Lunedì 27 Gennaio 2020 | 01:02

NEWS DALLA SEZIONE

Aggressione
Bari, autista Amtab picchiato: aveva chiesto a due ragazzi di non fumare sull'autobus

Bari, autista Amtab picchiato: aveva chiesto a due ragazzi di non fumare sull'autobus

 
L'allerta per il coronavirus
Barese appena tornato da Wuhan: «ecco cosa sta succedendo in Cina»

Barese appena tornato da Wuhan: «ecco cosa sta succedendo in Cina»

 
La storia
Da Molfetta «Nonna Maddalena» è la regina della pugliesità nel New Jersey

Da Molfetta «Nonna Maddalena» è la regina della pugliesità nel New Jersey

 
le dichiarazioni
Bari, parla collaboratore di giustizia: «Affiliato clan Strisciuglio fu ucciso per farlo tacere»

Bari, parla collaboratore di giustizia: «Affiliato clan Strisciuglio fu ucciso per farlo tacere»

 
nel Barese
Monopoli, picchiava 90enne: badante georgiano scarcerato, va ai domiciliari

Monopoli, picchiava 90enne: badante georgiano scarcerato, va ai domiciliari

 
nel Barese
Ruvo di Puglia, spacciavano marijuana in casa: arrestati due coniugi

Ruvo di Puglia, spacciavano marijuana in casa: arrestati due coniugi

 
donne e impresa
Bari, fatti a mano e zero sprechi: quando la moda è anche cultura

Bari, fatti a mano e zero sprechi: quando la moda è anche cultura

 
dalla polizia
Monopoli, razziavano supermercati: arrestati 3 georgiani

Monopoli, razziavano supermercati: arrestati 3 georgiani

 

Il Biancorosso

23ma Giornata serie C
Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato

Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato. Alle 15 la diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatESERCITO
Barletta, tutti di corsa per la "Toro Ten"1.300 partecipano alla gara con le stellette

Barletta, tutti di corsa per la «Toro Ten»
1.300 partecipano alla gara con le stellette

 
HomeLa tragedia
San Severo, muore travolto da auto sulla statale 16

San Severo, muore travolto da auto sulla statale 16

 
HomeAggressione
Bari, autista Amtab picchiato: aveva chiesto a due ragazzi di non fumare sull'autobus

Bari, autista Amtab picchiato: aveva chiesto a due ragazzi di non fumare sull'autobus

 
TarantoL'inchiesta
Taranto, falsi steward allo stadio: chiesto giudizio per 68

Taranto, falsi steward allo stadio: chiesto giudizio per 68

 
BrindisiIn piazza
Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

 
PotenzaCittà europea dello sport 2021
Potenza, quando Donato Sabia ci portò alle Olimpiadi: il video saluto

Potenza, quando Donato Sabia ci portò alle Olimpiadi: il video saluto

 
LecceIl video
San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

 
MateraSolidarietà
«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

 

i più letti

Preso dai Cc

Acquaviva, rapinatore di market
incastrato dalla ruggine dell'auto

Un 30enne è stato arrestato dai Carabinieri per un colpo a marzo: si cerca il complice

E' stato arrestato dai carabinieri uno dei due rapinatori autori di un colpo messo a segno in un supermercato ad Acquaviva. Le manette sono scattate ai polsi di un 30enne di Triggiano, raggiunto da una ordinanza di custodia cautelare in carcere per rapina aggravata. In base alle indagini l'uomo, insieme a un complice, alle 11.30 del 2 marzo scorso fecero irruzione nel supermercato “Despar” con volto travisato da scaldacollo e armati di coltello. Dopo essersi fatti consegnare circa 600 euro dalla cassiera, si allontanarono. Grazie alle immagini di alcune telecamere di videosorveglianza della zona si è risaliti all'identità del triggianese che ha precedenti penali.

A confermare i sospetti dei militari è stata una perquisizione compiuta pochi giorni dopo la rapina: i carabinieri hanno infatti rinvenuto e sequestratogli indumenti utilizzati per la rapina, ovvero un paio di jeans, una maglietta ed un giubbotto, nonché l’auto utilizzata per la rapina, una Smart le cui caratteristiche corrispondevano con quella utilizzata per la fuga dai due rapinatori, oltre che per colore e modello, anche in altri particolari quali adesivi e danni alla carrozzeria (un evidente foro circolare causato dalla ruggine). Da qui la richiesta dell'ordine di arresto: il 30enne è rinchiuso in carcere. Sono ancora in corso indagini da parte dei Carabinieri per giungere anche all’identificazione del secondo rapinatore.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie