Domenica 23 Settembre 2018 | 15:47

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Melucci contro Calenda

Ilva, il Comune non è invitato
al Mise. Sindaco: faccio ricorso

Il primo cittadino aveva chiesto entro oggi la convocazione al tavolo romano, ma non è arrivata. Annunciata azione al Tar

«Sarà mia premura tornare presto al ministro Calenda con evidenza del deposito del ricorso che tutta Taranto attende, anche considerato che avevamo richiesto al Mise per la data di venerdì 24 novembre una convocazione formale per Taranto e non è mai giunto alcun utile riscontro». Il sindaco di Taranto Rinaldo Melucci polemizza così con il ministro dello Sviluppo Economico, Carlo Calenda, per la mancata convocazione di un incontro specifico per Taranto in merito alla questione della cessione dell’Ilva e annuncia che formalizzerà il ricorso contro il Decreto del 29 settembre scorso relativo al piano ambientale per lo stabilimento siderurgico. Melucci chiama in causa anche un altro rappresentante del governo definendo "buffa, altresì, la recente dichiarazione del ministro De Vincenti (titolare del dicastero per il Mezzogiorno ndr) che parla di soluzione non logica, circa l’intenzione di impugnare il Dpcm sull'Aia Ilva. Se il ministro me lo avesse detto vis-à-vis, lo avrei pregato, sempre di persona, di concedermi il beneficio del dubbio, considerato che ad oggi non si registrano mie dichiarazioni poi rivelatesi illogiche, false o superficiali».
Melucci invita «se possibile a mantenere sempre alto il livello del dibattito senza scadere in dichiarazioni al limite dell’offensivo, quando si commentano scelte che tutto sono fuorché teatrali o dettate dal desiderio di ribalta, clamore o vetrina elettorale». «A Taranto - conclude - ci si ammala sul serio e si lotta drammaticamente per il posto si lavoro. Di sicuro al Comune nessuno ci scherza su».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Taranto, dubbi sulle ceneri usate da Cementir: «Più chiarezza»

Taranto, dubbi sulle ceneri usate da Cementir: «C'è bisogno di chiarezza»

 
Martinata, fucili di precisione e pistola in casa: in cella 53enne

Martina Franca, pistole a fucili di precisione in casa: in cella 53enne

 
Taranto, pesta a sangue un marocchino: in manette un 39enne

Lite tra due dipendenti del circo: in manette un 39enne, un ferito grave

 
Taranto, strage di Palagiano: autori ancora ignoti

Taranto, strage di Palagiano: autori ancora ignoti

 
Taranto, tenta rapina in tabaccheria e ferisce il proprietario: arrestato

Taranto, tenta rapina in tabaccheria e ferisce il proprietario: arrestato

 
Tra le strade di Grottaglie come in Fast and Furious: arrestato

Tra le strade di Grottaglie come in Fast and Furious: arrestato

 
Massafra, beccato con hashish, cocaina e marijuana: arrestato 18enne

Massafra, beccato con hashish, cocaina e marijuana: arrestato 18enne

 

GDM.TV

Bari, il coro dei 10mila che cantano: «Bari grande amore»

Bari, il coro dei 10mila canta:
«Bari grande amore»

 
Bari, viale Traiano: è cominciata la demolizione del ponte

Viale Traiano a Bari: al via la demolizione del ponte

 
La Sancataldese in hotel: «Oggi col Bari vittoria secca»

La Sancataldese in hotel:
«Oggi col Bari vittoria secca»

 
Corteo anrtisalvini a Bari, i momenti di tensione con la Polizia

Corteo antisalvini a Bari, i momenti di tensione con la Polizia

 
Acquaviva, rapinatore di marketincastrato dalla ruggine dell'auto

Acquaviva, rapinatore di market incastrato dalla ruggine dell'auto

 
Razzismo, mazze e cinghie in scontri corteo: ferita eurodeputata

Razzismo, mazze e cinghie in scontri a corteo: ferita eurodeputata

 
Tuffi dalla scogliera, la finale a Polignano: lo spot è virale

Tuffi dalla scogliera, la finale a Polignano: lo spot è virale VD

 
Bari, arsenale d'armi sepolto nel terreno :sequestrate 6 pistole e 100 munizioni

Bari, scoperto arsenale sepolto in un terreno sulla statale 100 VIDEO

 

PHOTONEWS