Sabato 28 Maggio 2022 | 03:47

In Puglia e Basilicata

Il caso

Focolai Covid negli ospedali del Tarantino, i sindacati chiedono chiarezza

Apre reparto pneumologia, si parte con 10 posti letto

L’ultimo dei quali ha riguardato il reparto di Malattie Infettive dell’ospedale Moscati che ha causato un blocco temporaneo dei ricoveri. Il caso ora è rientrato

05 Maggio 2022

Redazione online

«Chiediamo alla Asl di Taranto di conoscere, per il tramite dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza (Rls), informazioni e documentazione inerente agli infortuni da contagio Covid, come da Testo unico per la salute e sicurezza nei luoghi di lavoro». E’ l’istanza avanzata dalle segreterie provinciali di Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Fpl e Fials di Taranto in relazione ai focolai tra gli operatori sanitari che si sono registrati nelle ultime settimane in alcuni ospedali del territorio. L’ultimo dei quali ha riguardato il reparto di Malattie Infettive dell’ospedale Moscati che ha causato un blocco temporaneo dei ricoveri. Il caso ora è rientrato. Altri focolai avevano determinato a marzo la chiusura della Medicina dell’ospedale di Martina Franca e ad aprile la chiusura del reparto Medicina dell’ospedale di Manduria. La richiesta di chiarimenti viene ritenuta dalle organizzazioni sindacali "irrinunciabile a causa delle crepe emerse nelle garanzie di sicurezza e di salute per gli operatori e per gli utenti, tanto da rendere inevitabile un ricorso alle Autorità da parte dei delegati Rls».
Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Fpl e Fials «non accettano la narrazione della nascita dei focolai come causata anche da una sorta di sufficienza e di superficialità nella condotta degli operatori che invece, assieme ai pazienti, sono le prime vittime della parzialità dei protocolli di sicurezza e dei programmi attuativi». Le organizzazioni sindacali riferiscono di aver "ascoltato gli operatori interessati dai focolai recenti scoprendo che non è stato attivato alcun 'audit' da parte della Asl Taranto attraverso gli organismi preposti se non precipitose campagne urgenti di tamponi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725