Sabato 15 Maggio 2021 | 00:47

NEWS DALLA SEZIONE

Ex Ilva
«L'aria di Taranto 20 volte più pulita di quella di Milano»

«L'aria di Taranto 20 volte più pulita di quella di Milano»

 
L'iniziativa
Taranto, raddoppiano gli spazi all'aperto per bar e ristoranti

Taranto, raddoppiano gli spazi all'aperto per bar e ristoranti

 
Il siderurgico
Ex Ilva, annunciato sciopero per il 21 maggio, coinvolti lavoratori diretti e dell'appalto

Ex Ilva, annunciato sciopero per il 21 maggio, coinvolti lavoratori diretti e dell'appalto

 
Migranti
Taranto, 250 minori non accompagnati arrivati da hotspot Lampedusa

Taranto, 250 minori non accompagnati arrivati da hotspot Lampedusa

 
Sicurezza sul lavoro
Taranto, fuga di gas questa mattina nell’area Altiforni dell'ex Ilva

Taranto, fuga di gas questa mattina nell’area Altiforni dell'ex Ilva

 
Immigrazione
Taranto, in arrivo 250 i minori non accompagnati da Lampedusa

Taranto, in arrivo 250 i minori non accompagnati da Lampedusa

 
Le dichiarazioni
Ex Ilva, Melucci a Roma in attesa pronuncia Consiglio di Stato: «Acciaio non vale più di una vita»

Ex Ilva, Melucci a Roma in attesa pronuncia Consiglio di Stato: «Acciaio non vale più di una vita»

 
L'operazione della stradale
Taranto, falsi incidenti per avere soldi dalle assicurazioni: 6 arresti

Taranto, falsi incidenti per avere soldi dalle assicurazioni: 6 arresti, anche un avvocato

 
Ambiente
Ex Ilva, esposto in Procura sugli attuali livelli di inquinamento

Ex Ilva, esposto in Procura sugli attuali livelli di inquinamento

 
Il ritrovamento
Taranto, l’ancella del gazebo di piazza Garibaldi torna al suo posto

Taranto, l’ancella del gazebo di piazza Garibaldi torna al suo posto

 
Territorio
Alla scoperta delle bellezze nascoste di Taranto: la Concattedrale

Alla scoperta delle bellezze nascoste di Taranto: la Concattedrale

 

Il Biancorosso

L'intervista
Galano tra due grandi amori: «Bari e Foggia, che brividi»

Galano tra due grandi amori: «Bari e Foggia, che brividi»

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaDibattito
Moles, «da Forza Italia contributo fondamentale al Governo»

Moles, «da Forza Italia contributo fondamentale al Governo»

 
LecceL'iniziativa
Il riso della Coldiretti contro gli scafisti

Il riso della Coldiretti contro gli scafisti

 
TarantoEx Ilva
«L'aria di Taranto 20 volte più pulita di quella di Milano»

«L'aria di Taranto 20 volte più pulita di quella di Milano»

 
LecceTurismo
Otranto e Bari regine sulla stampa internazionale

Otranto e Bari regine sulla stampa internazionale

 
Brindisila denuncia
Brindisi, arrivano le fototrappole ma il centro storico resta una vergogna

Brindisi, arrivano le fototrappole ma il centro storico resta una vergogna

 
BatLa curiosità
Canosa, volontari dell'Enpa salvano la maialina Mariarosa

Canosa, volontari dell'Enpa salvano la maialina Mariarosa

 
MateraLa novità
Protocollo di collaborazione per la «Carta del potenziale archeologico di Matera»

Protocollo di collaborazione per la «Carta del potenziale archeologico di Matera»

 

i più letti

Il caso

Operaio licenziato a Taranto, Mittal: «Leso rapporto di fiducia»

Così ArcelorMittal nella contestazione disciplinare

Arcelor Mittal, scoppia il caso dei microchip nelle tute degli operai

TARANTO - «La condotta perpetrata si pone in contrasto con i doveri connessi al suo inserimento nella struttura e nell’organizzazione dell’impresa ed è idonea a ledere irrimediabilmente il presupposto fiduciario del rapporto di lavoro in essere, tanto più in considerazione del suo ruolo di Tecnico controllo Costi, inquadrato nella 5 categoria Super, con qualifica di impiegato».

Così ArcelorMittal nella contestazione disciplinare, che ha potuto consultare, nei confronti di Riccardo Cristello, di 45 anni, dipendente dello stabilimento siderurgico di Taranto licenziato due giorni fa dall’azienda per «giusta causa». L’impiegato la sera del 24 marzo scorso aveva condiviso su Facebook uno screenshot che invitava alla visione della fiction Mediaset «Svegliati amore mio» sulle conseguenze sanitarie e ambientali delle emissioni di un’acciaieria.

La serie televisiva non faceva riferimento ad alcuna fabbrica specifica ma nel testo dello screenshot condiviso, secondo fonti aziendali, si sottolinea «che la fantomatica acciaieria Ghisal altri non è che lo stabilimento siderurgico di Taranto» e nel passaggio conclusivo si afferma: «In nome del profitto la vita dei bambini tarantini non conta ...assassini». Al lavoratore si contesta di aver "diffuso in un gruppo di circa 400 persone (che comunque risulta un profilo chiuso ndr), espressioni gravemente lesive dell’immagine e della reputazione aziendale, eccedenti il diritto di critica nell’ambito di rapporto contrattuale regolato, tra l’altro dall’art. 2105 e dagli articoli 1175 e 1375 del codice civile». L’azienda nella contestazione disciplinare culminata nel licenziamento fa riferimento anche agli «obblighi di correttezza e buona fede». Ieri il ministro del Lavoro Andrea Orlando ha chiesto all’Ad di ArcelorMittal Lucia Morselli chiarimenti in merito al licenziamento dell’impiegato. L’azienda ha trasmesso la contestazione disciplinare, ma lo stesso ministero ha precisato che tale documento «non rappresenta e non esaurisce la richiesta di chiarimento rivolta al management dell’azienda». Infine, ArcelorMittal ha controreplicato dichiarandosi «pronta a ricevere ogni ulteriore richiesta di informazioni e chiarimenti da parte del governo in merito al licenziamento del lavoratore».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie