Giovedì 02 Luglio 2020 | 07:15

NEWS DALLA SEZIONE

Social news
Manduria, Emiliano e Zaia insieme per un brindisi alla festa di Bruno Vespa

Manduria, Emiliano e Zaia insieme per un brindisi alla festa di Bruno Vespa

 
Il caso
Nella notte sindaci e ed enti ionici preparano la «resistenza di Taranto» contro Mittal

Nella notte sindaci e ed enti ionici preparano la «resistenza di Taranto» contro Mittal

 
Oncologia
ranto

Taranto, tenda climatizzata per i pazienti in fila

 
L'incontro di oggi
Mittal Taranto, prosegue Cassa integrazione senza accordo per 4 settimane

Mittal Taranto, prosegue Cassa integrazione senza accordo per 4 settimane

 
gara di Solidarietà
Taranto, oltre 8mila euro raccolti per curare Vincenzo da una forma di tumore raro

Taranto, oltre 8mila euro raccolti per curare Vincenzo da una forma di tumore raro

 
Lieto fine
Rintracciati dalla Polfer nelle stazioni di Barletta e Taranto 2 individui scomparsi nei giorni scorsi

Rintracciati dalla Polfer nelle stazioni di Barletta e Taranto 2 individui scomparsi nei giorni scorsi

 
nel Tarantino
In trasferta a Martina Franca si spostano in taxi per svaligiare distributori automatici: 4 giovani denunciati

In trasferta a Martina Franca si spostano in taxi per svaligiare distributori automatici: 4 giovani denunciati

 
Controlli dei CC
Ginosa Marina, cede cocaina in un ristorante a due acquirenti: arrestato 33enne

Ginosa Marina, cede cocaina in ristorante a 2 acquirenti: arrestato 33enne

 
SANITÀ
Taranto, fila per la chemioterapia la polemica si fa rovente

Taranto, in fila per la chemioterapia: la polemica si fa rovente

 
siderurgico
Mittal Taranto, «Mai più altiforni come a Trieste»: l'appello del sindaco

Mittal Taranto, «Mai più altiforni come a Trieste»: l'appello del sindaco

 

Il Biancorosso

SERIE C
Bari calcio, Frattali: «Nei playoff decisive energie mentali»

Bari calcio, Frattali: «Nei playoff decisive energie mentali»

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoSocial news
Manduria, Emiliano e Zaia insieme per un brindisi alla festa di Bruno Vespa

Manduria, Emiliano e Zaia insieme per un brindisi alla festa di Bruno Vespa

 
MateraL'annuncio
In Basilicata i saldi inizieranno da sabato 1° agosto

In Basilicata i saldi inizieranno da sabato 1° agosto

 
FoggiaRilasciato in mare
Manfredonia, piccolo squalo si impiglia nella rete: salvato dai pescatori

Manfredonia, piccolo squalo si impiglia nella rete: salvato dai pescatori

 
PotenzaL'incontro
Petrolio lucano, Bardi: «Da Total 25 mln a progetto per droni industriali»

Petrolio lucano, Bardi: «Da Total 25 mln a progetto per droni industriali»

 
BariIl caso
Altamura, anziano scompare nel nulla: ritrovato morto dopo 24 ore

Altamura, anziano scompare nel nulla: ritrovato morto dopo 24 ore

 
HomeIn aula
Strage treni Andria-Corato, tecnici a pm: «Ben 146 errori come nel giorno del disastro»

Strage treni Andria-Corato, tecnici a pm: «Disastro sfiorato altre 146 volte»

 
GdM.TVLo spot
FASANO

La bellezza di Fasano in 90 secondi: il turismo a diversa velocità

 
Leccel'indagine
Lecce, screening a tappeto nelle aziende pubbliche e private

Coronavirus, a Lecce screening a tappeto nelle aziende pubbliche e private

 

i più letti

CORONAVIRUS

Taranto, il nuovo positivo al Covid è un marinaio, ma sarebbe un caso vecchio registrato solo ieri

La provincia di Taranto, con 281 casi, resta quella con il numero più basso di infezioni nel territorio pugliese

Taranto, il nuovo positivo al Covid è un marinaio, ma sarebbe un caso vecchio registrato solo ieri

Dopo oltre un mese di zero contagi da coronavirus per la provincia jonica, il conteggio riparte senza, però, portare automaticamente a pensare che il virus non abbia del tutto mollato in una realtà come la nostra che rimane caratterizzata da 280 (ora 281) casi, il numero più basso in Puglia. Il Bollettino regionale, infatti, ha riferito di un solo nuovo caso sul territorio pugliese su 1896 test registrati ieri e lo ha attribuito alla provincia di Taranto. Ma – al contrario dei cluster nel Casertano e nel Bolognese che stanno generando nuove preoccupazioni – qui sembrerebbe trattarsi di un caso verificatosi in passato e solo ieri registrato sul data base regionale dall’organo competente. Si tratterebbe, infatti, di un marinaio che, in partenza per una missione, è stato sottoposto – come la procedura prevede – al test del tampone. Le autorità militari non hanno, però, contezza di casi recenti, ma sembrano non escludere vecchie situazioni. Il nuovo contagio scoperto a seguito di screening prima dell’imbarco sembrerebbe, piuttosto, confermare la presenza di soggetti asintomatici. D’altro canto anche l’ultimo Rapporto Covid dell’Asl, aggiornato al 16 giugno scorso (non sembra esserci traccia di aggiornamento settimanale almeno sino a ieri pomeriggio) evidenzia che il 57,14% dei 14 casi riferiti (alla data del 16 giugno) come “attualmente positivi”, sono asintomatici. Una condizione - questa dell’essere asintomatici - su cui nel Paese gli esperti sono divisi circa la possibilità per questi soggetti di trasmettere o meno il virus. Ed una questione, comunque, non di poco conto nella gestione dell’epidemia nella cosiddetta “fase 3”. Intanto, in tema di “fase 3”, particolare attesa è posta dagli utenti al recupero di tutte quelle prestazioni sanitarie sospese nel periodo di lock-down (65mila sul territorio provinciale), al netto delle prestazioni urgenti e di emergenza sempre assicurate, e alla possibilità di poter tornare a prenotare nuove prestazioni programmabili o differite. Ieri una nota stampa dell’Asl ha sinteticamente annunciato che da quest’oggi riprendono le attività di prenotazione con i codici di priorità D (differibile) e P (programmabile), per qualsiasi prestazione sanitaria, dunque con qualsiasi codice di priorità. Sempre da quest’oggi è nuovamente possibile prenotare le prestazioni sanitarie presso le farmacie e le parafarmacie abilitate di Taranto e provincia, oltre all’attuale modalità di prenotazione tramite il Numero Verde CUP 800 252236, attivo dal lunedì al venerdì (ore 8.00-12.30 e 15.00-17.30), gratuito sia da rete fissa che da cellulare.  Nella Fase 2 – riferisce l’Asl - erano state già riattivate in modo graduale le erogazioni di prestazioni sanitarie ospedaliere e territoriali anche per prescrizioni con codici D e P, con specifiche esenzioni: cittadini con codice esenzione 048, percorso nascita, dializzati (023 – insufficienza renale cronica), trapiantati (052 – soggetti sottoposti a trapianti e 050 – soggetti in attesa di trapianto).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie