Domenica 21 Ottobre 2018 | 12:48

NEWS DALLA SEZIONE

Giornata mondiale dell'osteoporosi

 

«Cipolla, lacrime, sapori e salute

 
INDAGINE EIKON GILEAD E 66 PREMI DEI BANDI GILEAD

Innovazione tra tecnologia, ricerca e comunità

 

Terapia a base di cellule staminali: Takeda Italia vinc...

 

Premio giornalistico «Riccardo Tomassetti»

 

Nel diabete, «l'occhio vuole la sua parte»

 

«Silver Generation» over 65: internet è il mio mestiere...

 

Lenti intraoculari di ultima generazione

 

Diabete di tipo 2

 

Tubercolosi: in Italia 12 ammalati al giorno, 350 morti...

 

Atrofia muscolare spinale: da diagnosi a quasi morte ce...

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più visti della sezione

i più letti

Aids, scontro sul numero dei farmaci

Salute & Benessere

Nicola Simonetti

Nicola Simonetti

Vivere in salute: suggerimenti, risposte, piccoli accorgimenti per gestire la propria giornata, l’umore, l’alimentazione, il ricorso a farmaci, come affrontare al meglio gli impegni di lavoro, di responsabilità, il riposo ed il diporto, l’attività fisica. Inoltre, una finestra aperta sulla ricerca, sulle novità che la medicina ci offre ora e ci riserva e promette per il prossimo futuro.

Due invece di tre farmaci per i malati di Aids. E questo significa meno probabilità (che purtroppo non è rara) di dimenticarne uno, meno rischio di effetti collaterali, più economia per il Servizio Sanitario Nazionale.

La notizia, presentata da ViiV Healthcare alla severa 22° International AIDS di Amsterdam ha interessato favorevolmente ricercatori e clinici cui sono stati esposti direttamente i dati di fase III che dimostrano che il regime a due farmaci di dolutegravir e lamivudina ha un’efficacia simile al regime a tre senza provocare resistenza alcuna.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400