Venerdì 13 Dicembre 2019 | 08:41

NEWS DALLA SEZIONE

Nel Foggiano
San Severo, sorpresi a rubare ne cimitero: ladri messi in fuga

San Severo, sorpresi a rubare nel cimitero: ladri messi in fuga

 
panico nello scalo
Foggia, minaccia passeggeri in stazione con un grosso coltello: arrestato 22enne bulgaro

Foggia, minaccia passeggeri in stazione con un grosso coltello: arrestato 22enne bulgaro

 
Vertice in Prefettura
Foggia, famiglie in container: sindaco firmerà ordinanza sgombero

Foggia, famiglie in container: sindaco firmerà ordinanza sgombero

 
nel centro storico
Foggia: offre alcol a minorenni, sospesa licenza per 3 giorni a titolare «cicchetteria»

Foggia: offre alcol a minorenni, sospesa licenza per 3 giorni a titolare «cicchetteria»

 
San Nicandro Garganico
Pestano due carabinieri nel Foggiano e fuggono: ricercati due uomini

Pestano due carabinieri nel Foggiano e fuggono: una denuncia e un ricercato

 
La sentenza
Foggia, ai bambini: «Sgozzate i miscredenti». Condannato per terrorismo un egiziano

Foggia, ai bambini: «Sgozzate i miscredenti». Condannato per terrorismo un egiziano

 
L'estorsione
Foggia: «Vuoi essere protetto? Dacci 200 euro», 2 arresti

Foggia: «Vuoi essere protetto? Dacci 200 euro», 2 arresti

 
Nel foggiano
volante polizia

San Severo, in fuga per 30 chilometri: aveva eroina nell'auto

 
Festività 2019
Al via il Natale a Foggia con ruota panoramica, pista di pattinaggio e albero illuminato

Al via il Natale a Foggia con ruota panoramica, pista di pattinaggio e albero illuminato

 
L'arresto
Preparavano assalto ad un bancomat a Chieti: in manette 4 foggiani

Preparavano assalto ad un bancomat a Chieti: in manette 4 foggiani

 

Il Biancorosso

serie c
Il Bari senza Di Cesare è una prova di maturità

Il Bari senza Di Cesare è una prova di maturità

 

NEWS DALLE PROVINCE

Batla decisione
Barletta, morì di parto nel '98, Asl Bari condannata a risarcire la famiglia per oltre 1mln di euro

Barletta, morì di parto nel '98, Asl Bari condannata a risarcire la famiglia

 
BariStalking
Monopoli, stalker evade dai domiciliari e reagisce ai poliziotti: arrestato 46enne

Monopoli, stalker evade dai domiciliari e reagisce ai poliziotti: arrestato 46enne

 
BrindisiIntimidazione
S.Pietro Vernotico, colpi di pistola contro auto: era del proprietario del cane arso vivo

S.Pietro Vernotico, colpi di pistola contro auto del proprietario del cane arso vivo

 
LecceDevozione
Lecce, la salma di Mons. Ruppi presto traslata nel Duomo

Lecce, la salma di Mons. Ruppi presto traslata nel Duomo

 
PotenzaTecnologia
Potenza, VV.FF., sperimentato sistema di trasmissione dati in tempo reale

Potenza, VV.FF., sperimentato sistema di trasmissione dati in tempo reale

 
TarantoSS Annunziata
Taranto, il 20 dicembre reparto intitolato a Nadia Toffa

Taranto, il 20 dicembre inaugura il reparto intitolato a Nadia Toffa

 
FoggiaNel Foggiano
San Severo, sorpresi a rubare ne cimitero: ladri messi in fuga

San Severo, sorpresi a rubare nel cimitero: ladri messi in fuga

 
Materanel Materano
Stop mezzi pesanti sulla Cavonica, autotrasportatore si sfoga: «Costretto a fare 300km in più»

Stop mezzi pesanti sulla Cavonica, autotrasportatore si sfoga: «Costretto a fare 300km in più»

 

i più letti

nel Foggiano

Operazione antimafia a Vieste: rientra in Italia dalle Canarie uno degli affiliati più «attivi» del clan

Daniloi Pietro Della Malva si trova ora in carcere a Rebibbia: perquisita anche la sua casa a Maspalomas

Nell'ambito dell'operazione antimafia del mese scorso denominata Neve di Marzo, dei carabinieri di Foggia, il 33enne Danilo Pietro Della Malva, arrestato dopo essere stato rintracciato alle Isole Canarie, in Spagna, è rientrato in Italia. La sua cattura è stata possibile grazie a un mandato d'arresto europeo emesso dalla Dda di Bari, che ha consentito anche di perquisire la sua casa a Maspalomas, per dimostrare la sua implicazione in un'organizzazione criminale mafiosa dedita al traffico di stupefacenti. La perquisizione ha consentito di accertare il tutto, tanto che Della Malva è risultato uno degli affiliati più attivi del clan, dedito al traffico di cocaina, hashish e marijuana. L'uomo al momento si trova a Rebibbia in carcere. Ancora una volta la città di Vieste (Fg), di cui l'uomo è originario, si dimostra centro fondamentale per quella che viene definita 'quarta mafia'.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie