bit la Puglia ha portato 34 itinerari che riguardano i cammini, il cicloturismo, l’enogastronomia e i castelli chiese e cattedrali. «E'stato bello ascoltare i commenti positivi dei visitatori che hanno letteralmente preso d’assalto il nostro stand», commenta l’assessore al Turismo della Regione Puglia, Loredana Capone. «La soddisfazione - aggiunge - è vedere tanti incontri e conferenze stampa da parte dei sindaci e dei comuni, delle pro loco, delle associazioni, uniti per promuoversi con un calendario di eventi che non si sovrappongono; danno l’idea di una regione dove la spinta é quella a costruire progetti originali, che rispettano l’autenticità e l’unicità della Puglia».
Alla Bit è stata presentata anche la tappa italiana del 'Red Bull Cliff Diving' per il campionato internazionale dei tuffi dalle grandi altezze (prevista il prossimo 19 luglio) a Polignano a mare (Bari). Roberto Giugliano, marketing manager Red Bull, ha sottolineato che «la Red Bull Cliff Diving World Series è un evento ormai di casa a Polignano, che contribuisce alla valorizzazione di questa località, garantendole una visibilità ampia e diffusa a livello planetario». «E lo dimostrano i risultati: solo nel 2019 - ha spiegato - l’evento italiano è stato visto da oltre 307 milioni di persone in tutto il mondo e ha generato un impatto economico totale di oltre 5 milioni di euro a favore di Polignano a Mare, e di oltre 6,6 milioni per la Puglia».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie