Venerdì 21 Giugno 2019 | 01:06

NEWS DALLA SEZIONE

Il Biancorosso

Il mercato
Bari, quasi fatta per il portiere Frattali: viene dal Parma

Bari, quasi fatta per il portiere Frattali: arriva dal Parma

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatSolidarietà
Turbanti colorati per le donne oncologiche, la donazione a Bari

Turbanti colorati per le donne oncologiche, la donazione a Bari

 
PotenzaAmbiente
Eolico, il Governo impugna l'ultima legge della Basilicata

Eolico, il Governo impugna l'ultima legge della Basilicata

 
HomeL'incidente
Castellaneta Marina, scooter sbatte contro marciapiede: morto 30enne

Castellaneta Marina, scooter sbatte contro marciapiede: morto 30enne

 
TarantoToghe sporche
Rossi: «Le correnti non c’entrano. La colpa è dei personalismi»

Caos Csm, Rossi: «Le correnti non c’entrano. La colpa è dei personalismi»

 
BariA partire dalle 23
Bari, ponte di viale Traiano in attesa del collaudo: prova da carico nella notte

Bari, ponte di viale Traiano in attesa del collaudo: prova da carico nella notte

 
FoggiaElezioni
Università Foggia, si ritira candidato corsa a due per il rettore

Università Foggia, si ritira candidato corsa a due per il rettore

 
BrindisiLotta alla droga
Carovigno, in giro con la droga nei pantaloni: arrestato 27enne

Carovigno, in giro con la droga nei pantaloni: arrestato 27enne

 
MateraSanità
Matera contro Policoro per il servizio di psichiatria

Matera contro Policoro per il servizio di psichiatria

 

i più letti

Il foto racconto

Selfie e proteste, la due giorni pugliese di Salvini: oggi al canile di Bari

Dalle contestazioni alle adunate oceaniche dei comizi: l'accoglienza dei pugliesi da Lecce, Ostuni, Gioia e Bari

Tra cartelli, striscioni, cori e applausi: ecco l'accoglienza dei pugliesi per il vicepremier Matteo Salvini arrivato nel Tacco d'Italia a sostegno dei candidati di centrodestra per le prossime elezioni amministrative ed europee. Un foto racconto lungo 48 ore con il primo comizio iniziato alle 11.30 in piazza Sant'Oronzo a Lecce, passando per le piazze di Ostuni, Gioia del Colle e Bari. 

Qui ad attenderlo una contromanifestazione con 500 persone che hanno sfilato nel quartiere Murat di Bari, intonando cori e travestiti da Zorro. Circa 200 persone hanno invece manifestato vicino al palco dal quale il leader della Lega Matteo Salvini ha tenuto il comizio stasera a Bari. Hanno urlato 'Buffone, vai via da Bari'. Hanno esposto uno striscione con la scritta 'San Nicola è un immigrato?', 'I terroni non si Lega-nò e hanno fischiato più volte durante alcuni passaggi del suo intervento.
I più 'attivi' sono stati identificati dalla Digos a scopo preventivo.

Non sono mancati neppure gli applausi: migliaia di persone accorse da tutta la Puglia hanno voluto incontrare il leader della Lega, che a fine di ogni comizio si è concesso a selfie e strette di mano con i suoi supporter.

LA VISITA AL CANILE DI BARI - Oggi il ministro dell'Interno si è recato in visita al canile comunale di Bari, che ospita circa 200 cani abbandonati, 65 dei quali ospitati nel canile sanitario e gli altri nell’attiguo rifugio, dove ha annunciato: «Un milione di euro suddiviso in nove Regioni per combattere il randagismo e premiare i canili e i gattili più virtuosi in Italia» sarà messo a disposizione dal Ministero dell’Interno. «Partiamo da un milione di euro suddivisi su nove regioni in base al numero di abbandoni. La prima regione è, ahimè o per fortuna, la Puglia - ha spiegato Salvini - che riceverà più di duecentomila euro perché i numeri degli abbandoni vedono la Puglia al primo posto in Italia. In Puglia arriveranno 222 mila euro che andranno a chi combatte meglio il randagismo perché purtroppo in alcune regioni del Sud è anche un business», in Campania ne arriveranno 145 mila, a seguire Lombardia, Lazio, Piemonte, Toscana, Emilia Romagna, Marche e Sicilia.

«Oggi siamo qui per premiare una buona pratica, - ha aggiunto il ministro - per ringraziare chi, avendo raccolto 800 cani in tre anni ne ha ricollocati più di 600, un lavoro incredibile». "Nove regioni pilota - ha detto ancora - dove è maggiore il numero di abbandoni o casi di maltrattamenti, con un milione che possono essere anche destinati per assunzione di polizia locale straordinari per contrastare, abbandono, maltrattamenti. Altro versante è il disegno di legge che raddoppia le sanzioni. Questi sono soldi immediati, spendibili».
Salvini ha poi aggiunto che «abbiamo depositato una proposta di legge che raddoppia le sanzioni per chi abbandona, maltratta o uccide gli animali. Mi occupo di sicurezza di tutti, anche di chi di zampe ne ha 4 e non due perché anche da questo dipende la civiltà di un Paese. Siamo qua, in un canile di Bari dove in meno di tre anni hanno raccolto 800 animali abbandonati ed è una follia. Quindi, l’invito è ad adottare, ad aprire le case con consapevolezza, con intelligenza, valutando bene che cosa si farà negli anni a seguire. Non c'è mai stato un fondo del Ministero dell’Interno per premiare chi lavora bene anche con gli animali e sono orgoglioso del fatto che ci sia». Il vicepremier poi ha fatto tappa a Putignano per un nuovo comizio.

(Foto Facebook e Luca Turi) (Foto Salvini con crocifisso Di Giglio)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie