Lunedì 08 Agosto 2022 | 05:43

In Puglia e Basilicata

Televisione

Matera, Imma Tataranni è tornata

Si gira la seconda stagione, incontro con Vanessa Scalera

16 Giugno 2021

Redazione online - Video Antonio Genovese

Matera - Si è tenuta, questa mattina a Borgo Picciano, la conferenza stampa sulla nuova serie dedicata a Imma Tataranni e alle  opportunità che questa fiction di successo regala alla comunità materana. Il cast è di fatto pronto a girare nella città dei Sassi la seconda stagione del sostituto procuratore più amato d'Italia. 

Ai nostri microfoni Vanessa Scalera, beniamina del pubblico che ha preso parte all'incontro con il sindaco di Matera Domenico Bennardi e l'assessore alla Cultura, Tiziana D'Oppido, i produttori Beppe Caschetto e Anastasia Michelagnoli, il regista Francesco Amato, e gli attori Alessio Lapice, Dora Romano, Alice Azzariti, Nando Irene e Carlo De Ruggieri, la scrittrice Mariolina Venezia e l’attore Piergiorgio Bellocchio.

LA CONFERENZA STAMPA - Dopo Matera, dove si sta girando dal marzo scorso tra i rioni Sassi e il centro storico, e con alcune sequenze anche a Montescaglioso, Irsina e Alianello (Matera), dalla prossima settimana il set della seconda stagione della fiction Rai «Imma Tataranni. Sostituto procuratore» si trasferirà a Viggiano (Potenza), in Val d’Agri.
Lo ha annunciato il regista Francesco Amato nel corso di una conferenza stampa, che si è tenuta nei locali del Santuario di Picciano dove si stanno girando le ultime scene materane. A Viggiano, a circa 1.800 metri, la troupe girerà scene della transumanza, con gli attori impegnati anche tra alcuni tratturi. La produzione, in otto puntate, dovrebbe essere trasmessa su Rai1 entro fine anno.

«L'auspicio è che la fiction, co-prodotta da Rai Fiction e Itv Movie, e ispirata ai libri della scrittrice lucana Mariolina Venezia, ripeta lo stesso successo della prima serie, che è stata venduta anche all’estero», hanno rimarcato Amato, il vicedirettore di Rai Fiction, Francesco Nardella, i produttori Beppe Caschetto e Anastasia Michelagnoli. Non è escluso che possa seguire anche una terza serie delle storie di Imma Tataranni, «per l’interesse e le storie del personaggio e la unicità dei luoghi della Basilicata».

Amato ha auspicato che le produzioni, oltre alle professionalità trovate in Basilicata, possano fruire anche di studi di posa per gli interni. Il sindaco di Matera, Domenico Bennardi, nell’evidenziare che la fiction «ha avuto ricadute, dirette e indirette, sull'economia locale per oltre un milione di euro», ha annunciato che sta lavorando con la Lucania film commission per realizzare le strutture. L’attrice Vanessa Scalera, che interpreta Imma Tataranni, ha ringraziato Matera per l’affetto mostratole «tanto - ha detto - di essere diventata una specie di 'Madonna della Brunà, la Patrona della città».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

EDITORIALI

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725