Lunedì 26 Ottobre 2020 | 17:24

NEWS DALLA SEZIONE

il furto
Taranto, rubano Dpi per operatori Covid da auto Asl: «Atto deplorevole»

Taranto, rubano Dpi per operatori Covid da auto Asl: «Atto deplorevole»

 
intervento dei CC
Ginosa, minaccia la compagna con forbici e pistola: arrestato 47enne

Ginosa, minaccia la compagna con forbici e pistola: arrestato 47enne

 
ambiente
Mittal Taranto, udienza Tar su dl Costa: Codacons si costituisce in giudizio

Mittal Taranto, udienza Tar su dl Costa: Codacons si costituisce in giudizio

 
Emergenza contagi
Castellaneta, paziente positiva al San Pio: chiude reparto Ortopedia

Castellaneta, paziente positiva al San Pio: chiude reparto Ortopedia

 
Il virus
Coronavirus, positivo il cantautore tarantino Renzo Rubino

Coronavirus, positivo il cantautore tarantino Renzo Rubino

 
Controlli polstrada
Taranto, cronotachigrafo falsato col trucco della calamita: camionista denunciato

Taranto, cronotachigrafo falsato col trucco della calamita: camionista denunciato

 
opere pubbliche
Taranto, progetto per la foresta urbana: ok dalla Conferenza di servizi

Taranto, progetto per la foresta urbana: ok dalla Conferenza di servizi

 
Blitz della Polizia
Taranto, bazar dello spacco in Mar Piccolo: arrestato 18enne, aveva quasi un chilo di hahish

Taranto, bazar dello spaccio in Mar Piccolo: arrestato 18enne, aveva quasi un chilo di hashish

 
L'inchiesta
Tensione Atene-Ankara, la Puglia rischia

Tensione Atene-Ankara, la Puglia rischia

 
La decisione
Covid 19 a Taranto, l'ordinanza di Melucci: «Parchi e giardini chiusi dalle 18»

Covid 19 a Taranto, l'ordinanza di Melucci: «Parchi e giardini chiusi dalle 18»

 
L'incidente
Massafra, 16enne precipita in una scarpata: salvata dai vigili del fuoco

Massafra, mentre si fa un selfie 16enne precipita in scarpata: salvata dai vigili del fuoco

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari tocca a te: alle 21 contro il Catania vietato fallire

Bari tocca a te: alle 21 contro il Catania vietato fallire

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaControlli dei CC
Malfi, in deposito agricolo nascondeva armi e munizioni: arrestato 46enne

Melfi, in deposito agricolo nascondeva armi e munizioni: arrestato 46enne

 
BariPaura contagio
Bari, emergenza Covid: da domani classi sdoppiate tra aula e casa

Bari, emergenza Covid: da domani classi sdoppiate tra aula e casa

 
Covid news h 24Coronavirus
Foggia, 4 poliziotti positivi al Covid: 6 agenti della Questura in isolamento

Foggia, 4 poliziotti positivi al Covid: 6 agenti della Questura in isolamento

 
Batl'intervista
Pedopornografia on line, don Fortunato: «Non si abbassi la soglia di attenzione»

Pedopornografia on line, don Fortunato: «Non si abbassi la soglia di attenzione»

 
Tarantoil furto
Taranto, rubano Dpi per operatori Covid da auto Asl: «Atto deplorevole»

Taranto, rubano Dpi per operatori Covid da auto Asl: «Atto deplorevole»

 
Covid news h 24la provocazione
Taviano, #iorestoaperto: gestore cinema sfida norme Dpcm

Taviano, nuovo Dpcm: gestore cinema sfida divieto: #iorestoaperto

 
Materacontrolli della ps
Matera, si affaccia al balcone e spaccia stupefacenti: arrestato pusher 46enne

Matera, si affaccia al balcone e spaccia stupefacenti: arrestato pusher 46enne

 
Brindisiopere pubbliche
Ceglie Messapica, lavori alla torre finalmente ripresi

Ceglie Messapica, lavori alla torre finalmente ripresi

 

i più letti

Il tavolo

Taranto, chiesti al Cipe altri 200 milioni di euro: si punta su Giochi del Mediterraneo

Metà per i giochi, e metà per favorire l’insediamento di nuove attività, che possono creare nuove filiere produttive e nuova occupazione

Taranto, chiesti al Cipe altri 200 milioni di euro: si punta su Giochi del Mediterraneo

Altri 200 milioni di euro sono stati chiesti al Cipe per arricchire la dotazione finanziaria che riguarda i progetti di riconversione economica per Taranto. Le risorse del Cis (Contratto istituzionale di sviluppo), istituito da una legge del 2015, già superavano il miliardo di euro. La governance del Tavolo istituzionale permanente (Tip) per Taranto vede coinvolta la presidenza del Consiglio che ha messo a disposizione, per superare le carenze e le criticità di questi anni, le strutture di missione Invitalia ed Investitalia. Tra opere realizzate o in corso di realizzazione, sono 10 gli interventi per una somma spesa di 327 milioni di euro.

Oltre 700 milioni sono ancora da spendere su oltre 30 interventi che riguardano ad esempio la realizzazione del Tecnopolo, le proposte per la riqualificazione della Città vecchia, la valorizzazione turistica e culturale dell’Arsenale militare, le bonifiche ambientali, l’accelerazione di alcuni interventi, tra cui la realizzazione del nuovo ospedale San Cataldo, il «Completamento del progetto dell’utilizzo industriale (ex Ilva) delle acque reflue di Taranto per uso potabile ed irriguo», le infrastrutture portuali.
L’ulteriore richiesta di finanziamento si riferisce a 100 milioni di euro per favorire l’insediamento di nuove attività, che possono creare nuove filiere produttive e nuova occupazione, ed altri 100 milioni per finanziare i Giochi del Mediterraneo Taranto 2026. Lo ha annunciato il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Mario Turco, precisando che questi sono i contenuti delle informative presentate nell’ultima seduta del Cipe e che «hanno una precisa direzione: accrescere le politiche d’investimento produttive dell’area jonica per accelerare l'attività di riconversione economica.

Le informative saranno oggetto di ulteriore discussione nella riunione del Tavolo istituzionale che si terrà a Roma il prossimo 6 ottobre». Per quanto riguarda il Cis Taranto, «urge - prosegue Turco - la certezza dei tempi di cofinanziamento per la copertura finanziaria per avviare i cantieri. Le proposte d’investimento riguardano imprese private e prevedono un fabbisogno di risorse pubbliche pari a 100 milioni di euro, a fronte di investimenti complessivi per oltre 1,5 miliardi, garantiti prevalentemente da soggetti privati, e di assunzioni previste per oltre 1.500 unità lavorative dirette». L’altra informativa ha riguardato i Giochi del Mediterraneo che si svolgeranno a Taranto nel 2026. «Il dossier di candidatura - spiega l’esponente del Governo - descrive un fabbisogno di risorse pubbliche stimate in 262 milioni di euro, di cui 120 milioni a carico dello Stato e 142 a carico di Regione ed Enti locali, a cui si aggiungono 28 milioni di euro da risorse private (per un totale 290 milioni). Nell’informativa, si è preso atto, altresì, della richiesta del Ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, di un impegno di spesa da parte del Governo per soddisfare il fabbisogno finanziario stimato di 100 milioni di euro».
Il Cis sconta i ritardi accumulati dalle varie riprogrammazioni che ci sono state nel tempo, ma resta uno strumento essenziale per programmare il futuro dell’area di Taranto soprattutto nell’ottica di una diversificazione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie